I nostri Planeswalker (2015)

Posted in Feature on 19 Agosto 2015

By Mel Li

Le molteplici storie di Magic si sviluppano attraverso un ampio arco spazio-temporale e sono ricche di personaggi diversi. Si tratta di racconti epici che possono svilupparsi su un lunghissimo periodo, con avvenimenti che possono svolgersi in uno qualsiasi della miriade di piani del multiverso. Alcuni di questi personaggi hanno la capacità di viaggiare da un piano all'altro del multiverso... questi personaggi sono chiamati Planeswalker. Ogni Planeswalker possiede un potere considerevole e ha nel suo passato una storia magnificamente diversa e in continua evoluzione. Oggi ci godremo una panoramica delle loro avventure passate e avremo un'anteprima delle loro prossime imprese.

È passato più di un anno dall'ultimo riepilogo dei nostri Planeswalker e in quest'anno ci sono stati molti avvenimenti. Abbiamo conosciuto frontiere spietate dominate da khan sul piede di guerra, linee temporali alterate, mondi dominati da draghi, abbiamo seguito i passi di un predatore e abbiamo osservato sinistri scorci di antiche minacce quasi dimenticate.

Che voi stiate per incontrare i Planeswalker di Magic per la prima volta o siate un lettore appassionato alla ricerca di un riepilogo dei più recenti avvenimenti, questo articolo fa al caso vostro.

Detto ciò, diamo un'occhiata alla schiera di Planeswalker dalla scintilla attiva che conosciamo!


Ajani Criniera D'Oro

Ajani, Mentore di Eroi | Illustrazione di Aaron Miller

Alla ricerca di un nuovo inizio. Fin dai suoi primi giorni sul frammento Naya di Alara, Ajani ha avuto il ruolo di guerriero e di guaritore. Sotto le spoglie di guerriero, combatte fieramente per difendere le sue cause. Trasporta anche il peso di tutti questi conflitti... tra cui la recente morte della sua cara amica (e compagna Planeswalker) Elspeth Tirel. Ora indossa con onore il mantello dell'amica caduta e cerca di onorarne la memoria di difensore dei deboli e degli oppressi. Dopo aver guarito sempre gli altri, Ajani ha iniziato a guarire anche se stesso.

Ajani l'Incrollabile | Illustrazione di Chris Rahn


Ashiok

Ashiok, Tessitore di Incubi | Illustrazione di Karla Ortiz

Alla ricerca di nuove e splendide paure. Artista meticoloso, Ashiok è alla continua ricerca di nuovi orrori in tutto il multiverso, per plasmare l'incubo perfetto di ogni sua vittima. L'ultima volta che abbiamo incontrato Ashiok eravamo su Theros e lui stava instillando incubi nelle menti degli umani, degli altri Planeswalker e addirittura degli dei. Utilizzando questi incubi, Ashiok ha collaborato con Fenax, dio dell'inganno, per condannare un intero regno a una fine orribile.


Chandra Nalaar

Chandra Nalaar | Illustrazione di Aleksi Briclot

Una nuova figura alla guida del Torrione Keral. Fin dalla sua tumultuosa infanzia su Kaladesh, la passione di Chandra per il pericolo l'ha sempre fatta finire nei guai. Ora, per la prima volta, si è sentita accolta in un luogo che può chiamare "casa": il monastero di fuoco del Torrione Keral sul piano di Regatha, dove è giunta con il suo primo viaggio tra piani molti anni fa. Il monastero è tranquillo e accogliente, ma lei sente sempre il bisogno dell'emozione dell'avventura e del dolce profumo dei nemici bruciacchiati. Nonostante faccia del suo meglio per stabilirsi in questo luogo, i vividi ricordi dei favolosi panorami di Zendikar e l'amarezza della manipolazione che ha subito dal drago Nicol Bolas ardono ancora nella sua mente.


Dack Fayden

Dack Fayden | Illustrazione di Eric Deschamps

Strani sogni su Theros. Fin dall'infanzia su Fiora, Dack Fayden ha mostrato un talento innato e sorprendente nel comprendere gli artefatti e il loro migliore utilizzo. Potrebbe essere stata questa attrazione da parte degli artefatti a portarlo a diventare il più brillante ladro di... insomma, lo sapete. L'ultima volta che abbiamo incontrato Dack, era finalmente riuscito a realizzare un guanto che aveva recuperato su un'isola misteriosa del piano di Theros. I suoi esperimenti per scoprire le proprietà del guanto sono stati però interrotti dalle macchinazioni di un altro Planeswalker, il tessitore di incubi Ashiok, che aveva iniziato a controllare le persone della polis attraverso i loro sogni. Per proteggere se stesso (e il suo tesoro appena trovato), Dack è alla ricerca di aiuto su Theros e l'ultima volta che è stato visto stava attraversando un portale verso il mondo sotterraneo di Theros.


Daretti

Daretti, Esperto di Rottami | Illustrazione di Dan Scott

Colpito dalla politica spietata dell'Accademia di Fiora. Non molto tempo fa, questo scaltro goblin artefice si occupava solo di scalare i ranghi dell'Accademia di Paliano su Fiora. Proprio un attimo prima di ottenere il ruolo di "mastro artefice", la sua ascesa è stata bloccata dai membri oppositori dell'elite dell'Accademia. Alcuni studenti dell'Accademia hanno addirittura riferito che l'espulsione di Daretti è stata causata dalle oscure macchinazioni dell'attuale mastro artefice dell'Accademia, Muzzio. Dopo questa caduta, Daretti ha scoperto nuove frontiere di studi. L'accensione della sua scintilla da Planeswalker, causata da un passo falso durante un esperimento, gli ha permesso di esplorare ancor di più la conoscenza interplanare da artefice; da quel giorno, nessuno lo ha più visto. Potrebbe aver trovato nuove ricerche in sostituzione delle sue antiche ambizioni.


Domri Rade

Domri Rade | Illustrazione di Tyler Jacobsen

In esplorazione di terre selvagge su piani distanti. Quando si è accesa la sua scintilla da Planeswalker, Domri Rade si è ritrovato nelle fitte foreste di Naya, su Alara, lontano dal suo piano di origine di Ravnica. Questa esperienza ha dato un profondo desiderio di viaggiare al giovane Planeswalker, che non aveva mai esplorato alcun mondo al di là delle mura della sua città. Nonostante i suoi tanti viaggi, porta ancora con sé il suo spirito Gruul... una selvaggia temerarietà che lo spinge a continuare l'esplorazione di nuovi luoghi sconosciuti.


Elspeth Tirel

Elspeth, Campionessa del Sole | Illustrazione di Eric Deschamps

In vagabondaggio nel mondo sotterraneo di Theros. Elspeth Tirel ha sempre vissuto all'insegna dell'onore. Fu l'onore a portarla ad accettare il ruolo di campionessa di Eliod e a difendere il piano di Theros dalla minaccia della nascente divinità Planeswalker Xenagos. Ma il concetto di onore non è lo stesso per tutti. Temendo il potere di Elspeth, Eliod decise di ucciderla con la sua stessa spada, trasformandola in una vagabonda del mondo sotterraneo di Theros. In questo luogo, la maggior parte degli umani sarebbe condannata a risiedere nell'eterno reame grigio o a rinunciare alla propria identità e rinascere sotto forma di Risvegliato. Ma Elspeth non è un umano qualsiasi. Nonostante la sua tragica fine, l'onore è sempre il valore a lei più caro: il suo profondo amore per Theros, i suoi compagni e gli innocenti che ha giurato di proteggere.

Illustrazione di Tyler Jacobsen


Freyalise

Freyalise, Furia di Llanowar | Illustrazione di Adam Paquette

Un sacrificio leggendario per la salvezza del suo popolo. L'elfa Planeswalker Freyalise è uno dei più onorati condottieri del piano di Dominaria. È nota per essere una dei pochi in grado di dare vita ai suoi seguaci e rapida distruzione ai suoi nemici. Ha guidato gli elfi verso la sopravvivenza durante l'Era Glaciale, è resistita all'Invasione di Phyrexia e ha infine dato la vita per salvare il popolo elfico dalle spaccature temporali che minacciavano di consumare Dominaria. Il potere del suo nome è doppio... non solo è una protettrice, ma è anche un personaggio che ha dedicato tutta la sua vita agli elfi.


Garruk Lingua Selvaggia

Garruk Maledetto dal Velo | Illustrazione di Eric Deschamps

Più mostro che umano. Garruk Lingua Selvaggia è sempre stato un cacciatore brutale e predatore. A causa della maledizione del Velo di Catena, assegnatagli dalla necromante Liliana Vess, si è trasformato in qualcosa di ancora più sinistro. Con il passare del tempo, la maledizione ha contorto la sua mente in una sete di sangue omicida. Dopo poco ha smesso di cacciare gli animali e ha iniziato a cacciare i Planeswalker. La minaccia di Garruk è diventata così grande che il patto delle gilde vivente di Ravnica, il Planeswalker Jace Beleren, è stato costretto a intervenire. Nonostante Jace non sia riuscito ad annullare la maledizione del Velo, è riuscito a rallentare la trasformazione di Garruk in un'entità demoniaca, inserendo un edro nel suo corpo. Nonostante gli effetti di controllo dell'edro, Garruk rimane una minaccia che continua a perseguitare il multiverso.

Sulla Scia di Garruk | Illustrazione di Brad Rigney


Gideon Jura

Gideon, Campione di Giustizia | Illustrazione di David Rapoza

Moralmente obbligato a viaggiare tra piani e incessanti battaglie. Fin dalla sua gioventù sul piano di Theros, l'invulnerabile Planeswalker Gideon Jura non si è mai tirato indietro da alcun combattimento. Ora si cimenta in battaglie apparentemente incessanti su due piani diversi. Sul piano di Zendikar ha giurato di difendere la popolazione dalla distruzione delle progenie Eldrazi... ma i mostri continuano a moltiplicarsi e a diffondere la loro rovina. Non può però tirarsi indietro da un altro giuramento che ha prestato alla legione Boros sul piano di Ravnica, in cui cerca invano di mantenere l'ordine in una lotta di crescente intensità tra i goblin della città. Su Zendikar di giorno e a Ravnica di notte... ma nessuna delle due situazioni sembra migliorare. Gideon è vicino al crollo fisico e mentale, ma sarà sicuramente l'ultimo ad ammetterlo.


Jace Beleren

Jace Beleren | Illustrazione di Aleksi Briclot

Un occhio sempre attento sul multiverso. Sebbene abbia accettato con un po' di esitazione il ruolo di patto delle gilde vivente, colui che mantiene la pace sul popolatissimo piano urbano di Ravnica, Jace Beleren è sempre stato attirato dallo studio e dall'esplorazione del multiverso. Quando il suo occhio attento ha individuato la furia omicida del Planeswalker maledetto Garruk su molti piani, Jace è riuscito a sedare questa minaccia impiantando un edro nel corpo del cacciatore, rallentando la trasformazione della maledizione. Ma le forze motrici che spingono Jace a tenere sotto controllo il multiverso non sono solo altruismo o curiosità... anche lui ha la responsabilità della liberazione di alcune tra le più pericolose minacce, i titani Eldrazi, sul piano di Zendikar. Le peggiori paure di Jace sono confermate dall'apparizione del Planeswalker Gideon, con tetre notizie dai disperati sopravvissuti di Zendikar.

Jace, il Patto delle Gilde Vivente | Illustrazione di Chase Stone


Karn

Karn Liberato | Illustrazione di Jason Chan

Alla ricerca di difese contro l'ascesa di Phyrexia. Il golem d'argento Karn ha perso parte della sua mente e del piano di Mirrodin a causa della sinistra corruzione di Phyrexia. Sospeso sul baratro della completa corruzione, Karn è riuscito a salvarsi quando un suo compagno, il Planeswalker Venser, ha sacrificato la propria vita per trasferire la sua scintilla da Planeswalker a Karn per salvarlo. Ora la mente di Karn è tornata pura e ha promesso di trovare un modo per impedire che altri piani debbano andare incontro allo stesso destino di Mirrodin... se non per se stesso, almeno per onorare il sacrificio del suo amico caduto.


Kiora

Kiora della Grande Onda | Illustrazione di Scott M. Fisher

Armata e rigenerata da un nuovo potere. La Planeswalker tritone Kiora è partita dal piano di origine Zendikar per recarsi su Theros, alla ricerca di un mezzo per combattere la crescente minaccia degli Eldrazi. Nel suo tentativo di incantare gli enormi mostri del mare di Theros, si è ritrovata in un brutale scontro con la dea del mare di quel piano, Thassa. La Planeswalker e la dea hanno combattuto fino a una situazione di stallo, evocando entrambe le più imponenti creature degli abissi al loro fianco. Alla fine Kiora ha abbandonato la lotta senza riuscire a creare un legame con il kraken di Arixmetes... ma non ha lasciato Theros a mani vuote. Negli ultimi istanti prima di passare a un altro piano, è riuscita a sottrarre a Thassa la sua arma divina: un bidente infuso del potere della divinità del mare sull'oceano e sulle sue creature. La nuova posizione di Kiora è al momento ignota, ma, ovunque sia, è sicuramente lieta del suo nuovo "arrivo".

Kiora della Grande Onda | Illustrazione di Tyler Jacobsen


Koth

Koth del Martello | Illustrazione di Jason Chan

Alla guida della resistenza Mirran. Il geomante Koth un giorno aveva detto alla sua compagna Elspeth "se non otteniamo la vittoria, io combatterò per sempre". Per mantenere la parola, Koth spende irremovibilmente le sue giornate a proteggere i sopravvissuti sul suo piano di origine una volta chiamato Mirrodin e ora divenuto la corrotta terra infernale Nuova Phyrexia. Insieme alla guaritrice sylvok Melira, ha dedicato la sua vita alla difesa dei pochi abitanti rimasti.


Liliana Vess

Liliana Vess | Illustrazione di Aleksi Briclot


Tormentata dal passato, inseguita da un implacabile assassino. Tutto ciò che la necromante Liliana Vess aveva sempre voluto erano la vita eterna e il controllo della morte. Non si era mai sentita appropriata nel ruolo di serva. Si ritrova tuttavia alla mercé di coloro che le hanno promesso potere: il Velo di Catena, i quattro demoni del suo patto, il drago Planeswalker Nicol Bolas e l'enigmatico uomo corvo. Nel frattempo, il cacciatore omicida Garruk è riuscito a seguire le sue tracce attraverso i piani, da Shandalar a Innistrad, desideroso di rimuovere... o semplicemente di vendicare... la maledizione del velo. Nel complesso, la situazione è così disperata che si è addirittura spinta a chiedere l'aiuto del suo vecchio amico Jace Beleren.

Art by Adame Minguez


Narset

Narset, Maestra Illuminata | Illustrazione di Magali Villeneuve

Alla ricerca di parti della storia non scritta. Curiosa e ardita, la Planeswalker Narset non è stata in grado di controllare l'irrequietezza dentro di sé finché il suo grande maestro, il signore dei draghi Ojutai, non le ha insegnato a "cercare l'illuminazione". Narset si è lanciata alla ricerca di ogni conoscenza ed è diventata la più giovane a ottenere il titolo d maestro da Ojutai in persona. La sua continua sete di conoscenza l'ha portata all'archivio di Dirgur, in cui ha appreso che Sarkhan Vol, in parte uomo e in parte drago, ha modificato il succedersi degli eventi. Questa informazione è stata confermata quando ha incontrato Sarkhan stesso, il quale le ha rivelato molto di più di questa strana linea temporale non scritta. Ora Narset è alla ricerca di altre informazioni su questo Tarkir alternativo, un luogo molto diverso, in cui i draghi dominatori del mondo non sono mai esistiti.


Nahiri

Nahiri, la Litomante | Illustrazione di Eric Deschamps

Posizione sconosciuta da quasi mille anni. La kor Planeswalker Nahiri, detta Litomante, è stata una dei tre Planeswalker che hanno imprigionato per la prima volta gli Eldrazi sul suo piano di origine Zendikar, più di seimila anni fa. Per migliaia di anni ha silenziosamente sorvegliato il suo piano, trascorrendo anche parte di quel tempo insieme al suo popolo kor. L'ultima volta che Nahiri è stata vista risale a mille anni fa, quando ha difeso il suo piano da sola da un'emergenza temporanea legata ai titani Eldrazi. È stata costretta a occuparsene da sola, nonostante un richiamo angosciato ai suoi originali compagni Planeswalker e guardiani giurati dei piani, il vampiro Sorin Markov e lo spirito drago Ugin. Circa mille anni fa ha lasciato il piano, alla ricerca del suo misteriosamente assente alleato e vecchio amico Sorin.

Illustrazione di Igor Kieryluk


Nicol Bolas

Nicol Bolas, Planeswalker | Illustrazione di D. Alexander Gregory

Una vittoria rubata su Tarkir. Il drago antico Planeswalker Nicol Bolas gode più di ogni altra cosa della manipolazione completa delle sue pedine sui piani di tutto il multiverso. Si è deliziato a lungo dei tormenti del suo riluttante vassallo, lo sciamano drago Planeswalker Sarkhan Vol. Sul piano di Tarkir, Bolas ha cercato di utilizzare il potere di Yasova Artiglio di Drago per sconfiggere il suo acerrimo nemico, lo spirito drago Ugin. I due hanno duellato su Tarkir e, nonostante il grande vantaggio che Yasova aveva dato a Bolas, Ugin (e i draghi di Tarkir) sono stati salvati dall'intervento di Sarkhan. Ora, all'insaputa di Bolas, Ugin è in vita e Sarkhan si è liberato dalla schiavitù di Bolas. Questi cambiamenti su Tarkir influenzeranno i grandi intrighi di Bolas? Solo il tempo lo potrà dire.

Nodo del Fato | Illustrazione di Michael Komarck


Nissa Revane

Nissa Revane | Illustrazione di Jaime Jones

Un'interminabile lotta contro nemici ultraterreni. L'elfa Planeswalker Nissa Revane ha percepito l'incombente minaccia dei titani Eldrazi intrappolati nel suo piano di origine Zendikar fin da quando era una bambina. Quando la magia degli edri che trattenevano gli Eldrazi si è indebolita, Nissa ha notato un numero crescente delle loro nidiate emergere nella sua amata terra natale. Convinta che i titani e le loro stirpi avrebbero abbandonato Zendikar una volta liberati, Nissa li aveva aiutati a fuggire dall'Occhio di Ugin. I titani emersero e con loro giunsero nuove nidiate. Invece di andarsene, sembrava che fosse loro intenzione rimanere su Zendikar, ritrovando lentamente la loro forza dopo quel lungo riposo. Ora Nissa continua la sua implacabile lotta contro ondate di questi mostri e delle loro covate. La sua maestria della magia elementale le ha permesso di ottenere l'aiuto della terra stessa di Zendikar contro la minaccia Eldrazi e le ha donato il titolo di "Shaya" ("colei che risveglia il mondo") da parte dei suoi alleati, gli abitanti di Zendikar. La sua impetuosa dedizione alla terra e al suo popolo le hanno dato la forza, ma sarà sufficiente per sconfiggere un titano?

Risveglio dell'Animista | Illustrazione di Chris Rahn


Ob Nixilis

Ob Nixilis, Libero dai Vincoli | Illustrazione di Karl Kopinski

In recupero della sua forza su Zendikar. Tanto tempo fa, l'uomo chiamato Ob Nixilis era un crudele e implacabile signore della guerra che non si fermava davanti a nulla pur di ottenere la vittoria. Nella sua ricerca di potere, ha siglato un antico patto demoniaco, scatenando un cataclisma sul suo piano. “Lord Nixilis” è stato l'unico sopravvissuto, che si è gloriato della devastazione intorno a lui e la sua scintilla da Planeswalker si è accesa, aprendogli la porta verso la conquista di nuovi mondi. Ma la sua conquista di questi nuovi piani è stata presto interrotta dal Velo di Catena, che lo ha trasformato in un demone. Alla ricerca di una cura, ha viaggiato fino a Zendikar, dove ha incontrato l'antica protettrice del piano... la Litomante, Nahiri. La Litomante ha imprigionato Ob Nixilis nella terra e ha inserito un edro nel suo cranio, spegnendo la sua scintilla e sopprimendo la sua magia. Indebolito e intrappolato con i ricordi dell'ampia libertà del multiverso che stavano svanendo, il demone ha preparato per secoli la sua vendetta. L'occasione di fuggire si è infine presentata in una forma imprevista: il Planeswalker Jace Beleren. Alla ricerca disperata di un modo per arrestare la furia di Garruk Lingua Selvaggia, Jace ha rimosso l'edro dal corpo di Ob Nixilis per rallentare la trasformazione di Garruk. Senza più l'edro dentro di sé, Ob Nixilis è stato libero dai vincoli. Ha potuto sentire il ritorno del suo potere e ha atteso impazientemente l'occasione di riaccendere la sua scintilla e di assaporare la sua vendetta.


Ral Zarek

Ral Zarek | Illustrazione di Eric Deschamps

Intento a nascondere i suoi segreti alla gilda Izzet. Il mago delle tempeste Ral Zarek è impulsivo e brillante come i fulmini che evoca. Ral ha affrontato un cammino complicato nonostante i suoi talenti, è cresciuto in un piccolo distretto in cui veniva schernito per le sue capacità di mago delle tempeste. Crescendo, ha scoperto il luogo in cui avrebbe potuto trovare altri come lui, la rinomata Lega dei maghi Izzet del piano di Ravnica. Dopo anni di grande impegno, Ral è riuscito ad abbandonare il distretto e a realizzare il suo sogno di diventare un mago della gilda Izzet. Ma Ral è deciso a farsi strada come mago di talento, non come un'anomalia di un Planeswalker, e nasconde quindi le sue abilità. Per un bizzarro scherzo del destino, ha scoperto un'altra persona che nasconde lo stesso segreto, il suo vecchio rivale, il patto delle gilde vivente Jace Beleren. I due una volta avversari nel Labirinto Implicito si sono ritrovati legati da un'improbabile alleanza per nascondere le loro identità all'attento occhio del maestro della gilda Izzet, il dracomago Niv-Mizzet.

Scoppio di Genialità | Illustrazione di Terese Nielsen


Sarkhan Vol

Sarkhan, il Dracofono | Illustrazione di Daarken

Un "orfano del tempo" rinato in libertà. Lo sciamano Sarkhan Vol è sempre stato ammaliato dai draghi. In gioventù era affascinato da quelle bestie maestose, a quel tempo estinte sul suo piano di origine Tarkir. La sua devozione lo ha portato a giurare obbedienza al più possente drago del multiverso, Nicol Bolas. Bolas inviò Sarkhan su Zendikar, presumibilmente a guardia della sala dell'Occhio di Ugin, ma segretamente per aiutare a sbloccare il vincolo dell'Occhio e liberare i titani Eldrazi imprigionati. All'Occhio, Sarkhan ha iniziato a udire le voci nella sua mente. Voci draconiche, non del suo maestro Nicol Bolas, ma del guardiano della camera, lo spirito drago Ugin. La voce di Ugin ha guidato Sarkhan nel viaggio da Zendikar al suo piano di origine Tarkir, per "trovare il portale." Su Tarkir, i viaggi di Sarkhan lo hanno portato da Narset e fino al Fulcro... un portale temporale. Sarkhan ha attraversato il Fulcro ed è stato riportato mille anni indietro nel tempo. Si è ritrovato davanti agli occhi una fatidica battaglia tra Ugin e Nicol Bolas e ha compreso che la morte di Ugin sarebbe stata il momento chiave che avrebbe modificato Tarkir da un glorioso mondo di draghi a una dibattuta landa desolata. Con questa illuminazione, Sarkhan ha deciso di aiutare lo spirito drago ed è riuscito a salvare Ugin e i draghi di Tarkir, oltre alla sua sanità mentale. Sebbene le sue azioni abbiano alterato il fluire del tempo su Tarkir, l'evolversi della storia nel multiverso è rimasta inalterata. Sarkhan è rinato in questa nuova linea temporale, sebbene non la sua nascita non sia mai avvenuta.

Sarkhan Integro | Illustrazione di Aleksi Briclot


Sorin Markov

Sorin Markov | Illustrazione di Michael Komarck

Coinvolto nonostante tutto nelle faccende del multiverso. Il vampiro Planeswalker Sorin Markov è stato individuato molto lontano dal suo piano di origine Innistrad, intento a radunare potenti alleati per affrontare una minaccia interplanare: la fuga dei titani Eldrazi dalla loro prigione di edri sul piano selvaggio di Zendikar. Sorin conosce molto bene il pericolo che questi titani rappresentano... lui è stato uno dei tre Planeswalker che hanno originariamente intrappolato gli Eldrazi su Zendikar. Ma ciò è successo migliaia di anni fa. Recentemente, il Planeswalker Nissa ha liberato i titani, nel tentativo di eliminare la fonte del dolore di Zendikar. Gli Eldrazi sono emersi e hanno iniziato a seminare distruzione su tutto Zendikar; Sorin teme che quello possa essere solo il primo di un'infinita serie di piani che distruggeranno. Durante il suo ultimo incontro con lo spirito drago Ugin, Sorin è stato incaricato dal drago di trovate la Litomante Nahiri, in modo che il potere combinato di loro tre possa imprigionare di nuovo i titani. Quando doveva proteggere un solo piano, la vita era molto più semplice.

Sorin, Visitatore Solenne | Illustrazione di Cynthia Sheppard


Tamiyo

Tamiyo, Saggia della Luna | Illustrazione di Eric Deschamps

In esplorazione dei misteri di Innistrad. Adepta Soratami (i "lunantropi") originaria del piano di Kamigawa, Tamiyo ha visitato diversi piani per i suoi studi, fino a giungere su Innistrad. Là ha potuto documentare gli effetti peculiari e potenti della luna sulle molte razze sovrannaturali del piano, dai lupi mannari agli angeli. Dopo lunghi studi, ha iniziato a comprendere le traiettorie orbitali e gli effetti di questo corpo celeste, costituito da un raro minerale argenteo intriso di magia.


Teferi

Teferi, Arcimago Temporale | Illustrazione di Tyler Jacobsen

Un brillante arcimago temporale che ha sacrificato la sua scintilla. Fin dalla gioventù sul piano di Dominaria, Teferi è stato noto per essere uno dei più grandi maghi dell'intero piano. Il suo talento gli è valso un posto nella prestigiosa Accademia di Tolaria, in cui è stato l'allievo favorito del Planeswalker Urza e amico del golem d'argento Karn. Nell'Accademia, Teferi ha sviluppato l'interesse nei confronti del tempo e, dopo anni di studi, è diventato esperto nella sua manipolazione. Grazie a questa capacità, Teferi ha avuto un ruolo chiave nella difesa di Dominaria dagli invasori di Phyrexia. Invece di assistere alla devastazione di Zhalfir, sua terra d'origine, e di Shiv, terra d'origine della sua amica Jhoira, le ha rimosse dallo scorrere del tempo. Sono rimaste al di fuori del tempo, al sicuro e inviolate. Anni dopo, quando una rete di spaccature temporali ha minacciato di distruggere Dominaria e altri piani, ha rinunciato alla sua scintilla di Planeswalker per saldare le spaccature, precipitando nell'evento che ha modificato il multiverso, il Ripristino. Non è stato però in grado di riportare Zhalfir nel normale flusso del tempo... un fallimento che lo tormenterà a lungo.


Tezzeret

Tezzeret, Agente di Bolas | Illustrazione di Aleksi Briclot

Alla ricerca di nuove fonti di potere. Nonostante l'artefice Tezzeret abbia giurato fedeltà al drago Planeswalker Nicol Bolas, egli preferisce ricordare il suo giuramento solo quando gli offre un vantaggio. Quando Bolas ha inviato Tezzeret a raccogliere informazioni sul piano corrotto di Nuova Phyrexia, Tezzeret ha colto l'occasione per mettere in discussione il dominio del piano dell'attuale "padre delle macchine", il golem d'argento Karn. I suoi piani sono stati sventati ed egli ha iniziato a dedicare le sue energie a una nuova missione per il drago, in procinto di concretizzare i suoi piani da un nuovo angolo del multiverso...


Tibalt

Tibalt dal Sangue Demoniaco | Illustrazione di Peter Mohrbacher

Posizione sconosciuta.Il mezzo diavolo Planeswalker Tibalt ha sempre provato grande diletto nel torturare il suo piano di origine Innistrad. I contorti esperimenti del mago del dolore hanno attirato gli inquisitori, intenti a bloccare le sue azioni. Quando hanno cercato di catturarlo, la sua scintilla di Planeswalker si è accesa e lui è riuscito a fuggire. Ora è libero di vagare nel multiverso e di soddisfare i suoi sadici capricci, sempre alla ricerca di nuovi mondi da tormentare.


Ugin

Ugin, lo Spirito Drago | Illustrazione di Chris Rahn

Risvegliato dopo molti anni di riposo. L'enigmatico spirito drago Ugin si è solo recentemente risvegliato dal sonno nel bozzolo di edri, dopo quasi mille anni. È rimasto nel bozzolo per guarire e recuperare la sua forza, salvato da Sarkhan Vol dopo una battaglia quasi letale contro il drago antico Nicol Bolas. Ma Ugin è a conoscenza del risveglio di un altro grande potere: i titani Eldrazi. Ugin in persona fu in grado di imprigionare i titani e di mantenerli innocui, seimila anni fa, con l'aiuto della Litomante Nahiri e il vampiro Sorin Markov. Ora deve scoprire ciò che è successo durante la sua lunga assenza e deve cercare di ripristinare il delicato equilibrio che aveva creato molti anni prima.

Illustrazione di Daarken


Venser

Venser, il Visitatore | Illustrazione di Eric Deschamps

Ancora in vita attraverso il suo mentore Karn. Il Planeswalker Venser aveva sempre avuto un grande talento per la costruzione di sorprendenti artefatti, anche dalla ferraglia di Phyrexia vicino alla sua casa sul piano di Dominaria. Ha successivamente stretto una solida amicizia con una delle più grandi macchine di Dominaria, il golem d'argento Karn. Dopo la scomparsa misteriosa di Karn, Venser e i compagni Planeswalker Koth ed Elspeth si sono ritrovati nel cuore dell'invasione di Phyrexia... al nucleo di Mirrodin. Per liberare Karn dalla corruzione di Phyrexia, Venser ha deciso di sacrificare la propria vita e la propria scintilla. Ora la sua vita continua in Karn e nella sua ricerca di modi per eliminare la minaccia di Phyrexia.


Vraska

Vraska l'Invisibile | Illustrazione di Aleksi Briclot

Posizione sconosciuta. L'ultima volta che abbiamo incontrato la misteriosa gorgone Planeswalker Vraska, era alla ricerca di maggiore potere, alla guida della gilda Golgari. Lei ha coordinato segretamente degli attacchi mirati a membri delle gilde rivali di Ravnica e addirittura al patto delle gilde vivente Jace Beleren. Dopo che Jace ha riportato le sue ambizioni implacabili ai condottieri delle altre gilde, lei è fuggita al sicuro su un altro piano. In modo simile ai suoi innumerevoli assassini, Vraska è solita acquisire silenziosamente le informazioni... in attesa di assestare il colpo letale.


Xenagos

Xenagos, il Dissoluto | Illustrazione di Jason Chan

Una morte che porta un turbinio di domande su Theros. Le divinità di Theros sono sempre state difficili da gestire...a volte meschine, orgogliose e combattive. Non fa eccezione l'arrampicatore Planeswalker Xenagos. Quando Xenagos cercò di diventare una divinità, fu abbattuto dall'alleanza del dio del sole Eliod e la sua campionessa, la Planeswalker Elspeth. Ma poco dopo la morte di Xenagos per opera di Elspeth, Eliod uccise la propria campionessa. Le azioni del dio del sole non vennero ignorate dalla polis di Theros. I sussurri ebbero inizio: le divinità che avevano adorato così a lungo erano davvero più nobili del Planeswalker Xenagos che aveva cercato di conquistare il pantheon? La loro devozione, una volta imperturbabile, si è trasformata in dubbi e in una nuova indipendenza dalle divinità che avevano giocherellato con le loro vite mortali.


Eccoli qua, i riassunti delle molte avventure di alcuni dei personaggi più potenti di Magic. Le azioni di questi Planeswalker plasmano il destino del multiverso e le loro storie spesso si intrecciano, si separano e convergono di nuovo. Le imprese di molti Planeswalker verranno presentate nelle nostre storie e sulle carte, mentre altri si troveranno altrove, anche loro intenti a compiere le loro imprese. Se avete gradito i racconti contenuti in questo articolo, potrete trovarne molti altri negli archivi della nostra rubrica Uncharted Realms, con un articolo nuovo ogni settimana!

Avete domande sulla storia di Magic? Avete commenti su ciò che vorreste conoscere più in profondità? Fateci avere le vostre opinioni e scoprite i commenti degli altri, nel nostro Tumblr dedicato alla storia.

Non vediamo l'ora di aiutarvi a conoscere i personaggi e le ambientazioni che adoriamo anche noi. Grazie per esservi uniti a noi.

Latest Feature Articles

FEATURE

4 Settembre 2019

Meccaniche di Il Trono di Eldraine by, Matt Tabak

C’era una volta un mondo non troppo diverso dal nostro, popolato da cavalieri, spiritelli, giganti, streghe e... biscotti di pan di zenzero animati?! D’accordo, forse Eldraine è un po’ di...

Learn More

FEATURE

2 Luglio 2019

Compendio di Prerelease del Set Base 2020 by, Gavin Verhey

Classici intramontabili, novità entusiasmanti, Chandra in ogni dove. Possono significare solo una cosa: è in arrivo il Set Base 2020! Che tu sia un principiante nel lancio di magie o un ...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All

Su questo sito sono utilizzati cookie per personalizzare contenuti e pubblicità, fornire funzionalità relative ai social media e analizzare il traffico internet. Cliccando su SÌ, acconsenti a tale utilizzo. (Learn more about cookies)

No, I want to find out more