Round 6: Feature Match Dato - Carboni

Posted in Event Coverage on June 12, 2004

By Andrea "PK" Panebianco

Federico ha dalla sua il Top4 al Pro Tour Roma nel 1998 come picco della sua ottima carriera magichistica, Simone, ciampinese, è stato 5° al GP Genova lo scorso anno.

Ora sono 5-0 entrambi e si sfidano per vincere il pod e terminare imbattuti la prima giornata di gare. Il dado dice 7-2 per Federico e decide di iniziare e tenere le sue sette carte, così come Simone. Il primo drop del match per Federico è una Mask of Memory, Simone risponde coi Pipistrelli Tetrartiglio. Niente creatura al turno 3 per il romano, ma quando Simone fa Elmo Cornuto sui pipistrelli, la Giustizia di Tel-Jilad cade su esso ed è un danno solo. Aerocustode per Federico, ma Simone non si fa intimidire e il pipistrello torna all'attacco, niente blocco e altro danno. Spellbomb sul volante e un altro pipistrello per il ciampinese, e Federico trova finalmente il suo Spikeshot Goblin. I due pipistrelli attaccano in coppia e uno Spikeshot scende anche dalla parte di Simone...ma quello di Federico è molto intraprendente e si permette il lusso di attaccare, raggiunto poi sul board da un Apripista Fangren. Simone pensa a lungo al da farsi, ma poi opta per la non-belligeranza e passa. Chromatic Sphere per Federico che equippa il cacciatore e passa, mentre Simone è sempre più indeciso, e dopo un'altra prolungata riflessione decide di non attaccare di nuovo. Arriva un Tyrranax dalla parte romana del tavolo e Simone non è molto contento di ciò...decide di prendere il coraggio a due mani, i pipistrelli accendono i loro sonar e partono all'attacco infliggendo, grazie al powerself, 5 danni a Federico. Ma l'attacco successivo dei due manzi del romano porta basso di vite Simone, che dopo un attacco disperato ma inutile, ammucchia le sue carte.

Dato 1-0 Carboni

Parte Simone ma nessuno dei due mette nulla di rilievo fino al turno tre, quando il Golem Danneggiato di Simone viene stoppato sul nascere da Acconsentire. Turno 4, e tocca al Goblin War Buggy, ma ancora la Giustizia di Tel-Jilad spunta fuori e ai goblin non resta altro da fare che raccogliere ruote e semiassi del loro carro e andarsene. Colosso Elettrofuso? No, ancora un Acconsentire di Federico e il board rimane vuoto fino al turno successivo, quando un Innestacarne riesce a vedere la luce, fronteggiato immediatamente dall'Apripista Fangren che comincia ad affilare i suoi artigli, raggiunto da un Myr Eliotinto, a sua volta distrutto da Echoing Ruin. Altre creature fanno capolino, ma l'apripista è inarrestabile, e solo Binding Beam riesce a fermarne l'avanzata. In compenso ci pensa un Areocustode equippato con la Mask of Memory a portare danni decisivi e fornire carte alle fameliche mani di Federico. Simone invoca una fireball che non ha, pesca una terra e concede.

Dato 2-0 Carboni

Latest Event Coverage Articles

December 19, 2019

Grand Prix Oklahoma City 2019 Final Standings by, Wizards of the Coast

Rank Player Points Prize Money 1 Carlson, Matt [US] 37 $6,000 2 Foreman, Matt [US] 37 $3,000 3 Cole, Conor [US] 36 $1,500 4 Majlaton, Alex [...

Learn More

December 11, 2019

Grand Prix Brisbane 2019 Final Standings by, Wizards of the Coast

Rank Player Points Prize Money 1 Gibson, Kyle [AU] 36 $6,000 2 Yeh, Chih-Cheng [TW] 37 $3,000 3 Thompson, Chris [AU] 37 $1,500 4 Lee, Anthon...

Learn More

Articles

Articles

Event Coverage Archive

Consult the archives for more articles!

See All