Qualcosa di contorto sta per arrivare

Posted in Feature on 17 Giugno 2016

By Cassie LaBelle

Cassie LaBelle is a freelance writer. When she's not at her keyboard dreaming up stories, you can find her playing with his cats, listening to records, or building yet another Magic deck.

Qualcosa di folle sta avvenendo su Innistrad. Chi o che cosa credete che sia responsabile?

Se avete giocato un po’ di volte con Ombre su Innistrad, sapete già quanto la situazione sia cambiata. Gli angeli sono impazziti. I lupi mannari sono più forti che mai. Strutture misteriose chiamate criptoliti ricoprono il paesaggio. Innistrad è sempre stato un luogo che faceva venire i brividi, ma ora c’è qualcosa di diverso. Non sorprende quindi che Jace sia così deciso nel voler risolvere il mistero.

Dal punto di vista del gioco, la sua ricerca della soluzione è rappresentata dalla meccanica indagare. Indagare fornisce una pedina Indizio, che possiamo sacrificare per pescare una carta. Hmm... come può la pescata di una carta farci avvicinare alla soluzione del mistero di Innistrad?

Ebbene, le illustrazioni di Ombre su Innistrad sono ricche di indizi visivi, inseriti apposta per anticipare la fonte della crescente follia di Innistrad. Sebbene non esista alcuna singola carta di Ombre che rivela la risposta, la soluzione inizia a prendere forma, se si osservano bene gli indizi nascosti nelle illustrazioni dell’espansione. Più carte si pescano e si analizzano, più vicini si giunge a determinare ciò che sta davvero accadendo a Innistrad.

Questa settimana ho il piacere di dare un’occhiata più da vicino alle cinque “famiglie” di indizi visivi che gli artisti hanno utilizzato per anticipare il conflitto imminente. Non svelerò la fonte oggi, quindi vi invito a mettervi il cappello da detective per conto vostro. Esistono molti altri indizi nascosti nelle illustrazioni di Ombre e ci sono molte interessanti teorie degli appassionati riguardo alla vera identità del colpevole. Per ora, riponiamo i nostri cappelli a tre punte, afferriamo le nostre lenti di ingrandimento e diamo inizio all’indagine.

Un mondo contorto

Negli anni ‘20, un gruppo di artisti e produttori tedeschi ha deciso di riscrivere le regole del genere horror. Invece di rappresentare il mondo nel modo più realistico possibile, hanno deciso che l'ambiente presentato nella loro opera dovesse rappresentare lo (spesso angosciante o folle) mondo interiore dei loro personaggi. I loro edifici non obbedivano alle regole naturali della prospettiva. Le porte e le finestre erano seghettate e distorte. Le ombre erano scollegate da ogni realistica fonte di luce, spesso dipinte sulle pareti e sui pavimenti degli studi di registrazione. Angoli sghembi e strani punti di vista mettevano a disagio l’osservatore.

Queste tecniche di espressionismo tedesco ispirarono l’aspetto visivo dei film di mostri della Universal degli anni ‘30, i più emblematici film dell’orrore di tutti i tempi. Gran parte dell’immaginario che evochiamo quando pensiamo al genere horror è un risultato dell’operato di questi artisti. Anche al giorno d’oggi, le prospettive distorte e le ombre inaspettate vengono utilizzate per creare un ambiente spaventoso e misterioso.

Non mi stupisce che non abbiate notato alcune distorsioni sceniche in Ombre su Innistrad e invece le abbiate considerate semplicemente gesti plateali di espressione. L’espressionismo tedesco ha avuto un’influenza evidente sull’aspetto visivo dell’espressione, ma c’è di più. In realtà, l’architettura e i paesaggi distorti di Innistrad sono la prima famiglia di indizi visivi progettati per comunicare il fatto che Innistrad come lo conosciamo sta andando incontro a un cambiamento sismico, per mano di... ecco, lo scopriremo presto.

Iniziamo con l’osservazione del pavimento in pietra di Studiare le Pagine e della parete in pietra di Discordia nei Ranghi. Nessuna distorsione è chiaramente soprannaturale, ma ognuna aiuta a creare una sensazione espressionistica di disagio. Qualcosa di maligno è evidentemente all’opera.

Potete vedere un esempio più evidente di questo cambiamento nelle strutture in legno degli edifici sullo sfondo di Avacyn, la Purificatrice. Nel lato Arcangelo Avacyn della carta, appaiono normali e dritti. Nel secondo lato... dopo che Avacyn viene colta da follia... hanno un aspetto seghettato e non curato, come se fossero stati progettati da un architetto folle.

Oggi vi insegno una nuova parola: le stecche in legno che separano i vetri delle finestre? Sono chiamate intelaiatura. L'intelaiatura è di solito dritta e disposta per formare una griglia, ma non è più così su Innistrad. Date un’occhiata alla struttura reticolare dell’intelaiatura nell’angolo in basso a destra della Torturatrice Elusiva e a quella visibile sullo sfondo del Reclutatore della Guardia del Crepuscolo.

Le foreste di Innistrad hanno sempre avuto un aspetto tetro, ma un tempo rispettavano le regole del mondo naturale. Ora non più. Guardate bene la Messaggera dei Sentieri, nella quale gli alberi sullo sfondo sembrano puntare verso direzioni a caso. Spremetevi le meningi nel Bosco Straniante, dove i busti degli alberi sono contorti e inclinati come se seguissero la forma del criptolito nel centro dell’immagine.

Un’orda di tentacoli

Gli indizi visivi non devono per forza essere inseriti nello sfondo di un’immagine, come una finestra fuori squadra o un albero contorto. La nostra seconda famiglia di indizi visivi è più concettuale ed è qualcosa che potreste non aver notato, a meno che non abbiate utilizzato un approccio più astratto nell’esaminare le illustrazioni di Ombre.

Una volta colti, è tuttavia impossibile non notarli continuamente: su Innistrad sono presenti tentacoli ovunque.

Andiamo con calma. Date un’occhiata alla massa contorta di “tentacoli” creata dalla porta lavorata in ferro e al forcone dietro il corpo impaurito del soldato paranoico. Potreste pensare che non ci sia nulla... finché non posate l’occhio sul piccolo tentacolo viola che fuoriesce dalla manica della Lama del Popolo Paranoica. Pensate ancora che non ci sia nulla da temere?

Guardate ora la struttura simile a tentacoli delle radici nell’angolo in alto a sinistra. Sembra quasi che il cadavere stia indicando in quella direzione, vero?

Oltre al paesaggio, anche gli esseri fisici di Innistrad presentano questo spaventoso elemento. Non so voi, ma la Talpa del Cimitero è l’unica talpa che io abbia mai visto con dei tentacoli al posto del muso. Guardate anche il volto dell’aggressore su Affrontare l’Ignoto... ci torneremo sopra più tardi.

Oltre a sfidare le leggi della natura, gli alberi sulla Messaggera dei Sentieri hanno proprio un aspetto di tentacoli. Idem per i rami dietro la Strega Maledetta. Anche i fili di paglia che sporgono dal collo della Mano Mietitrice mi sembrano proprio dei tentacoli.

Il cappuccio e il mantello del Geist Indesiderato sono a brandelli e ingarbugliati, mentre lo scialle della Pacifista di Lambholt sembra essere composto a partire da ramoscelli delicati. I due abbigliamenti non potrebbero essere più diversi tra loro, ma entrambi evocano i tentacoli.

Isola | Illustrazione di Jonas De Ro

Siamo partiti con dettagli meno visibili, quindi ora passiamo al sodo. Date un’occhiata alle trombe d'acqua che scendono dal cielo... messe insieme, formano una serie di “tentacoli” più delle altre carte, su Innistrad? Anche questo è un indizio.

Alla ricerca del reticolo

La terza famiglia di indizi visivi potrebbe essere la più sorprendente. Riguarda una struttura reticolare biologica, quasi fungina, che si nasconde in ogni luogo di Innistrad. Vi siete accorti che è ovunque?

Su alcune carte appare come una melma cancerosa. Nell’Investigatore Audace, questa sostanza è messa in mostra come l’elemento narrativo alla base dell’abilità che lo trasforma... quando l’Investigatore Audace tocca la melma reticolare, si trasforma nel Latore di Schiaccianti Verità. Hmm... mi chiedo quali possano essere queste verità?

La struttura a reticolo è onnipresente, ma non è sempre ovvia. Osservate la Sconosciuta Gentile; la vostra attenzione sarà stata attirata dalla donna anziana e dalla sua lanterna, ma un’analisi più approfondita della carta rivela il tetro reticolo che si staglia sul ramo in primo piano e sulla grande pietra sul lato sinistro dell’immagine.

La sostanza reticolare non sembra fare differenza tra oggetti grandi e piccoli, animati o inanimati. Il lato collinare dietro la lanterna della Via Biforcata sembra esserne invaso, come anche gli alberi in primo piano di Attraverso Ulvenwald.

Le creature di Innistrad non sono immuni all’effetto agghiacciante di quella sostanza reticolare. È molto evidente nella Potenza Irrazionale, nella quale un umano viene rappresentato con una forza soprannaturale e con la struttura reticolare in evidenza sui suoi muscoli. Lo stesso avviene al Demone Lacerasenno, le cui ali sono state trasformate dalla struttura portatrice di follia. Nello Stallone di Fauci di Cenere, la struttura reticolare inizia a svilupparsi sul capo e sulle zampe del cavallo. Il fatto che tutte queste carte abbiano delirio non è una coincidenza... la struttura reticolare è più prevalente sulle creature diventate recentemente folli di Innistrad.

Il reticolo è evidente anche in luoghi in cui non ci aspetteremmo di trovarlo. Avete notato la struttura reticolare sull’Ascia Folgorante? Io non l’avevo notata finché non l’ho confrontata con la versione precedente della carta; da quel momento, è evidentissima.

Lo stesso vale per queste due versioni della stessa Pianura. L’immagine rappresenta lo stesso luogo; la prima è di Innistrad e la seconda di Ombre su Innistrad. Notate la differenza? Esatto: neanche il cielo è al sicuro da questa struttura reticolare che sta invadendo il piano.

Uno di noi

Il misterioso reticolo non è l’unica modifica che stanno subendo le creature di Innistrad. La quarta famiglia di indizi visivi comprende le diverse mutazioni fisiche che affliggono gli abitanti di Innistrad. Iniziamo con una delle più terrificanti illustrazioni dell’espansione:

L’effetto "specchio frantumato” su questa carta distorce ciò che sta in realtà avvenendo, ma è chiaro che qualcosa di orribile sta accadendo al volto e alle mani di questa creatura. Oltre al generico aspetto grottesco, possiamo notare la presenza sia della misteriosa struttura reticolare (sopra la bocca più a destra) che i tentacoli (guardate le dita della mano destra e il dorso della mano sinistra).

Le nuove mutazioni di Innistrad influenzano i volti in modo sproporzionato. Osservate la smorfia contorta del Discepolo Traviato, la mandibola sgangherata e gli occhi addizionali del Lupo della Piaga, le gigantesche orbite degli occhi su Dietro le Quinte e la bocca che sta spuntando dall’orecchio del Profeta Delirante.

Le membra, sia degli umani che degli animali, sono pesantemente influenzate. La mano nella Mutazione Grottesca è l’alterazione più ovvia... non solo troviamo una spaventosa bocca dove non è naturale che si trovi, ma sono presenti anche la struttura reticolare e i tentacoli. Il Collezionista di Denti appare a prima vista normale... finché non notiamo il tentacolo che sbuca dalla sua manica sinistra. Stessa cosa per lo Stallone di Fauci di Cenere, un cavallo colto dal delirio, con cinque (!) zampe. La Lente di Ingrandimento rivela inoltre un occhio senza ciglia che sta crescendo sul braccio di una donna, circondato anche dalla struttura reticolare.

Gli strani colori

L’ultima famiglia di indizi visivi riguarda i colori. Se avete fatto attenzione, potreste aver già individuato ciò che lega gli indizi. Molte delle mutazioni fisiche, i tentacoli e la struttura reticolare hanno dei colori che non si legano al resto della composizione. Rivediamoli:

Ognuna di queste carte ha una grande componente rosa. Osservate la melma reticolare rosa nell’Ispettrice di Thraben, le fauci e le membra di color rosa brillante nel Segugio delle Paludi Lontane, la mutazione tentacolare rosa in Affrontare l’Ignoto e il muso rosa della Talpa del Cimitero.

Spesso viene anche utilizzato il viola... controllate le lacrime viola in Scervellarsi, gli occhi e la criniera viola dello Stallone di Fauci di Cenere e la melma viola sopra la Massa Inesorabile.

Queste due carte contengono tentacoli che rappresentano l’intera gamma di colori innaturali... tentacoli che variano dal rosa al viola al blu.

Il mistero verrà svelato il 20 giugno. Per ora, diamo un’altra occhiata agli eccellenti indici che gli artisti di Ombre su Innistrad hanno realizzato per noi.

Latest Feature Articles

FEATURE

10 Novembre 2021

Compendio di Prerelease di Innistrad: Promessa Cremisi by, Gavin Verhey

C’è un matrimonio da celebrare... e tu sei sulla lista degli invitati! La leggendaria vampira Olivia Voldaren condurrà Edgar Markov all’altare. Tutti muoiono dalla voglia di partecipare ...

Learn More

FEATURE

8 Novembre 2021

Panoramica dei prodotti di Innistrad: Promessa Cremisi by, Harless Snyder

(Nota dell’editore del 16 Novembre 2021: abbiamo aggiornato i dettagli per comunicare che in ogni box di Collector Booster si trovano due buste Box Topper.) Siamo pronti a scoprire tutto...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All