Abzan Aggro

Posted in L’Analisi del Capitano on 20 Agosto 2015

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Ben ritrovati su L'Analisi di Mengu, che oggi vi parlerà dell'appena trascorso GP Londra e dell'impronta che gli Italiani hanno lasciato su di esso.

Io, Marco Cammilluzzi e Matteo Moure, oltre a condividere la stanza a Londra abbiamo scelto anche di condividere il mazzo: Abzan Aggro con 4 copie di Errante Portaturbinanti di main, carta parecchio innovativa di cui parlerò più in specifico più avanti.

 

Io purtroppo mi son fermato al 46esimo posto, perdendo le ultime due partite decisive, mentre Cammilluzzi e Moure hanno raggiunto la Top8, Moure si è fermato solo in finale davanti a Fabrizio Anteri, in un mirror Match di 56 carte su 60.

 

Ma parliamo ora della lista a cui siamo arrivati per il GP Londra:

 

Abzan Aggro - Andrea Mengucci

Download Arena Decklist

 

Rinoceronte d'Assedio è sempre stata una carta che ha definito il formato, e per questo torneo mi son detto che non avrei fatto a meno di lui per alcuna ragione.

I mazzi Burn ora sono diventati solo MonoRosso, lasciando Comando di Atarka nel raccoglitore e potenziando ancora più il Rinoceronte, oltre alla quasi assenza di Controllo e quindi all'impatto del Rinoceronte in qualsiasi MU di aggressione.

 

Una volta decisi i colori era il momento di capire quale strategia dare al mazzo, se farlo Control,

Megamorph o Aggro.

 

Aggro sembra quello che meglio risponde al metagame attuale, con molti mazzi aggressivi e Midrange, ben posizionato contro entrambi mentre Abzan Control soffre più mazzi aggressivi come MonoRosso di quanto non faccia Abzan Aggro.

Per quanto riguarda Raptor della Foschia Letale, invece è un po' passato di moda vista la presenza di drop a 3 migliori e più solidi come Nissa, Veggente di Boscovasto[autocard] oltre alla massiva presenza di [autocard]Anafenza, la Preminente che lo neutralizza parzialmente.

 

Una volta capito che era il momento di giocare Abzan Aggro come fare per trovare la lista 'perfetta'?


Seminamorte Rakshasa è una creatura che mi ha sempre tenuto lontano dal giocare questo tipo di mazzo, troppo mana intensive e soprattutto non adatto al metagame pieno di Sangue Rovente, guardandomi attorno mi sono accorto di Errante Portaturbinanti, facilissimo da castare, versatile in curva e super sinergico con Anafenza, la Preminente, Comando di Dromoka, Abzan Charm e Ajani, Mentore degli Eroi.

Inoltre togliendo Rakshasa, la manabase diventa molto più snella e ci permette di giocare meno painland e più terre stappate.

 

 

Il resto delle creature è parecchio intuitivo, l'unico tocco particolare, che ci ha fatto vincere davvero molti game è [autocard]Roc Compagna d'Ala[autocard] fortissima nei Matchup dove si blocca a terra semplicemente e le due Aquile riescono tranquillamente a sbloccare la partita, o almeno a portare a casa un solido 2x1, che sono tutti i mirror/Midrange.

 

Il parco removal è stato ragionato a lungo, abbiamo deciso di giungere a quella configurazione per essere pronti ad un eventuale ritorno di Drago Soffiotempesta[autocard] e [autocard]Elspeth, Campionessa del Sole per controbattere all'exploit di GW Midrange all'ultimo GP.

 

Anche la manabase è stata ponderata a lungo e siamo arrivati a una configurazione di 18 fonti nere, 17 verdi e bianche, oserei dire perfetta poiché l'unico doppio costo da tirare nei primi turni è proprio il nero.

 

La sideboard mira a contrastare i MU negativi storici di questo mazzo: Abzan Control e Devotion, ma con questa configurazione e questa sideboard sento che questo non è più vero.

Infatti Tragica Arroganza è praticamente autowin se tirata al momento giusto contro Devotion, mentre Araldo del Tormento e Rubapensieri son necessarie sia per volare sopra le difese avversarie che per scartare le carte chiave: Languire e Elspeth, Campionessa del Sole.

Le due copie di Elspeth in side entrano contro i midrange come GW e Mirror, anche se sembra strano giocare drop a 1 e drop a 6 nello stesso mazzo Aggro abbiamo tuttavia 26 terre con 6 scryland, perciò raggiungere le 6 terre non è così difficile.

Le ultime tre 1x sono per rafforzare il parco removal MD soprattutto contro MonoRosso e UR Totteri.

 

Auguro un in bocca al lupo a tutti coloro che questo weekend si affronteranno a Rimini per far parte della squadra Italiana ai Mondiali.

Che vinca il migliore!

Latest L’Analisi del Capitano Articles

L'Analisi Del Capitano

11 Luglio 2017

Le migliori comuni di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Nell’articolo di oggi parleremo delle comuni, visto che sono ciò su cui si basa il draft, e analizzeremo le migliori tre comuni di ogni colore. Nero: Il nero è un colore che, come sem...

Learn More

Analisi Del Capitano

4 Luglio 2017

La mia Top5 di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Dopo tre lunghi mesi di attesa, finalmente ci siamo! Alle porte del Prerelease della nuova espansione: L’Era della Rovina! Iniziamo subito con la mia Top5 per questa espansione: 5°: Abr...

Learn More

Articoli

Articoli

L’Analisi del Capitano Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All