Karn

Posted in Feature on 16 Maggio 2011

By Wizards of the Coast

Il golem d'argento Karn è un Planeswalker che può manipolare tutti e cinque i colori della magia. È stato creato per sopportare i viaggi nel tempo e servire come chiave dell'Eredità.

Più di mille anni fa, il Planeswalker Urza ha creato una nuova arma nella sua guerra contro Phyrexia: il golem d'argento chiamato Karn. Il piano di Urza era di rimandare la sua creazione indietro nel tempo a quando Phyrexia era una minaccia nascente. Il piano ebbe un effetto contrario al voluto e l'isola di Tolaria fu devastata. Ma Karn aveva molti altri scopi da servire.

Il golem era anche il primo artefatto dell'Eredità, una raccolta di oggetti il cui arcano potere sarebbe infine stato usato contro Phyrexia. Gli venne data la pietracuore del farabutto Phyrexian Xantcha, un agente in attesa di entrare in azione e un tempo l'alleato e compagno di Urza. Alcuni secoli dopo, fu Karn a salvare la componente umana dell'Eredità di Urza dai predoni Phyrexian: Gerrard, che sarebbe poi diventato il capitano della Nave Volante Cavalcavento.

Qualche decade dopo, quando Phyrexia invase il piano di Dominaria, Karn compì il proprio destino prendendo posto all'interno dello scafo Cavalcavento, circondato dagli artefatti dell'Eredità. La nave divenne un'arma, provocando un'esplosione devastante di mana bianco che distrusse il "dio" di Phyrexia Yawgmoth, il Padre delle Macchine. In quel momento, Karn divenne un Planeswalker, ereditando la scintilla del Planeswalker dal suo creatore.

Karn più tardi creò a sua volta un piano: un mondo metallico che chiamò Argentum. Quando portò la Planeswalker Jeska a vedere il suo piano, introdusse nel suo mondo un contagio proveniente da Dominaria: una sostanza Phyrexian a cui era immune, in quanto Planeswalker, e di cui era inconsapevole. Mentre Karn esplorava il Multiverso, il contagio Phyrexian ebbe la meglio, riplasmando il piano e corrompendo la mente del Guardiano che Karn aveva lasciato a sorvegliare la sua creazione. Anche quando Karn ritornò su Argentum, ora chiamato Mirrodin, e rimise a posto i suoi rapporti con gli abitanti del mondo, il contagio continuò a diffondersi silenziosamente.

Durante la crisi temporale di Dominaria, Karn fu chiamato dai suoi amici Jhoira e il Planeswalker Teferi, che erano stati entrambi studenti a Tolaria. Insieme a un nuovo alleato, Venser, lavorarono per impedire al tempo stesso di collassare trovando quanti erano disposti a cedere le loro scintille di Planeswalker per curare il danno temporale. Karn accettò il compito di rimediare al più grande di questi squarci temporali: quello che aveva contribuito a creare a Tolaria. E nonostante la riuscita della sua impresa, in quel momento divenne consapevole del (e vulnerabile al) contagio che trasportava. Nei suoi ultimi istanti come Planeswalker, si lanciò attraverso il Multiverso fino a Mirrodin, ordinando ai suoi amici di non seguirlo.

Con la mente confusa e stroncata dalla corruzione Phyrexian, Karn si ritrovò all'interno di Mirrodin in mezzo a un ecosistema Phyrexian completamente sviluppato. Il contagio aveva fatto crescere a Mirrodin dei tentacoli avvinghiati al nucleo di mana grezzo del piano, accelerando su larga scala la sua metastasi Phyrexian. Karn fu acclamato come il prossimo Padre delle Macchine dai nuovi Phyrexian.

Il Planeswalker Koth, nativo di Mirrodin, andò a cercare degli alleati che lo aiutassero a salvare il suo mondo. Reclutò Elspeth Tirel insieme all'amico di Karn, Venser, originario di Dominaria. Quando i tre giunsero su Mirrodin, furono costretti a riconoscere che il mondo era ormai avvelenato senza la minima possibilità di salvezza. Alla fine Venser si sacrificò per trasferire a Karn la sua scintilla di Planeswalker oltre che la sua immunità al contagio, nella speranza che Karn potesse impedire alla corruzione di impossessarsi di altri mondi. Addolorato per il fato del suo mondo e per la morte del suo amico, Karn partì di nuovo per il Multiverso, ripercorrendo i propri passi per trovare l'olio Phyrexian e renderlo inerte.

Latest Feature Articles

FEATURE

23 Maggio 2022

Meccaniche di Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate by, Jess Dunks

L’amatissima avventura di Dungeons & Dragons torna su Magic ancora una volta, con Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate. Questa espansione rivisita una delle ambientazion...

Learn More

FEATURE

17 Maggio 2022

Collezionare Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate by, Max McCall

Nota dell’editore: Volevamo chiarire che la carta Il Senza Volto non presenta i trattamenti foil in rilievo o foil tradizionale. Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate è il c...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All