Come migliorare il proprio Planeswalker Deck

Posted in L’Analisi del Capitano on 21 Febbraio 2017

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Il Planeswalker Deck è un mazzo precostruito che permette ai neo-giocatori di Magic di avvicinarsi lentamente allo Standard; nell’articolo di oggi vi mostrerò i due mazzi che potrete trovare dal vostro negoziante di fiducia e cosa fare per migliorarli.

Il primo è Ajani, Protettore Impavido, un mazzo aggressivo Bianco-Verde basato sui segnalini.

Per sfruttare al meglio carte come il Ruggito Ispiratore sarebbe ideale avere carte che creano pedine; la meccanica fabbricare di Kaladesh ci viene incontro con carte come il Battipista di Peema e l’Artigiano Bracciolucente.

Rivolta dell’Etere porta alla luce una nuova meccanica, rivolta, che viene sfruttata in questo Planeswalker deck. Come ogni meccanica ha bisogno di “abilitatori” – ovverosia modi per ottenere rivolta – e qui sono presenti carte come la Crescita Sfrenata e la Mappa dei Rinnegati, in grado che le carte a costo cinque mana (Cavalleria Forgiavita e Aeronauti Aviolanciati) possano dare il massimo.

Credo tuttavia che la carta più forte del mazzo sia un’altra, lo Zannuto Scagliarugosa, una carta sensazionale, tra le più forti di Rivolta dell’Etere in Limited, spesso paragonato al Meccatitano Rigoglioso. Io credo che il miglior modo per sfruttare questo mazzo sia direzionarlo verso la sua meccanica pedine+segnalini, sfruttando al massimo la potenza di questa bestia.

L’Evocatore di Discendenti è un altro ottimo modo di creare pedine a basso costo.

Un’ipotetica curva: Turno2 Infiltrato Audace; Turno3 Evocatore di Discendenti; Turno4 Ruggito Ispiratore; Turno5 Zannuto Scagliarugosa; molto aggressiva e difficilmente gestibile.

Un ulteriore modo per fornire segnalini alle nostre creature, a un costo inferiore rispetto al Ruggito Ispiratore è il Giuramento di Ajani, che ha anche un effetto permanente rilevante per fare entrare il nostro Planeswalker un turno prima!

Una carta a costo un mana, che già domina da anni lo Standard è l’Ispettrice di Thraben, carta che inserirei in 4 copie in qualsiasi mazzo bianco aggressivo, poiché, grazie all’indizio, ci permette di pescare una carta quando abbiamo mana disponibile e nel frattempo può ricevere segnalini e attaccare già dal secondo turno.

Oviya Pashiri, Saggia Forgiavita è un’altra carta al costo di un mana che inserirei nel mio mazzo, in quanto è molto sinergica con la tematica pedine che vogliamo sfruttare.

Inoltre, troverei spazio per alcune rimozioni, in quanto ogni mazzo aggressivo deve avere modo di rimuovere scomodi blocchi o fermare race volanti; la Trappola Statica è sicuramente una delle migliori rimozioni di cui il bianco può disporre.

Tezzeret, Maestro del Metallo è il secondo mazzo precostruito di Rivolta dell’Etere; si tratta di un mazzo Blu-Nero basato sugli artefatti e sulla meccanica improvvisare; lo scopo del mazzo è giocare artefatti per poi avere uno sconto su creature come l’Inventore del Baluardo e iniziare l’aggressione il prima possibile.

Un mazzo simile è stato giocato dal team brasiliano al Pro Tour Rivolta dell’Etere; conteneva quattro copie del Progetto di Servomeccanismo e dell’Enigmatico dell’Ingranaggiere i quali non solo producono due artefatti per improvvisare, ma possono essere anche riciclati e offrirci un’ulteriore servomeccanismo, in sinergia con l’Araldo dell’Angoscia.

I Fratelli del Vento da Incursione e l’Inventore del Baluardo sono senza dubbio le due migliori creature da giocare con improvvisare e, se siamo fortunati, oltre a montare il nostro mazzo nel modo giusto potremo riuscire ad avere uno di questi in gioco già al terzo turno!

Ovviamente, oltre a uno dei due artefatti a due mana sopra citati, dovremo giocare una carta a costo un mana o magari a costo 0!

L’Ornitottero è una carta che all’apparenza sembra molto debole, ma che può offrirci delle partenze molto aggressive, grazie a improvvisare ma soprattutto grazie al Tocco di Tezzeret; non tutti i mazzi sono equipaggiati per affrontare un 5/5 Volare attaccante al terzo turno! Perciò, se vogliamo intraprendere la rotta aggressiva e avere un mazzo a base artefatti, consiglio vivamente di giocare 4 copie di questa potente Aura.

Come per il mazzo Bianco-Verde, è necessario avere più interazioni col nostro avversario; la Risposta Metallica viene utilizzata alla perfezione in questo mazzo, trasformandosi talvolta in un Indebolimento Magico a costo uno. Per quanto riguarda le rimozioni, vi consiglio la Morsa nell’Oscurità, molto economica ed efficace.

Latest L’Analisi del Capitano Articles

L'Analisi Del Capitano

11 Luglio 2017

Le migliori comuni di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Nell’articolo di oggi parleremo delle comuni, visto che sono ciò su cui si basa il draft, e analizzeremo le migliori tre comuni di ogni colore. Nero: Il nero è un colore che, come sem...

Learn More

Analisi Del Capitano

4 Luglio 2017

La mia Top5 di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Dopo tre lunghi mesi di attesa, finalmente ci siamo! Alle porte del Prerelease della nuova espansione: L’Era della Rovina! Iniziamo subito con la mia Top5 per questa espansione: 5°: Abr...

Learn More

Articoli

Articoli

L’Analisi del Capitano Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All