Guida del capitano al Prerelease di Draghi di Tarkir

Posted in L’Analisi del Capitano on 19 Marzo 2015

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Bentornati a L’Analisi del Capitano, qui oggi per darvi dei consigli su come affrontare il weekend più amato dei giocatori di Magic: quello del Prerelease!

Per chi non ha idea di quello che succederà questo weekend dico subito che nel vostro negozio di fiducia Sabato (a partire dalla mezzanotte) e Domenica ci saranno molteplici Eventi di Prerelease. Durante ognuno di questi vi verrà consegnata una scatola che conterrà quattro bustine di Draghi di Tarkir, una di Riforgiare il Destino ed un pacchetto speciale che conterrà solo carte dei colori che voi stessi sceglierete!

Questo significa che abbandoneremo I Khan di Tarkir e le sue gilde tri-color per tornare alle care e vecchie accoppiate bi-colori.

Il mio articolo di oggi andrà ad analizzare i cinque Colori per guidarvi nel vostro cammino verso il Prerelease di Draghi di Tarkir.

Per ogni colore elencherò le rare e mitiche forti (le carte che ti inducono a giocare quel colore), medie (cioè quelle giocheremo ma non saranno decisive nella scelta) e infine deboli (ovvero quelle che sconsiglio di mettere tra le vostre 40 finali).

Inoltre elencherò anche il parco rimozioni che ogni colore ha a disposizione e il numero di carte con Megamorfosi. Con I Khan di Tarkir abbiamo imparato l’importanza di conoscere le carte con Metamorfosi, ora che queste non saranno più presenti nei nostri Draft e Sealed è importante conoscere le nuove carte a faccia in giù per essere più preparati qualora dovessimo fronteggiarne una nel bel mezzo di una fase di combattimento.

Inoltre è importante ricordare che la “Regola dei Morph” de I Khan di Tarkir vale anche in Draghi di Tarkir: non esistono creature con Megamorfosi che si girano con meno di cinque mana e che non muoiono se bloccano o vengono bloccati da una creatura con 2 di forza. Perciò, se avete un 2/2 e il vostro avversario vi attacca con una creatura con Megamorfosi e solo 4 Mana stappati, bloccate tranquilli: la sua creatura morirà con la vostra – o nessuna delle due morirà – se nessun trucco verrà giocato nella fase di combattimento.

BIANCO

Forti:


Medie: Sprazzo di Autorità, Realizzare il Mito, Viaggio Profondo
Scarse: Purificazione Radiosa

Il Bianco ha un parco rare veramente ottimo. Possiamo contarne sei Forti, tre Medie ed una sola Scarsa, un livello veramente alto, un grandissimo incentivo a scegliere il Bianco come colore di partenza al vostro Prerelease!

L’abilità di fondo è Sostieni, molto sinergica con parecchie delle carte come Echi dell'Albero Atavico e Benedizione della Scaglia.

Inoltre presenta un discreto parco rimozioni comuni e non comuni, troviamo infatti: Avvolgere nella Seta, Vittoria Duratura, Pacifismo.

Per quanto riguarda infine le creature con Megamorfosi il Bianco ne ha il minimo sindacale, ovverosia:

1 Rara: Ammazzadraghi Nascosto

2 Non-comuni: Assalitrice Solare Aviana, Drago Pellescudo

2 Comuni: Kirin ZampabrumaDestriero della Tempesta di Sabbia

BLU

Forti:

Medie: Legione di Cloni, Illusione di Guadagno, Sapere Vivente, Profanatrice dei Morti, Danzatrice dei Nembi, Scherno del Riflesso

Scarse: Reincarnazione Benedetta

Il Blu ha molte meno ottime rare del Bianco, ne troviamo infatti solo tre Forti, sei Medie ed una Scarsa.

Per quanto riguarda le rimozioni, il blu non è famoso per averne. Abbiamo, però, un’ottima carta: Soffio di Ojutai che può strappare delle partite tappando, a fine turno dell’avversario e poi nel nostro grazie a Ripresa, due creature, comportandosi in modo simile a Volere dei Naga.

L’abilità caratteristica è Ripresa, che ci aiuta a triggerare Prodezza o carte come Insegnamenti dei Sapienti dei Cieli e Pugno Magico Elusivo.

Abbiamo invece qui parecchie creature con Megamorfosi, ben otto:

2 Rare: Elementale Costiero, Danzatrice dei Nembi

3 Non-Comuni: Drago delle Campane, Predatore di Gudul, Divoramagie Silumgar

3 Comuni: Nemesi di Dirgur, Sapiente del Monastero, Intercettatrice Ojutai

NERO

Forti:

Medie: Carnefice Rianimato, Mentosanguigno Fanatica, Orda Impietosa
Scarse: Tessicadaveri, Tesoro dell'Edonista

Insieme al Bianco, il Nero ha il migliore parco rare del formato ed oltre a queste il nero ci offre anche un ottimo parco rimozioni, annoveriamo infatti: Vento di Morte, Invocazione della Lingua Corrotta, Prezzo Definitivo, Sconfiggere, Abbattere, Macellaio Silumgar.

L’abilità specifica è Sfruttare, sono presenti carte come Servitore Diligente e Goblin Barcollante che sono propense all’essere sacrificati per una giusta causa, inoltre non dimenticate [autocard]Emissario Sultai[autocard] da Riforgiare il Destino.

Insomma veramente un ottimo colore per quanto riguarda le due cose che contano di più in Limited: bombe e rimozioni.

È invece il colore più sprovvisto di Megamorfosi, solo quattro infatti:

1 Rara: Assassina Silumgar

2 Non-comuni: Drago Sputa-Acido, Scheletro del Fiume Marang

1 Comune: Colosso della Palude

ROSSO

Forti:

Medie: Comunione con la Lava, Sciamana della Collera, Zurgo Suonacampana
Scarse: Tempesta Draconica

Il Rosso è molto simile al Nero nella nostra analisi, ottime rare e ottime rimozioni, abbiamo infatti: Ruggito Draconico, Arrostire, Frattura Sismica, Furia di Sarkhan, Colpo di Coda e Doppia Saetta.

L’abilità di fondo è Accelerare e Guerrafondaio dà una grande mano al nostro piano.

Anche il Rosso ha un numero esiguo di creature con Megamorfosi:

1 Rara: Sciamana della Collera

2 Non-Comuni: Elementale del Dirupo Tempestoso, Drago Alafolgorante

2 Comuni: Efreet Atarka, Cantatempeste Kolaghan

VERDE

Forti:

Medie: Compagnia a Raccolta, Protettrice del Rifugio, Formazione d'Assalto, Tocco dell'Eliofero
Scarse: Etere Offuscante

Le rare del Verde non sono spettacolari, tuttavia il piano “ciccioni” è portato avanti anche in Draghi Tarkir e l’abilità Formidabile ne è una prova. Per quanto riguarda le rimozioni ne abbiamo una sola, ma è veramente ottima: Scontro Epico.

Sono presenti qui molte creature con Megamorfosi:

2 Rare: Raptor della Foschia Letale, Protettrice del Rifugio

3 Non-Comuni: Survivalista Ainok, Drago Cacciamandrie, Assalitori della Via del Sale

3 Comuni: Maestri Arcieri del Nido, Guardiano Portatore di Scudo, Krotiq Segmentato

MULTICOLORI

Per le carte multicolori son presenti solo quattro Cicli dei cinque clan bi-colore: Dromoka, Ojutai, Kolaghan, Atarka e Silumgar. Questi sono: un drago mitico, uno raro, un non-comune ed un Comando. Tutte carte ottime che spingono fortemente a giocare quella combinazione se supportate.

Conclusioni

Vi lascio una mia personale classifica delle 5 Combinazioni di colori che sceglierei al Prerelease, ricordandovi però che sono tutte molto bilanciate, perciò dipenderà molto anche dal vostro stile di gioco:

  1. Nero-Rosso
  2. Bianco-Verde
  3. Rosso-Verde
  4. Blu-Nero
  5. Bianco-Blu

Alla prossima
E buon Prerelease a tutti!
Andrea

Latest L’Analisi del Capitano Articles

L'Analisi Del Capitano

11 Luglio 2017

Le migliori comuni di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Nell’articolo di oggi parleremo delle comuni, visto che sono ciò su cui si basa il draft, e analizzeremo le migliori tre comuni di ogni colore. Nero: Il nero è un colore che, come sem...

Learn More

Analisi Del Capitano

4 Luglio 2017

La mia Top5 di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Dopo tre lunghi mesi di attesa, finalmente ci siamo! Alle porte del Prerelease della nuova espansione: L’Era della Rovina! Iniziamo subito con la mia Top5 per questa espansione: 5°: Abr...

Learn More

Articoli

Articoli

L’Analisi del Capitano Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All