Planes of Existence: Dominaria

Posted in Feature on 25 Luglio 2008

By Wizards of the Coast

I planeswalker dell'antichità avevano un nome anche per il Multiverso stesso: Dominia. Il mondo al centro del Multiverso, la cosiddetta "Canzone di Dominia", è lo sconfinato piano di Dominaria. Dominaria è talmente vasta, e la sua storia talmente ricca, che persino i bardi più abili non ne conoscono le origini.

Qui si trovano alcuni dei luoghi leggendari più famosi, dalla regione vulcanica di Shiv all'isola scossa dal tempo di Tolaria, passando per l'inquietante isola oscura di Urborg. Il continente di Aerona ospita una ricca varietà di panorami, dalle gelide montagne di Keld alle pianure selvagge del reame eterno di Benalia. Al sud, invece, si trova il continente di Jamuraa, ricco di giungle, deserti e tutto ciò che intercorre tra due ambienti tanto diversi. Dominaria è inoltre costellata di centinaia e centinaia di isole minori, come le Isole delle Spezie, le Isole Ardenti e molte altre ancora.

È anche il piano natale dei famosi fratelli Urza e Mishra, maestri artefici nonché scopritori delle ancestrali pietre del potere nelle Caverne di Koilos. Entrambi desideravano la pietra che apparteneva al fratello, così la loro brama di potere ha scatenato una guerra selvaggia che ha devastato l'intera Dominaria e ha fatto precipitare l'intero piano in un'era glaciale.

Il termine della Guerra dei Fratelli ha consentito ad Urza di scoprire il tenebroso piano di Phyrexia, un inferno di carne, olio e metallo dove il confine tra gli esseri viventi e quelli artificiali è confuso e indefinito. Phyrexia ha poi corrotto l'animo di Mishra come parte del suo piano per conquistare Dominaria, e questo ha portato Urza alla messa in atto di un piano millenario per ostacolare Phyrexia nonché il suo signore e padrone, Yawgmoth.

Dominaria è inoltre la dimora della nave volante Cavalcavento e della sua ciurma. Questo celeberrimo vascello volante era dotato di un'antica tecnologia magica dell'impero caduto di Thran, una tecnologia che ha permesso alla nave e alla sua ciurma di attraversare i piani. La Cavalcavento, la sua ciurma di eroi e una collezione di artefatti chiamata l'Eredità erano gli strumenti principali della resistenza di Dominaria all'invasione del piano infernale di Phyrexia.

Solo un continente di Dominaria, Otaria, è rimasto abbastanza intatto dopo le devastazioni dell'Invasione Phyrexiana. È stato qui che il barbaro incantatore Kamahl ha ricercato la gloria che tanto bramava, combattendo nelle fosse della leggendaria Cabala. Ma si è imbattuto invece in un conflitto ancora più pericoloso, un conflitto alimentato da un globo in grado di amplificare il potere magico e le volontà di chiunque lo impugni: il Mirari.

A causa della sua posizione centrale nel Multiverso, Dominaria è stata anche l'epicentro di una frattura spazio-temporale che ha messo in grave pericolo il Multiverso stesso. Una miriade di cataclismi, molti causati dai planeswalker stessi, hanno distrutto Dominaria e lacerato il tessuto dell'intero Multiverso. Il danno spazio-temporale di Dominaria si è espanso fino ad influenzare gli altri piani, e solo l'intervento di un gruppo ristretto di potenti planeswalker è riuscito a rattoppare la stoffa di Dominaria e riportare la normalità nel Multiverso stesso.

Latest Feature Articles

FEATURE

23 Maggio 2022

Meccaniche di Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate by, Jess Dunks

L’amatissima avventura di Dungeons & Dragons torna su Magic ancora una volta, con Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate. Questa espansione rivisita una delle ambientazion...

Learn More

FEATURE

17 Maggio 2022

Collezionare Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate by, Max McCall

Nota dell’editore: Volevamo chiarire che la carta Il Senza Volto non presenta i trattamenti foil in rilievo o foil tradizionale. Leggende di Commander: Battaglia per Baldur’s Gate è il c...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All