Un gran MonoRosso Aggro da portare al prossimo Game Day

Posted in L’Analisi del Capitano on 16 Aprile 2015

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Anche questo Pro Tour se n’è andato, e ha dato a noi italiani una gioia immensa: quella di un nostro connazionale nella Top8. Sto parlando di Marco Cammilluzzi, mio grandissimo amico e teammate per il Pro Tour Draghi di Tarkir dove abbiamo giocato la stesse 75 carte e siamo andati entrambi molto bene, lui è arrivato sesto mentre io mi sono fermato al quindicesimo posto.

Il mazzo che entrambi abbiamo giocato è Abzan Control, che ormai conosciamo alla perfezione (ne ho analizzato una versione molto simile in questo articolo) e perciò non sarà quello che oggi andrò ad approfondire. Bensì, vi parlerò delle 75 carte con le quali il danese Martin Dang ha agguantato la coppa e la vittoria del Pro Tour Draghi di Tarkir.

MonoRosso Aggro di Martin Dang (Winner PTDTK)

Download Arena Decklist

MonoRosso Aggro può sembrare un mazzo semplicissimo da giocare e da montare, ma non è sempre così.

La lista di Martin Dang, ad esempio, splasha verde per Comando di Atarka, carta perfetta per questo tipo di mazzo in quanto tre abilità su quattro sono funzionali al suo piano:

  • Il Comando di Atarka infligge 3 danni a ogni avversario.
  • Le creature che controlli prendono +1/+1 e hanno raggiungere fino alla fine del turno.
  • I tuoi avversari non possono guadagnare punti vita in questo turno.

Solitamente questa carta viene usata sfruttando le prime due modalità esposte. Quando si attacca con un team di Creature ed una manciata di Pedine Goblin, Comando di Atarka ci permette di infliggere una quantità di danni veramente ingente all’avversario.

Tuttavia vi sono parecchie carte nel formato che cercano di guadagnare punti vita, che da sempre è ciò che MonoRosso soffre più di tutti, perciò potremo trovarci nella situazione di usare la terza modalità contro Rinoceronte da Assedio, Dominio dell'Invisibile, Discepola di Nylea e molte altre.

La domanda che ci si pone è: vale la pena splashare di Verde un mazzo così lineare come MonoRosso?

La manabase ne risente parecchio, dovendo aggiungere Confluenza di Mana, Tempio dell'Abbandono e Foresta, tuttavia il vantaggio che Comando di Atarka può dare è tale da correre il rischio di avere una peggiore manabase piuttosto che privarsene.

Reparto Creature:

Draghi di Tarkir ha portato ben due new entry tra i drop a 1.

Il primo è Zurgo Suonacampana, creatura perfetta per questo mazzo, con l’unico problema di essere Leggendaria. Questo porta Martin Dang a listarne solo tre copie, al contrario di Micheal Braverman che, all’Invitational di tre settimane fa, ha dominato la porzione standard con ben quattro copie di esso.

Il secondo è Berserker dei Fulmini, detto anche Palla di Fuoco con Riscatto 0, in quanto siamo in grado di infliggere grandi quantità di danno senza che il nostro avversario se lo aspetti o possa rispondere con una rimozione a velocità Stregoneria. Naturalmente più copie di Berserker dei Fulmini si hanno in gioco peggio è, in quanto non si utilizza al meglio la sua abilità. Per questo, Dang decide di giocarne una singola copia.

È importante notare che entrambi questi drop a 1 hanno l’abilità Accelerare, che li rende forti sia a Turno1 che più avanti quando diventano delle minaccie con Rapidità.

Inoltre il fatto che non soffrono rimozioni a velocità a Stregoneria è parecchio importante contro carte come Annegare nel Dolore che popolano le Sideboard mirando specificatamente a battere MonoRosso.

Per chi non avesse visto il secondo Game della semifinale tra Adrian Sullivan (UB Control) e Martin Dang (MonoRosso) è emblematico come Sullivan non riesca a rispondere alle minacce poste dal danese, in quanto con in mano Annegare nel Dolore e Nodo del Fato non è in grado di rimuovere le creature giocate con Accelerare da Dang.

Comando di Atarka | Illustrazione di Chris Rahn

Reparto Magie:

Ultima aggiunta che Draghi di Tarkir ha portato a questo archetipo è Spuntino del Drago, una ristampa da Frammenti di Alara, che si sposa perfettamente in curva dopo un Abitante di Via della Fonderia seguito da uno Slancio dei Cuccioli dell'Orda. Inoltre, per sfruttare al massimo il Comando di Atarka è necessario avere parecchie creature in gioco, e carte che producono pedine a basso costo come Spuntino del Drago sono semplicemente perfette.

Diventare Immenso è un trucco molto particolare, perfetto in monocopia e perfetto in un board con parecchie creature: avversario tappato out, che crede di fare dei blocchi vantaggiosi, riceve invece sei danni addizionali sul grugno. Ed è proprio così che il nostro connazionale Marco è stato buttato fuori dalla Top8. 1x d’obbligo se decidete di splashare il Verde nel vostro MonoRosso Aggro.

Reparto Sideboard:

Parlando invece della Sideboard, Draghi di Tarkir provvede a rimpinguare anche questo reparto: Arrostire è perfetta per gestire le minacce che Abzan propone, da Corsiera di Krufix a Rinoceronte da Assedio passando per Leone Vellocriniera e Anafenza, la Preminente.

Apparizione del Gran Baccanale entra nei match-up lenti dove mazzi che pur includono carte ad alto costo come Elspeth, Campionessa del Sole o Scavare nel Tempo, in grado di out classare l’Eidolon, devono in qualche modo gestire le creature utilizzando rimozioni a basso costo, prendendo inevitabilmente danni.

Goblin Trascinatore di Folle è superbo contro Control, in quanto è una minaccia alla quale bisogna rispondere stando atteri, però, a non over estendere. Inoltre, è perfetto come ripartenza dopo un Annegare nel Dolore, come ci ha dimostrato Dang nel Game3 della finale contro Shouta Yasooka.

Il resto della sideboard vede alcuni 1x situazionali come: Sabbie Corrosive che entra contro Jeskai Ascenday Token e in Mirror Match; Baccanale Distruttivo contro i molteplici Incantesimi che popolano il formato; Goblin Laceracalcagni che può aiutare in un match-up di attrition, dove togliere un blocco e aggiungere un attaccante può scombussolare i piani e strappare dei danni inaspettati.

Anche questa settimana è tutto dal vostro capitano.

Appuntamento alla prossima e buon divertimento durante i Game Day di questo weekend, dove potrete provare quanto aggressivo sia questo mazzo!

Andrea

Latest L’Analisi del Capitano Articles

L'Analisi Del Capitano

11 Luglio 2017

Le migliori comuni di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Nell’articolo di oggi parleremo delle comuni, visto che sono ciò su cui si basa il draft, e analizzeremo le migliori tre comuni di ogni colore. Nero: Il nero è un colore che, come sem...

Learn More

Analisi Del Capitano

4 Luglio 2017

La mia Top5 di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Dopo tre lunghi mesi di attesa, finalmente ci siamo! Alle porte del Prerelease della nuova espansione: L’Era della Rovina! Iniziamo subito con la mia Top5 per questa espansione: 5°: Abr...

Learn More

Articoli

Articoli

L’Analisi del Capitano Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All