Che tutti si inchinino di fronte a Yidris

Posted in Beyond the Basics on 27 Ottobre 2016

By Gavin Verhey

When Gavin Verhey was eleven, he dreamt of a job making Magic cards—and now as a Magic designer, he's living his dream! Gavin has been writing about Magic since 2005.

Sono finalmente arrivati! Comandanti. A. quattro. Colori.

Che i festeggiamenti abbiano inizio!

Reyhan, Last of the Abzan
Reyhan, Ultima degli Abzan | Illustrazione di Chris Rallis

I comandanti a quattro colori sono stati per anni in cima all’elenco delle richieste per il formato Commander e quest’anno potremo finalmente mettere mano su alcuni nuovi splendidi progetti. Alcuni saranno sotto forma di fantastici partner... che, se non avete ancora scoperto, dovete sicuramente leggere qui.

Ma i partner non sono l’unico modo per giocare quattro colori in Commander 2016). Dopo tutto, abbiamo anche le creature leggendarie a quattro colori. Non le abbiamo mai avute prima d’ora... quindi abbiamo fatto in modo che siano davvero succulente.

Sono sicuro che molti di voi siano a conoscenza di una delle volte precedenti in cui Commander ha visitato il Maelstrom: il possente Errante del Maelstrom. Pilastro del formato Commander e uno dei condottieri più spaventosi, con la sua abilità di cascata ha rapidamente conquistato il favore dei giocatori... e il terrore degli avversari.

Oggi è il momento di fare una nuova conoscenza. Se ritenete che l’Errante del Maelstrom sia forte... preparatevi a scoprire un altro colosso del Maelstrom!

Signore e signori, Yidris, Manipolatore del Maelstrom:

Funziona davvero... su tutte?

Questa è stata la mia prima reazione di fronte a questa carta.

Non è solo una doppia cascata. Non è neanche la Rete del Maelstrom, che fornisce cascata "solo" alla prima magia che lanciamo ogni turno. Se riusciamo a utilizzare al meglio questo Ogre... il nostro turno sarà davvero spettacolare.

Le carte con cascata hanno una notevole fama: l’Elfa dalle Trecce Rosse, l’Agente di Nessun Frammento, l’Esplosione di Bitume, l’Errante del Maelstrom... quasi ogni carta con cascata è stata giocata nei formati Constructed. Sono automaticamente due magie al costo di una e il loro valore non può che aumentare.

Analizziamo la nostra nuova carta.

Quattro mana per un 5/4 con travolgere significa che possiamo farlo entrare sul campo di battaglia molto presto e, dato che è il nostro comandante, sarà a nostra disposizione in ogni partita (a patto di avere il mana giusto).

Riuscire a mettere a segno i suoi attacchi e poi utilizzare la sua abilità sarà abbastanza facile. A meno che non venga rimosso immediatamente, è improbabile che i nostri avversari riescano a bloccare tutti i suoi danni. Ha travolgere e, anche se muore in combattimento, è sufficiente che infligga 1 solo danno per innescare la sua abilità!

Abbiamo ovviamente bisogno di avere in mano magie da lanciare; le magie che lanciamo con cascata non generano un’altra cascata, ma dovremmo riuscire a ottenere grandi vantaggi in ogni caso.

Come possiamo costruire un buon mazzo per Yidris?

Esistono tantissimi modi per costruire i mazzi Commander... da mazzi concentrati su una singola strategia a mazzi con molte opzioni, passando per ogni livello intermedio... soprattutto quando scopriamo una nuova creatura leggendaria, ma esistono tre diversi approcci che io tendo a utilizzare. Vediamoli insieme.

1. Il comandante è un extra

Un metodo semplice per costruire un mazzo Commander è semplicemente prendere una creatura leggendaria che ci piace e aggiungere un sacco delle nostre carte preferite dei suoi colori, nulla di più (oppure, in modo simile, scegliere i colori che vogliamo giocare e trovare un comandante di quei colori).

Immaginiamo per esempio di voler costruire un mazzo Commander blu, nero, rosso e verde. Dopo tutto, finalmente abbiamo comandanti a quattro colori! Ebbene, Yidris può essere il nostro comandante senza alcuno sforzo ulteriore per la costruzione del mazzo.

Alcuni comandanti richiedono una costruzione del mazzo particolare, come Shirei, Custode di Shizo. Un 2/2 a cinque mana non offre un grande vantaggio se non sfruttiamo la sua abilità. Molte creature leggendarie sono però forti da sole, anche senza supporto.

Il mio mazzo Commander preferito utilizza Merieke Ri Berit.

Perché Merieke? Riesco a stapparla molte volte con Elisir Millenario? Ho la possibilità di sacrificare le creature? No. Semplicemente, mi piace giocare un mazzo di controllo Esper e ho scelto Merieke perché ha un funzionamento che rispecchia la natura del mazzo di controllo Esper. Ci sarebbero varie altre scelte valide, come Oloro, Asceta Eterno e il Trio di Sen, ma ho scelto Merieke.

Yidris rispetta queste caratteristiche (alla grande, direi). Se vogliamo costruire il mazzo in questo modo, possiamo aggiungere Yidris senza alcun timore.

2. Il comandante determina la tematica

Adoro il mio mazzo Merieke, ma credo che i mazzi Commander preferiti di molte persone facciano parte di una delle altre categorie, questa in particolare.

Spesso, il comandante determina la struttura del mazzo. Dopo tutto, esistono tantissime carte di Magic. Quando possiamo scegliere tra tutte, non è meglio avere quelle che funzionano meglio con il nostro comandante? Questa è la caratteristica di questa seconda categoria di mazzi.

Saskia, the Unyielding
Saskia, l’Implacabile | Illustrazione di Greg Opalinski

Un ottimo esempio di una carta come questa che funzionerebbe bene in un mazzo con Yidris è la Visione Ancestrale. Funziona molto bene da sola, ma diventa eccezionale con Yidris. In modo simile, le magie con costi di mana ridotti sono perfette. Le creature con emergere come il Gryff Deturpato offrono un grande valore, perché permettono di cascare in carte più potenti.

Ora, non tutto ciò che giocheremo in questo tipo di mazzo Commander avrà questo funzionamento. Quando possibile, dobbiamo cercare di scegliere carte che potremmo non giocare normalmente... ma che sono comunque valide da sole... grazie alla loro sinergia con il nostro comandante.

3. Il comandante come carta intorno a cui costruire un mazzo

Questo è sicuramente il modo più stravagante dei tre... ed è il modo in cui vengono creati i mazzi Commander più speciali.

Questi mazzi non prevedono un comandante che semplicemente funzioni bene con le altre carte... questi mazzi sono costruiti per utilizzare al massimo il comandante.

Edric, Capospia di Trest insieme a ogni creatura possibile a un mana e qualche effetto che crea turni extra? Un mazzo di questa terza categoria.

Uril, il Fantasma Nebbioso e nient’altro che Aure? Un mazzo di questa terza categoria.

Sono sicuro che abbiate capito il concetto.

Questo tipo di mazzi offre la giusta dimora a carte insolite... ma efficaci.

Per esempio, con Yidris, immaginiamo un mazzo che contenga un sacco di magie a un mana e creature gigantesche, con l’obiettivo di lanciare Ipergenesi grazie a cascata e giocarle tutte!

O magari un mazzo che gioca più magie gratuite possibile, per ottenere molte magie, incatenando carte che raramente appaiono nel formato Commander, come il Delegato di Saprazzo, per ottenere magie che fanno pescare, con cui lanciare altre magie gratuite, riempiendo così il campo di battaglia e ottenendo valide combo.

Le possibilità sono davvero una, ehm... cascata.

Un divertimento a quattro colori

Prevedo che Yidris verrà aggiunto a molti mazzi Commander. Oltre al fatto che Yidris è uno dei primi comandanti a quattro colori, è anche una carta con cui vorrei costruire un mazzo.

Posso dirvi che, in base alla mia esperienza personale con Commander 2016, è davvero divertente da giocare. Il mazzo è costruito per offrire il divertimento del caos... e Yidris svolge un ottimo lavoro in questa direzione.

E per gli appassionati del Cube? Nonostante il mana sia un po’ complicato, non vedo l’ora di aggiungerlo ai miei prossimi Cube draft. Ah, che belle serate mi aspettano!

Avete delle curiosità su qualche aspetto di questo articolo o volete farmi avere le vostre opinioni su Yidris? Scrivetemi! Potete mandarmi un tweet, inviarmi una domanda sul mio Tumblr o mandarmi una mail (in inglese) a BeyondBasicsMagic@Gmail.com.

Ci rivediamo la prossima settimana. A presto!

Gavin
@GavinVerhey
GavInsight

Latest Beyond the Basics Articles

BEYOND THE BASICS

20 Luglio 2017

Il tocco della morte by, Gavin Verhey

Abbiamo fatto molta strada dal Basilisco dei Boschi. Il Basilisco dei Boschi, che fa parte della Limited Edition (Alpha), aveva una versione preliminare di tocco letale e per noi è una...

Learn More

BEYOND THE BASICS

13 Luglio 2017

Draftare le carte da sideboard by, Gavin Verhey

Quando sentiamo la parola "sideboard", probabilmente pensiamo ai mazzi da 60 carte. Pensiamo alle nottate dedicate alla scelta attenta di quelle precise quindici carte che possiamo aggiun...

Learn More

Articoli

Articoli

Beyond the Basics Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All