Morte ai Planeswalker

Posted in Beyond the Basics on 29 Giugno 2017

By Gavin Verhey

When Gavin Verhey was eleven, he dreamt of a job making Magic cards—and now as a Magic designer, he's living his dream! Gavin has been writing about Magic since 2005.

Un istante tutto va per il verso giusto e un istante dopo un dannato Planeswalker è davanti a noi e minaccia di dominare la partita. I nostri denti iniziano a stridere a causa dell'irritazione del dover gestire questa enorme minaccia.

Il possente Nicol Bolas non approverebbe nessun Planeswalker in libertà. Sono davvero seccanti.

Art by Raymond Swanland
Illustrazione di Raymond Swanland

Tutti noi abbiamo avuto questa sensazione. La buona notizia è che, fortunatamente, abbiamo una soluzione: se abbiamo delle creature, possiamo attaccare i Planeswalker. Ne abbiamo parlato in un altro articolo, "Planeswalker o avversario?". Dopo tutto, le creature sono tra le nostre migliori armi contro i Planeswalker.

... e se ci trovassimo senza creature?

In questo caso, saremmo nei guai. Le opzioni iniziano a essere molto più limitate. È una situazione per cui è davvero necessario prepararci!

Che cosa dobbiamo fare?

L'analisi del nostro mazzo

Conoscere il mazzo che giocheremo è molto importante. Per molti mazzi, possiamo puntare semplicemente sull'attacco. Ma alcuni mazzi non hanno questa possibilità... e, se pensiamo di non poter attaccare in modo affidabile, dobbiamo saperlo in anticipo.

Questa situazione si presenta in particolare quando giochiamo un mazzo di controllo, che è una strategia che si basa su un numero ridotto di creature, soprattutto nei primi turni. Esistono mazzi midrange, combo e ramp per cui funziona così, mentre per i mazzi di controllo è sempre così. I Planeswalker sono armi che vogliamo mettere in campo... mentre non vogliamo trovarceli di fronte, dall'altro lato del tavolo.

Art by Kieran Yanner
Illustrazione di Kieran Yanner

I mazzi di controllo puntano sul controllo del campo di battaglia e su un lento e continuo vantaggio rispetto all'avversario. Questo risultato è difficile da ottenere se il nostro avversario pesca carte, crea pedine o utilizza altre ignobili abilità dei suoi Planeswalker ogni turno.

Abbiamo capito, è un problema per i mazzi di controllo. Che opzioni abbiamo?

Contromagie

Un aspetto dei Planeswalker che li rende potenti è il fatto che, appena entrano sul campo di battaglia, possono immediatamente generare uno dei loro effetti. Quando risolviamo una magia Planeswalker, abbiamo priorità e possiamo attivare un'abilità.

Tuttavia, la parola chiave in questa frase è “risolvere".

Art by Kieran Yanner
Illustrazione di Kieran Yanner

Fin dalla nascita di Magic, una delle risposte più efficaci contro... qualsiasi cosa è data dalle contromagie. Anche nei formati in cui le contromagie non sono le più forti, i mazzi di controllo a base blu utilizzano sempre magie di permesso per bloccare le magie fondamentali del mirror match.

Questo, per esempio, è il motivo per cui vediamo così spesso carte come Negare nei sideboard dei mazzi blu. Avere una contromagia a due mana per le risposte e i Planeswalker che un mazzo di controllo è in grado di usare contro di noi la rende un'opzione molto affidabile da aggiungere dal sideboard. Anche nel caso in cui il nostro avversario abbia un mazzo più aggressivo, Negare può essere comunque ampiamente utilizzato contro molte magie... compresi i Planeswalker.

Se temiamo di trovarci di fronte dei Planeswalker, le contromagie sono un'affidabile arma su cui puntare. Se il nostro avversario non riesce a risolvere i suoi Planeswalker, è ottimo per noi.

Questa soluzione funziona ovviamente solo se giochiamo un mazzo di controllo blu. Per le altre opzioni di colore, dobbiamo cercare un altro rimedio.

Magie di distruzione dei Planeswalker

Dato il predominio dei Planeswalker, abbiamo realizzato alcune carte in grado di gestirli.

Tra di esse abbiamo Mai // Tornato e Imprigionare nella Luna.

Queste carte specificano i Planeswalker come uno dei tipi di carta che sono in grado di gestire. Se siamo preoccupati di essere sconfitti dai Planeswalker, puntare su alcune di esse può essere una soluzione valida. Anche se è una rimozione leggermente meno efficiente, giocarne per esempio due può offrirci delle risposte quando altrimenti non ne avremmo. Suddividere le nostre rimozioni in questo modo può essere una scelta ragionevole.

Non dimenticate: i Planeswalker sono permanenti. Carte come Espellere e Dissoluzione Angosciosa ci permettono di disfarci dei Planeswalker.

Spari e rapidità

Se giochiamo un mazzo di controllo rosso, è probabile che il nostro mazzo contenga degli spari. Alcuni di essi potranno bersagliare i giocatori (e noi potremo ridirigere il danno sui Planeswalker). Questo può essere un ottimo modo per tenere sotto scacco i Planeswalker.

Se vogliamo contrastare i Planeswalker, un parametro da tenere in considerazione è la quantità di danni che gli spari sono in grado di infliggere. Prendiamo per esempio lo Shock.

Lo Shock è una carta molto solida... ma non è la migliore per gestire i Planeswalker. Possiamo usare un doppio Shock per ottenere il risultato che desideriamo, se ne peschiamo due, ma anche questo è un due-per-uno a nostro sfavore e spesso il nostro avversario avrà Planeswalker con fedeltà superiore a 4.

Se siamo preoccupati dei Planeswalker, possiamo invece giocare alcune copie di Flusso Incendiario.

Se peschiamo due Flussi, siamo quasi sempre in grado di abbattere un Planeswalker. Se peschiamo un Flusso e uno Shock, riusciremo probabilmente a gestire la maggior parte dei Planeswalker.

Un altra soluzione è data da rapidità. I mazzi di controllo non giocano di solito creature con rapidità dalle dimensioni medie, in grado di colpire i Planeswalker a sorpresa e fare una grande differenza. Un ottimo esempio è il Latore di Gloria.

Bam! Anche se, per qualche motivo, vogliamo mantenere un numero ridotto di creature nel nostro mazzo, il Latore di Gloria è ottimo per portare a termine le partite, gestire le creature e i Planeswalker ed è sempre in cima al nostro grimorio proprio quando giochiamo contro qualcuno che trasmette la sua partita su Magic Online.

Ora, queste carte sono sicuramente ottime... ma quali altre opzioni abbiamo?

L'Era della Rovina

Sono felicissimo di farvi conoscere oggi l'Era della Rovina. No, non solo l'espansione L'Era della Rovina, ma la carta Era della Rovina.

Non confondetevi.

A me non piace affatto parlare durante i film. Ridere va bene, ovviamente, ma parlare durante i film è assolutamente vietato nel mio gruppo di amici. Esiste però un'eccezione. Quando ci troviamo insieme a casa di uno di noi, la prima volta che in un film un personaggio dice il titolo esatto del film, è accettabile che qualcuno urli “L'hanno detto!". L'eccezione riguarda solo il momento in cui dicono il titolo del film.

Permettetemi quindi di presentarvi la carta in anteprima di oggi.

"L'hanno detto!"

Esatto! È il nome dell'espansione. Se eravate alla ricerca di una risposta ai Planeswalker per i mazzi di controllo, eccola!

Oltre a essere una carta a cinque mana in grado di far fuori la maggior parte delle creature, eliminerà anche la maggior parte dei Planeswalker. Le rimozioni globali hanno di solito il problema di non riuscire ad agire contemporaneamente sulle creature e sui Planeswalker, limitazione che rende difficili le nostre decisioni. Spesso vogliamo uccidere le creature, ma poi il nostro avversario potrà attivare il suo Planeswalker il turno successivo.

L'Era della Rovina cambierà questa situazione.

Si tratta di una carta che prevedo di vedere molto spesso ai tornei nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Avete notato quel piccolo dettaglio che permette di non avere effetto su Bolas? Perfetto! Un'ottima magia da giocare subito dopo il Dio Faraone in persona.

Planeswalker, scappate finché ne siete in grado.

Planeswalker in fuga

Mi auguro che abbiate gradito l'analisi di oggi dei modi per disfarvi dei Planeswalker! Che possiate mettere in pratica i vostri ignobili intrighi... e terrorizzare i Planeswalker dei vostri avversari.

Il Prerelease è il prossimo fine settimana e le vostre occasioni di avere in mano L'Era della Rovina... e anche l'Era della Rovina... stanno per arrivare. Subito dopo, avremo un formato Standard completamente nuovo. Avviate i vostri motori di costruzione dei mazzi!

Avete opinioni o domande sull'articolo di oggi? Scrivetemi! Potete mandarmi un tweet, inviarmi una domanda sul mio Tumblr o mandarmi una mail (in inglese) a BeyondBasicsMagic@Gmail.com.

Ci rivediamo la prossima settimana. Buon divertimento con le ultime anteprime di L'Era della Rovina!

Gavin
@GavinVerhey
GavInsight

Latest Beyond the Basics Articles

BEYOND THE BASICS

20 Luglio 2017

Il tocco della morte by, Gavin Verhey

Abbiamo fatto molta strada dal Basilisco dei Boschi. Il Basilisco dei Boschi, che fa parte della Limited Edition (Alpha), aveva una versione preliminare di tocco letale e per noi è una...

Learn More

BEYOND THE BASICS

13 Luglio 2017

Draftare le carte da sideboard by, Gavin Verhey

Quando sentiamo la parola "sideboard", probabilmente pensiamo ai mazzi da 60 carte. Pensiamo alle nottate dedicate alla scelta attenta di quelle precise quindici carte che possiamo aggiun...

Learn More

Articoli

Articoli

Beyond the Basics Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All