Anteprima di Archenemy: Nicol Bolas

Posted in Feature on 5 Giugno 2017

By Nicholas Wolfram

Nicholas Wolfram fell promptly in love with tabletop and video games when he was only two years old, and he has been writing about them since he figured out how words worked. Now he puts together words about Magic, which he started playing way back in 2000.

Il formato Archenemy è apparso per la prima volta sulla scena di Magic sette anni fa, con un’espansione chiamata proprio Archenemy. Da quel giorno, la superficie delle acque è rimasta immobile... fino allo scorso agosto, quando voci di un’imminente Archenemy: Nicol Bolas hanno iniziato a incresparla. Oggi, la pubblicazione di Archenemy: Nicol Bolas è a poche settimane di distanza e presto voi e i vostri amici potrete far parte della battaglia disperata tra Nicol Bolas e i Guardiani (in questa espansione rappresentati da Gideon, Chandra e Nissa), ma non possiamo garantirvi che i vostri risultati saranno gli stessi che vedremo presto in L’Era della Rovina.

Per chi non conosce Archenemy, si tratta di un formato in cui tre giocatori uniscono le loro forze e affrontano un quarto giocatore, che svolge il ruolo del "mostro finale" che gli altri giocatori cercano di sconfiggere. Per aiutare il giocatore a entrare nel ruolo del mostro, i punti vita iniziali sono 40 (questo è il motivo per cui troverete uno speciale segnapunti vita da 100 nella confezione) e ha un mazzo di carte "intrigo" che gli offriranno effetti potenti e gratuiti in grado di stravolgere il corso della partita. All’inizio della prima fase principale dell’archenemy, il giocatore rivela la prima carta del mazzo intrighi e ottiene l’effetto. Questi intrighi hanno un’ampia gamma di effetti, dal giocare un turno extra al dare alle proprie creature +2/+2 e travolgere finché non muore un avversario. Le partite del formato Archenemy proseguono in questo modo, con un’alternanza di turni tra gli alleati (che giocano un turno condiviso) e l’archenemy, finché uno dei due schieramenti non viene sconfitto. Con Archenemy: Nicol Bolas, avremo alcuni cambiamenti.

Una nuova direzione per Archenemy

Sebbene i cambiamenti della formula Archenemy non siano sostanziali, hanno comunque importanza. Il primo è un cambiamento alle regole: d’ora in poi, quando l’archenemy attacca un giocatore o un Planeswalker avversario, qualsiasi creatura controllata da un compagno di squadra del giocatore in difesa può essere utilizzata per bloccare. Semplicemente, l’obiettivo dell’attacco delle creature dell’archenemy non è più un fattore limitante nella scelta delle creature bloccanti. Questa regola sostituisce la regola precedente, che seguiva il normale funzionamento del blocco nei formati multiplayer.

L’altro cambiamento importante è uno di cui i giocatori hanno avuto informazione da un po’ di tempo, che è a livello narrativo e di equilibrio. Precedentemente, i giocatori svolgevano il ruolo di un malvagio senza nome che combatteva contro un gruppo di eroi anonimi. Per questa espansione, abbiamo voluto che Archenemy fosse un’esperienza più definita e personalizzata. Abbiamo voluto che i giocatori si potessero immergere nel ruolo di eroi o malvagi che stavano utilizzando. Abbiamo quindi iniziato con il malvagio che si trova attualmente al centro della storia di Magic, che è quindi il primo archenemy "ufficiale”: Nicol Bolas, il drago antico Planeswalker. Opposti a lui, chi meglio dei Guardiani, la forza che lo affronterà nella storia, a luglio, in L’Era della Rovina? Definiti i ruoli dei personaggi, siamo stati in grado di assemblare mazzi precostruiti non solo per l’archenemy, ma anche per i tre giocatori che lo affrontano. Ciò ci ha permesso di offrire, direttamente dalla confezione, un’esperienza molto più equilibrata rispetto a quella dell’originale Archenemy, che richiedeva ai giocatori di costruire i tre mazzi per i tre compagni di squadra.

I quattro personaggi principali dell’espansione appaiono sotto forma di carte Planeswalker con una nuova illustrazione a cura di Chris Rahn. Detto questo, sappiamo bene per chi vi trovate qui... e c’è un motivo per cui abbiamo utilizzato il suo nome sulla confezione.

Nicol Bolas

Nicol Bolas potrebbe essere il più grande malvagio che Magic ci ha offerto fino a oggi. È il più potente dei già potenti Draghi Antichi, probabilmente il più anziano essere vivente del multiverso e uno dei Planeswalker del periodo prima del Ripristino, alla disperata ricerca di ritrovare i suoi poteri sconfinati. Potrei aver perso alcuni di voi su questo ultimo punto, ma vi basti sapere che Nicol Bolas è un malvagio le cui abilità vengono superate solo dalla sua ambizione. È un vero maestro della magia blu, nera e rossa, i tre colori che si uniscono per dare vita alle rinomate, potenti e implacabili magie. Il pieno potenziale di queste magie è a sua disposizione per raggiungere i suoi scopi contorti ed egoisti.

Questa sua natura inarrestabile e dominante è ciò che caratterizza sia il mazzo principale che le 20 carte intrigo. Queste carte intrigo hanno vari effetti devastanti, che spaziano da ciò che è essenzialmente una versione a effetto singolo dell’ultima abilità di Tamiyo, Ricercatrice sul Campo a una versione solo per le creature del Prodigio dell’Eterurgia. Onestamente, questi intrighi funzionano proprio nel modo in cui sono stati studiati. Al terzo turno, un buon giocatore del mazzo Nicol Bolas dovrebbe essere trepidante dall’attesa della nuova carta intrigo, come minimo per la vista del terrore sui volti degli avversari rimasti. Se volete scoprire le carte intrigo, cliccate qui ed esplorate l’intera galleria.

Con le carte in stile Bolas nel mazzo principale, potrebbe sembrare che l’archenemy non abbia bisogno del mazzo intrighi per sopraffare i Guardiani. La presenza di magie emblematiche come l’Ultimatum Crudele potrebbe sembrare ovvia, ma la Lama del Fato e il Disprezzo Sconsiderato sono grandi armi se considerate che non esiste una singola creatura nera tra le fila avversarie. Grazie alla grande accelerazione di mana, alle solide rimozioni e a un valido supporto di bombe (che possono essere giocate senza pagare alcun costo grazie agli intrighi), Nicol Bolas è rappresentato in questa espansione come una forza che potrebbe risultare insormontabile. Nel mazzo sono evidenti i suoi piani, il suo immenso potere e la sua oscura ed efficace giustizia. L’unico ingrediente mancante nella formula è la sua rinomata mente astuta... che dovrete aggiungere voi. Avrete le capacità necessarie per annientare i Guardiani?

Archenemy Nicol Bolas

Download Arena Decklist

I Guardiani

I Guardiani sono un gruppo di eroi Planeswalker provenienti da ogni parte del multiverso, che si sono riuniti e hanno prestato giuramento di proteggere i piani del multiverso da chiunque minacciasse la loro esistenza, dagli extraplanari Eldrazi ai Planeswalker malvagi. Come ogni giocatore Vorthos sa, le minacce che hanno affrontato finora non sono nulla in confronto a Nicol Bolas. Fortunatamente, sono giunti su Amonkhet pronti per affrontarlo... o almeno lo sono i loro mazzi.

Senza il nero e con solo mezzo mazzo blu, Gideon (con il suo Disciplinato al seguito) si è fatto avanti e ha offerto i migliori elementi di controllo del bianco per abbattere Bolas. Il Grande Abolitore non è mai stato con le mani in mano e i molti potenti istantanei che Nicol Bolas sta preparando avranno ciò che si meritano. Inoltre, potenti rimozioni come il Paladino Brandiluce e Stigmatizzare faranno sì che le forze di Bolas non abbiano vita facile. Nessun mazzo a tema Gideon può essere completo senza il delizioso aiuto dell’indistruttibilità e di altri effetti di protezione, quindi l’Angelo dell'Egida e Odric, Grande Stratega si sono uniti alla lotta per supportare la reputazione di Gideon.

Anche Chandra è presente per svolgere il ruolo che le viene meglio: scagliare un continuo flusso di fiamme per far vacillare gli avversari fino al momento in cui i suoi ardenti amici non porranno termine allo scontro. La presenza dello Sdegno di Chandra e della Fenice di Chandra non sorprendono, ma anche creature più distruttive e sicuramente più imponenti come il Titano dell’Inferno e l’Avatar della Furia offrono potenti armi per le fasi avanzate della partita, con le loro capacità di attaccare e di sfoltire le truppe nemiche. Nel frattempo, il Cuoreinfuocato di Ossidiana offre a Chandra opzioni alternative per infliggere qualche danno senza sforzo durante tutta la partita. Di fianco all’amico Gideon, Chandra terrà sotto scacco le forze di Bolas, mentre lo colpisce con forza.

L’ultimo membro del gruppo degli eroi è Nissa, che porta con sé il suo nuovo amore per il blu. Come abbiamo visto con Nissa, Guardiana degli Elementi (sebbene non sia presente in questa espansione), il debole di Nissa per il blu si manifesta soprattutto sotto forma di vantaggio di carte e creature volanti. Questo formato tre-contro-uno è probabilmente la migliore applicazione mai vista del Groviglio di Visioni. Inoltre, varie carte sia verdi che blu come l’Anguilla Cavalcavento posseggono terraferma e possono sfruttare i tanti effetti di ricerca di terre. Ma questo è solo una parte della Nissa verde classica che vedrete; ha portato infatti con sé un’imponente arsenale delle sue enormi mostruosità difficili da distruggere, come la stella indiscussa dei formati Limited di Amonkhet, il Behemoth Squamato.

Gideon

Download Arena Decklist

Chandra

Download Arena Decklist

Nissa

Download Arena Decklist

Sferrate il vostro colpo finale

Nel complesso, questo sembra proprio un pacchetto più completo dell’originale Archenemy. Schiettamente, lo è. Nell’originale Archenemy c’era una delicata componente di ricerca di equilibrio del mazzo “eroi”, che spesso richiedeva varie iterazioni, mentre ora potrete godervi delle partite equilibrate a quattro giocatori fin dall’inizio. Per non parlare della possibilità di vestire i panni di uno dei più misteriosi e antichi malvagi di Magic. Direi poi che anche gli eroi offrono un gran divertimento.

Vi consiglio di godervi a pieno gli elementi narrativi. Giocatori Gideon, fate trionfare la giustizia e la virtù. Giocatori Nissa, sconfiggete il malvagio e la sua corruzione dell’un tempo splendente Amonkhet e fate del vostro meglio per ricostituire l’ordine naturale del piano. Giocatori Chandra, urlate il nome di ogni sparo che giocate e scagliatelo con rabbia contro il vostro avversario (ok, ok, non scagliatelo sul serio addosso al vostro avversario). E ovviamente, cari giocatori Nicol Bolas, ridete sicuri di voi e svelate i vostri intrighi turno dopo turno, accompagnando ogni rimozione con un freddo e calcolato ghigno.

Cliccate qui per visualizzare gli intrighi

Latest Feature Articles

FEATURE

23 Maggio 2022

Meccaniche di Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate by, Jess Dunks

L’amatissima avventura di Dungeons & Dragons torna su Magic ancora una volta, con Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate. Questa espansione rivisita una delle ambientazion...

Learn More

FEATURE

17 Maggio 2022

Collezionare Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate by, Max McCall

Nota dell’editore: Volevamo chiarire che la carta Il Senza Volto non presenta i trattamenti foil in rilievo o foil tradizionale. Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate è il c...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All