La Protettrice del Rifugio del Raptor della Foschia Letale

Posted in L’Analisi del Capitano on 30 Aprile 2015

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Ben ritrovati all’Analisi del Capitano!

Come molti di voi ben sapranno nello scorso week-end si sono disputati i Regional PTQ in tutto il mondo. Quello di Roma è stato il secondo evento più grande del mondo per partecipazione – dietro a Tokyo per un solo giocatore – ed ha dato la possibilità a ben otto giocatori italiani di qualificarsi al prossimo Pro Tour Magic Origins a Vancouver. I mazzi che hanno avuto la meglio sono naturalmente basati su archetipi a noi ormai molto familiari andando a consolidare il Metagame formatosi  tra il Pro Tour Dragons of Tarkir ed il GP Krakow. Tra essi troviamo infatti due Rosso-Verdi (un Devotion ed un Monsters), due Esper Dragons, due MonoRed Aggro (uno splashante Comando di Atarka) e due Abzan Midrange.

Tutto normale. Tutti mazzi che ormai conosciamo alla perfezione. Per questo motivo, il mio articolo di oggi non sarà su uno di questi archetipi, bensì su una interazione che sta prendendo sempre più piede nello Standard attuale e che potremmo tranquillamente vedere in azione dalle prossime settimane tra i tavoli alti dei Tornei Standard: quella tra Protettrice del Rifugio e Raptor della Foschia Letale.

La sinergia come potrete capire è molto incisiva. Entrambe le carte hanno un elevato potenziale singolarmente e se accoppiate permettono di creare un vantaggio carte rilevante. Protettrice del Rifugio ci permette di riprendere in mano dal cimitero qualsiasi carta ci serva al momento: da una rimozione ad una creatura molto incisiva o ad una Fetchland.

È ovviamente consigliabile giocare Protettrice del Rifugio solo quando si hanno due mana liberi per attivare la sua abilità, evitando di andare sotto rimozione. Inoltre, è importante notare come una Protettrice del Rifugio in gioco ed una nel cimitero possano disincentivare l’avversario e rimuovere quella in campo. Se così facesse, con ogni probabilità si ritroverebbe nella stessa situazione di gioco il turno successivo con una carta in meno in mano.

Ultima abilità non da poco della Protettrice del Rifugio è quella di non poter essere bloccata da creature con forza inferiore alla sua. Abilità da sfruttare soprattutto se si ha in mano Talismano Abzan per potenziarla e fare cinque danni imbloccabili.

Raptor della Foschia Letale è un’altra nuova carta di Draghi di Tarkir, anch’essa in grado di fare vantaggio carte vista la presenza della sopracitata Protettrice del Rifugio e di altre, come Dominio dell'Invisibile, Elementale del Bosco dei Sussurri, Danzatrice dei Nembi e Mistica dei Sonagli Artigliati; tutte carte in grado di far innescare il nostro Raptor e riportarlo in vita senza sforzo alcuno.

Oggi abbiamo due mazzi in grado di sfruttare questa sinergia, ma non escludo la possibilità di vederne altri nel futuro prossimo.

Il primo fu pilotato prima da Craig Wascoe fino al decimo posto del Pro Tour Draghi di Tarkir e poi da Sam Pardee con una Top8 al GP Krakow: è un Bianco-Verde Aggro che splasha di Blu per Signore dei Draghi Ojutai con una miriade di acceleratori di mana e Dominio dell'Invisibile per sfruttarlo.
La lista di Sam Pardee è la seguente:

WG Aggro di Sam Pardee

Download Arena Decklist

La seconda lista che invece vedremo  è quella che Jim Davis ha giocato al recente Star City Games Open Cleveland, chiudendo in Top16. Non è classificabile né come Abzan Midrange, né come Abzan Aggro; possiamo chiamarlo, però, Abzan Megamorph.

Abzan Megamorph di Jim Davis

Download Arena Decklist

Presenta sia elementi Aggro – Leone Vellocriniera e Comando di Dromoka – che elementi Control – Corsiera di Krufix e Talismano Abzan insieme al sopracitato pacchetto Protettrice del Rifugio e Raptor della Foschia Letale.

Tuttavia, questa versione è priva di Elementale del Bosco dei Sussurri e Dominio dell'Invisibile come ulteriori modi per innescare Raptor della Foschia Letale dal cimitero, limitandosi a grindare la partita con rimozioni, elementi di controllo ed eventualmente giocare una Protettrice del Rifugio per il massimo vantaggio.

La lista è stata montata esclusivamente per battere Esper Dragons e i mazzi che se la prendono comoda. D’altra parte soffre le strategie esplosive come MonoRed e RG Draghi, avendo ben pochi modi di gestire un Drago Soffio di Tempesta.

Spero di avervi stimolato l’istinto da deckbuilder con questo articolo e ci vediamo alla prossima settimana con l’Analisi del Capitano!

Ciao,

Andrea

Latest L’Analisi del Capitano Articles

L'Analisi Del Capitano

11 Luglio 2017

Le migliori comuni di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Nell’articolo di oggi parleremo delle comuni, visto che sono ciò su cui si basa il draft, e analizzeremo le migliori tre comuni di ogni colore. Nero: Il nero è un colore che, come sem...

Learn More

Analisi Del Capitano

4 Luglio 2017

La mia Top5 di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Dopo tre lunghi mesi di attesa, finalmente ci siamo! Alle porte del Prerelease della nuova espansione: L’Era della Rovina! Iniziamo subito con la mia Top5 per questa espansione: 5°: Abr...

Learn More

Articoli

Articoli

L’Analisi del Capitano Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All