Quarti di Finale – Mattia Montanari (Caw Blade) vs. Marco Santopadre (Valakut)

Posted in Event Coverage on July 31, 2011

By Rocco Di Cola

Benvenuti ai quarti di finale dei Campionati Italiani 2011, seguirò per voi la partita tra Mattia Montanari e Marco Santopadre:

Mattia è una vecchia conoscenza del Magic Romano, gioca Caw Blade, che è stato per lungo tempo il mazzo dominante nel formato e sembra essere ben posizionato nel metagame anche dopo il ban di Jace, the Mind Sculptor e di Stoneforge Mystic ed anche Marco Santopadre, è una vecchia conoscenza del Magic Italiano, proveniente da Pisa, propone uno dei mazzi più giocati dai partecipanti al nazionale, Valakut.

Game 1:

Mattia vince il tiro di dado, ma comincia nel peggiori dei modi, rivela al suo avversario l'intero set di Squadron Hawk e prende un mulligan, mentre Marco tiene sicuro le sue prime 7 carte, e dopo aver mulligato a 6 Mattia da inizio alle danze con un Preordain, mentre la prima spell per marco è un Overgrown Battlement.

Nel turno successivo uno Squadron Hawk fa la comparsa dal lato di Mattia, che poi frena l'azione di Marco giocano un Dismember sul muro di Marco, e così Mattia tenta di imporre il proprio ritmo al match con i colpi dei suoi falchi, mentre Marco si limita ad accumulare mana grazie a un vecchio gradito ritorno, il Solemn Simulacrum e ad un Rampant Growth, la giocata successiva di Mattia è uno Spellskite, che lo mette a riparo, anche se solo parzialmente dal potenziale offensivo delle Valakut di Marco, e la partita entra così in una fase di stallo piuttosto prolungata, interrotta dal lento lavoro dei falchi di Mattia sulle vite di Marco che nel mentre trova, tramite un Green Sun's Zenith un Oracle of Mul Daya, che gli permette di incrementare ulteriormente la quantità delle sue terre, finchè finalmente non prova a risolvere unPrimeval Titan che potrebbe modificare le sorti dell'incontro, ma un doppio mana leak gli impedisce la discesa sul campo di battaglia, ed il turno successivo un Green Sun's Zenith viene negato grazie ad uno Stoic Rebuttal di Mattia, che di tutta risposta nel suo turno manda all'attacco il suo Celestial Colonnade e guadaga 6 vite grazie a Timely Reinforcemente, ma un ennesimo Green Sun's Zenith da parte di Marco pone fine al game 1.

Rocco Di Cola

Marco Santopadre

Sideboard

Mattia: 
In 1 Deprive, 4 Flashfreeze, 1 Revoke Existence 1 Day of Judgment
Out 2 Jace Beleren, 2 Timely Reinforcements, 2 Gideon Jura, 1 Dismember

Marco: 
In 2 Koth of the Hammer 2 Thrun, the Last Troll 4 Nature's Claim 
Out 3 Pyroclasm, 3 Solemn Simulacrum, 3 Avenger of Zendikar

Game 2

Mattia tiene le sue prime 7 carte questa volta, e lo stesso fa Marco., e ovviamente, la prima magia del game è uno Squadron Hawk nel turno 2 di Mattia, seguito da un Explore di Marco, che lo porta immediatamente in vantaggio sul mana rispetto a Mattia, che recupera immediatamente usando una Tectonic Edge su una Valakut di Marco, eliminando nel turno seguente una seconda Valakut graze ad un'altra Tectonic Edge e un Overgrown Battlement con Dismember, volgendo così la situazione nettamente a suo favore, grazie anche al continuo beat down dei Falchi, a cui Marco tenta di dare una frenata con un Magnete che però immediatamente rimosso da un Revoke Existence la situazione quindi inizia a farsi critica per Marco, che riesce a risolvere un Oracle of Mul Daya, che non gli da però modo di migliorare le cose, mentre Mattia continua ad attaccare con i Falchi, aggiungendone prima un terzo e poi un quarto allo squadrone, che porta rapidamente a casa il game per Mattia

Mattia Montanari 1 – 1 Marco Santopadre

Game 3

Questa volta sarà Marco ad aprire le ostilità, ed entrambi i giocatori cominciano il terzo game mulligando a 6. 
Questa volta la prima spell del game è un Overgrown Battlement di Marco, seguito dal solito Squadron Hawk di Mattia, che imposta così nel solito modo il game, dettando il ritmo del gioco con i colpi dei suo Falchetti, mentre Marco con un Oracle of Mul Daya comincia lentamente ad ammucchiare fonti di mana, ma ciò non sembra dare un cambio di rotta al game, i falchetti continuano a rosicchiare i punti vita di Mattia, che aggiunge all'azione dei suoi falchi quella di ben tre Inkmoth Nexus, ma commette l'errore di lasciare rifiatare per un attimo Marco tappandosi out e il giocatore Pisano immediatamente nel approfitta risolvendo un Primeval Titan che trova per lui una coppia di Valakut, ma la fortuna non gli sorride e dopo aver mischiato il mazzo per la terza volta durante il proprio turno grazie a Titano e Rampant Growth, concede non trovando la montagna sulla cima del mazzo, che gli avrebbe donato il tempo necessario a portare a casa il game. 

Mattia Montanari 2 – 1 Marco Santopadre

Mattia Montanari

Game 4

Sarà nuovamente Marco ad aprire le ostilità, e Mattia prende il terzo mulligan della partita.

La prima spell del game è un Explore da parte di Marco, e il solito ovvio falco da parte di Mattia, e nei turni successivi Marco prova grazie ad una Raging Ravine ad impostare una race che, dall'espressione di Mattia, non sembra impensierire minimamente il suo avversario, ed infatti uno per volta i falchetti di Mattia stoppano la sempre più mostruosa terra di Marco, ma anche i falchi non sono infiniti, e quando la terra di Marco diventa gigantesca, l'unica speranza per Mattia è trovare nel mazzo una Tectonic Edge per prendere tempo, ma così non è e quindi ci prepariamo per il game decisivo. 

Mattia Montanari 2 – 2 Marco Santopadre


Game 5

Per la terza volta nel game inizia Mattia, che apre quest'ultimo game con un Preordain, e per Marco c'è la solita accelerazione a costo 2, che permette a Marco di risolvere durante il suo terzo turno un Thrun, the Last Troll, che a cui Mattia contrappone, durante il suo quarto turno una Hero of Bladehold
Marco risolve successivamente un Green Sun's Zenith, che gli regala un Oracle of Mul Daya che lo porta vistosamente in vantaggio di mana, e poco dopo fa la sua comparsa sul campo una Valakut, che prima di poter offendere Mattia, viene distrutta da una Tectonic Edge, e Mattia ricomincia ad impostare il game con i suoi falchetti, che continuano nel loro lavoro portandolo rapidamente basso di punti vita, ma il continuo flusso di terre utili ad attivare l'abilità di Valakut porta la race ad un punto critico: Mattia ha 4 falchi ed un eroina, Marco 1 Valakut e 7 montagne e la situazione delle vite è 18-6 in favore di Marco, che tenta di risolvere un Titano di cui si prende cura un Flashfreeze, ma nel turno successivo Mattia aiutato da uno Spellskite porta al casa il match ed accede alle semifinali. 

Mattia Montanari 3 - 2 Marco Santopadre

Latest Event Coverage Articles

December 4, 2021

Innistrad Championship Top 8 Decklists by, Adam Styborski

The Innistrad Championship has its Top 8 players! Congratulations to Christian Hauck, Toru Saito, Yuuki Ichikawa, Zachary Kiihne, Simon Görtzen, Yuta Takahashi, Riku Kumagai, and Yo Akaik...

Learn More

November 29, 2021

Historic at the Innistrad Championship by, Mani Davoudi

Throughout the last competitive season, we watched as Standard and Historic took the spotlight, being featured throughout the League Weekends and Championships. The formats evolved with e...

Learn More

Articles

Articles

Event Coverage Archive

Consult the archives for more articles!

See All