Dal salotto di casa al Friday Night Magic

Posted in Feature on 16 Novembre 2016

By Quinn Murphy

Quinn has been fascinated with Magic ever since Revised Edition. When he is not spending time with his lovely wife and amazing son, he's constantly brewing decks for, playing, and writing about Magic.

L’espressione inglese "kitchen-table Magic" si riferisce al Magic giocato con un numero ristretto di amici. Si tratta di un modo di giocare a Magic con i quali molti di noi hanno iniziato e con il quale molti di noi continuano a giocare. A volte ci troviamo invece così affascinati dal gioco che cerchiamo qualcosa di più ampio.

Il mio primo “salotto” è stato un bar vicino al negozio di fumetti dove acquistavo le mie prime carte di Magic. Dopo uno o due anni mi sono ritrovato a giocare in modo regolare con gli amici dell’università. Avevo un mazzo che riusciva a vincere molto spesso contro tutti gli altri che venivano giocati nel mio piccolo gruppo. Un giorno abbiamo poi sentito dire che ci sarebbe stata una fiera dedicata ai giochi, nella quale avrebbero organizzato anche un torneo di Magic e ho pensato "Questa è un’ottima occasione! Posso fare un salto di categoria!". Ero sicuro che avrei ottenuto ottimi risultati.

Arrivato nel luogo del torneo, ho giocato un’amichevole prima dell’inizio del torneo. Stavo preparando una grande giocata all’ottavo turno, ma mi sono ritrovato a fronteggiare degli Elfi di Llanowar, degli Arcieri Elfici, un Genio di Erhnam e poi, ahimè, un Armageddon. Non pensavo che una partita potesse terminare così rapidamente!

Il mio pensiero immediato è stato: accidenti, ci sono un sacco di aspetti di Magic che non conosco ancora.

Ho deciso di non partecipare a quel torneo, perché quella partita mi ha fatto capire che non ero ancora pronto. Dove avrei potuto iniziare? Dove sarei potuto andare per iniziare a conoscere le complessità del Magic agonistico, senza però venirne inghiottito?

Dove sarei potuto andare per vivere Magic ancora di più?

Per mesi sono passato da un forum all'altro e in vari ambienti di gioco, per compiere il salto che desideravo. Per molti giocatori di oggi, la risposta è molto semplice: basta trovare un negozio che organizzi i tornei Friday Night Magic.

Il livello successivo

"Ammetto di non ricordare il mio primo Friday Night Magic. Avevo più o meno dodici anni e non avevo idea di come funzionasse. Il mio desiderio era semplicemente di giocare a Magic con altre persone. Adoravo il gioco e volevo giocare a un livello più elevato rispetto al mio gruppo di gioco della scuola. Non conoscevo bene le regole... e non sapevo neanche che cosa significasse il nome "Friday Night Magic" o quante possibilità avrebbe avuto il mio mazzo... sapevo solo che sarebbe stata un’occasione di migliorare le mie qualità di gioco".

—Chaz Volpe, Produttore di contenuti di Magic

Mi piace dire che Magic è un insieme di molti giochi. Cambiare semplicemente le carte con cui giochiamo ci porta a modificare radicalmente il gioco. Ma non è solo un cambio di carte che porta a un gioco diverso; anche cambiando le persone con cui giochiamo modifica la natura delle partite! Avere a disposizione un luogo nel quale possiamo incontrare nuove persone e nuove opinioni su Magic con cui altrimenti non verremmo a contatto è uno dei grandi vantaggi del gioco.

Il Friday Night Magic supporta questa esperienza invitando i negozi in tutto il mondo a organizzare piccoli tornei ogni venerdì.

Perché uscire dal proprio gruppo di amici e andare a giocare in un negozio? Che cosa possiamo trovare a un Friday Night Magic? Parlando del gruppo di gioco (a livello letterale o metaforico), il Friday Night Magic ha due effetti: lo "allarga" e lo "migliora".

Con "migliorare", non intendo dire che i nostri gruppi di amici devono essere migliorati. Intendo dire che permette di trasformare l’esperienza di Magic, portandola a un livello più agonistico. I Friday Night Magic offrono la possibilità di scoprire come sono strutturati i tornei, dal girone di Svizzera ai turni con limite di tempo. Ci permettono di sbirciare nel mondo del gioco più tecnico e della costruzione avanzata dei mazzi. Ci insegnano molto sul funzionamento del nostro mazzo “nel mondo selvaggio” e anche sugli aspetti del nostro modo di giocare che possiamo migliorare.

Espandere il nostro gruppo di gioco ci porta a giocare nuovi formati e ad aumentare il gruppo di persone con cui giochiamo! Grazie all’espansione del Friday Night Magic dell’anno scorso, con l’aggiunta dei formati amatoriali non classificati, i negozi possono mettere in pratica molte idee e organizzare anche eventi non agonistici. Anche la partecipazione a tornei più agonistici può offrirci la possibilità di giocare Commander tra un turno e l’altro o dopo il termine del torneo. Ho visto vari gruppi di giocatori amatoriali nati da persone che si sono incontrate ai Friday Night Magic.

Friday Night Magic
Clicca qui per maggiori informazioni sui Friday Night Magic.

Partecipo regolarmente ai Friday Night Magic al negozio Nerds di Hudson, nel New Hampshire; mi permettono di espandere il mio ambito di frequentazioni e di migliorare la mia conoscenza del gioco attraverso partite più serie. Provo sempre nuovi mazzi e il Friday Night Magic mi offre la giusta competizione per verificare la validità delle mie idee. È divertente vedere un’idea svilupparsi e perfezionarsi settimana dopo settimana.

Ancor più divertente è uscire con alcuni degli amici che incontro sempre in negozio e anche aver la possibilità di incontrare e a volte aiutare nuovi giocatori. Proprio poche settimane fa ho avuto l’onore di aiutare un giocatore che è tornato a giocare dopo quasi dieci anni di assenza. Aveva bisogno di sapere se il suo mazzo era utilizzabile nel formato Standard. Dopo averlo analizzato, abbiamo trovato solo cinque carte nel formato (oltre alle Foreste). A quel punto, io e alcuni altri ragazzi abbiamo ricostruito una versione del suo mazzo monoverde per il formato Standard. Il mazzo è risultato sorprendentemente efficace e, ancor più importante, quel giocatore si è divertito molto ed è tornato la settimana successiva.

Questo è il tipo di momenti che rende il Friday Night Magic speciale per me. Vincere è divertente, ma incontrare nuove persone e trovare nuovi amici sono i tipi di vittorie che non si trovano in un tabellone di incontri di un torneo.

I primi passi

Abbiamo deciso di andare al nostro primo Friday Night Magic... e ora che cosa dobbiamo fare?

  • Determinare ciò che stiamo cercando. Vogliamo un ambiente più amatoriale o desideriamo mettere alla prova le nostre capacità? Preferiamo i formati Limited o Constructed? Chiederci ciò che vogliamo rende i passi successivi più semplici da compiere.
  • Trovare un negozio. Il metodo più semplice per trovare un negozio che organizza i Friday Night Magic è il localizzatore di negozi.
  • Chiamare il negozio. Possiamo ottenere una conferma degli orari del negozio e dei formati, oltre a farci un’idea dell’ambiente in cui andremo a giocare. Quanti giocatori partecipano di solito? Quanto durano i tornei? Ci sono posti dove mangiare nelle vicinanze? Organizzano tornei anche in altre serate?
  • Trovare un mazzo. Iniziare con il miglior mazzo che abbiamo a disposizione è una buona idea; ci permette di comprendere le capacità di ciò che abbiamo creato e ciò che dobbiamo modificare. Dobbiamo assicurarci che tutte le carte siano giocabili, controllando le regole di costruzione dei mazzi per il formato. Possiamo anche recarci in negozio e parlare con le persone che troviamo. Io sono stato in molti negozi in cui ho trovato qualcuno pronto ad aiutare i nuovi giocatori a costruire mazzi per qualsiasi formato. Non dobbiamo aver paura di chiedere aiuto!
  • Mettere insieme tutti gli strumenti necessari. Bustine protettive, dadi e pedine sono la base. Verificare di aver tutto ci aiuterà a trascorrere una migliore serata.
  • Giocare! Dobbiamo arrivare prima dell’inizio per iscriverci, ma anche per effettuare scambi e parlare con gli altri giocatori. Magari possiamo anche goderci qualche partita di riscaldamento!

L’esordio

Potremmo avere il desiderio di andare in un negozio per giocare un Friday Night Magic, ma potremmo non sentirci sufficientemente a nostro agio per farlo.

È facile credere che l’unico modo per giocare al di fuori del nostro gruppo di amici sia partecipare alla versione più agonistica e spietata immaginabile di Magic. In quel caso, perderemmo ogni partita e non ci divertiremmo. Comprendo questo timore, ma nel posto giusto e con il giusto gruppo di persone non va a finire in questo modo.

"Tutto dipende dall’atmosfera, dagli altri giocatori e dall’organizzatore. Io ho ottenuto risultati pessimi a ogni Friday Night Magic a cui ho partecipato. Sono stato sempre agli ultimi posti in classifica a ogni Friday Night Magic per quasi un anno... ma le persone con cui ho giocato sono state tutte incredibilmente gentili. Erano in grado di darmi consigli senza apparire saccenti, mi hanno aiutato a capire il formato Standard che cambiava in continuazione e, più importante di tutto, sono brave persone che sono diventate buoni amici".

—Deo Gallatto, blogger

Il pensiero mio e di molti altri è questo: il Friday Night Magic è un’occasione di fare gruppo. Qualsiasi sia il formato, un buon gruppo di persone che gioca a un grande gioco è una garanzia di divertimento. Sean Hajra, giocatore abituale di Friday Night Magic, mi ha detto "Un valido gruppo di persone è la migliore caratteristica di un valido Friday Night Magic. Quando conosci i frequentatori abituali di un negozio, i Friday Night Magic diventano una bella serata con gli amici".

Il mio consiglio per i giocatori al loro primo torneo Friday Night Magic è di non preoccuparsi dei risultati, puntando invece sul parlare con le persone dopo gli incontri. Concentrarsi su ciò che possiamo imparare e sulle interazioni con gli altri fa in modo che il gioco sia divertente e che ci offra una maggiore probabilità di conoscere altre persone.

Essere nel posto giusto

Finora abbiamo parlato delle persone che desiderano fare il salto dalle partite in salotto al Friday Night Magic, ma è opportuno parlare anche di ciò che rende il negozio il posto “giusto”.

Per prima cosa, che cosa rende un posto il posto giusto?

"[Deve] supportare ogni livello di esperienza e creare un ambiente accogliente per i giocatori di ogni tipo, non solo quelli più agonistici".

—Dave Chalker, blogger

Le parole di Dave corrispondono alla mia esperienza; gli ambienti migliori sono in grado di essere accoglienti sia per i giocatori più esperti che per i giocatori nuovi. Un posto in cui le persone sono in grado di soddisfare le necessità di una clientela consolidata e al tempo stesso dedicare tempo ai nuovi clienti è l’ideale per il Friday Night Magic.

I trascinatori dei gruppi, che siano i proprietari dei negozi, gli organizzatori dei tornei o i giocatori più abili, guidano con il loro esempio. Kris Carter, il proprietario del negozio vicino a me, Nerds, consiglia ai negozi di "stimolare nella comunità il desiderio di mettere a proprio agio le altre persone". L’entusiasmo si trasmette da una persona all’altra e spingere le persone a essere accoglienti nei confronti delle nuove generazioni di giocatori e aiutare i frequentatori abituali a migliorare porta a un vantaggio per tutti.

Il livello ancora successivo

"Ma Quinn", mi immagino la risposta di alcuni, "io voglio giocare in modo più serio. Voglio giocare a un livello al quale l’obiettivo sia la prestazione, non la costruzione della comunità e i rapporti con gli altri".

Anche questo può essere un valido obiettivo. Il Friday Night Magic non deve per forza essere la tappa finale del nostro viaggio di Magic.

Dove possiamo quindi andare, se desideriamo Magic ai più alti livelli possibile?

Abbiamo pensato anche a questo.

Latest Feature Articles

FEATURE

10 Novembre 2021

Compendio di Prerelease di Innistrad: Promessa Cremisi by, Gavin Verhey

C’è un matrimonio da celebrare... e tu sei sulla lista degli invitati! La leggendaria vampira Olivia Voldaren condurrà Edgar Markov all’altare. Tutti muoiono dalla voglia di partecipare ...

Learn More

FEATURE

8 Novembre 2021

Panoramica dei prodotti di Innistrad: Promessa Cremisi by, Harless Snyder

(Nota dell’editore del 16 Novembre 2021: abbiamo aggiornato i dettagli per comunicare che in ogni box di Collector Booster si trovano due buste Box Topper.) Siamo pronti a scoprire tutto...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All