Wilson e la sua amicizia con Sidisi

Posted in L’Analisi del Capitano on 2 Aprile 2015

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Bentornati a L'Analisi del Capitano!

Come molti di voi ben sapranno, lo scorso weekend si è disputato oltreoceano l'invitational di Star City Games, che potremmo equiparare al Pro Tour del circuito Star City Games. Questo è caduto esattamente in coincidenza del Weekend di Lancio di Draghi di Tarkir, quindi per la prima volta abbiamo potuto vedere in azione le carte di questo set, ancora prima del Pro Tour che si terrà a Bruxelles dal 9 al 11 Aprile.

Vi parlerò oggi del mazzo con cui Jacob Wilson ha sbancato la concorrenza, battendo in finale Reid Duke in una accesissimo match tra campioni.

Il mazzo in questione è il buon vecchio Abzan Control che tutti ormai conoscono e che mi ha permesso di qualificarmi per l'imminente Pro Tour. Wilson, però, ha aggiunto una tech particolare: il pacchetto Cimitero con quattro copie del Satiro Apripista e due di Sidisi, Visir Non Morta.

Sidisi è una new entry e una carta dall'altissimo potenziale in grado di aggiungere un body parecchio rilevante al campo di battaglia e di Sfruttare un Satiro Apripista per passare in rassegna il nostro grimorio alla ricerca di una carta a nostra scelta, solitamente un Planeswalker o una carta dal grande impatto nella partita.

Mi preme però ricordarvi che l’avversario potrebbe rispondere alle creature con Sfruttare giocando una rimozione in risposta alla loro abilità in pila, in modo che così, se non fossero più presenti creature dal nostro lato del campo di battaglia, non potremmo più usufruire dell’effetto di Sfruttare.

Passiamo ora alla lista che ha permesso a Jacob Wilson di aggiudicarsi il primo posto.

Abzan Control di Jacob Wilson (Winner SCG Invitational)

Download Arena Decklist

Reparto Creature:

Per quanto riguarda il reparto creature non c'è molto da dire:

Rinoceronte da Assedio, Corsiera di Krufix e Tasigur, la Zanna d'Oro sono ormai dei pilastri insostituibili di questa strategia di mazzo. In particolare, con l'aggiunta dei Satiri Apripista, Tasigur guadagna ancora più valore.

Vi consiglio inoltre di sfruttare al massimo Tasigur, la Zanna d'Oro e giocarlo solo quando avete quattro mana open per attivare la sua abilità ed evitare così un semplice 1x1 qualora il vostro avversario ve lo rimuovesse, in quanto è una carta fortissima della quale va utilizzato tutto il potenziale.

Per quanto riguarda Sidisi, Visir Non Morta ne ho già parlato in precedenza: è l'innovazione di Jacob Wilson e merita sicuramente di essere provata. Vederlo come un 4/6 a costo 3BB che ci fa da Tutore Demoniaco è tuttavia troppo ottimista in quanto può succedere che Satiro Apripista o una Pedina Soldato non siano sempre in gioco nel momento in cui vogliamo giocare la nostra Visir, e sacrificare una Corsiera di Krufix non è proprio quello che vogliamo. Insomma, una carta sicuramente dal grande potenziale e da esplorare in un archetipo del genere.

Sidisi, Undead Vizier | Art by Min Yum

Reparto Magie:

Unica vera novità presentate da questo mazzo è l’utilizzo di Prezzo Definitivo, ottima removal che mancava ad Abzan, in quanto non ha il doppio costo vincolato – a differenza di  Morbo Avvizzente – ed è in grado di uccidere una Corsiera di Krufix ed un Drago Soffio di Tempesta, carte che potevano essere risolte solo con Caduta dell'Eroe prima e che ora daranno meno problemi ad Abzan.

Reparto Sideboard:

La Sideboard è un tripudio di 1x, dovute soprattutto alla presenza di Sidisi nel main deck.

Tra le innovazioni troviamo Piaga Virulenta, carta in grado di spegnere da sola un mazzo intero: Jeskai Ascendancy Token.

Naturalezza ottima contro eventuali mazzi Constellation.

Nissa del Mondo Risvegliato, potentissima contro UB Control, ma buona anche nei match-up di attrition come il Mirror o contro mazzi con Frusta di Erebos.

Ugin, lo Spirito Drago entra in tutti i match-up dove il board si affolla in fretta ed è difficile per Abzan gestirlo coi suoi 1x1. Avere la possibilità di tutorare questo Planeswalker è sempre un fatto da tenere in considerazione, sia giocando il mazzo in prima persona, che giocandoci contro.

Annegare nel Dolore e il terzo Morbo Avvizzente entrano per supportare il parco rimozioni nei match-up dove abbiamo disperato bisogno di agire in fretta prima che i nostri punti vita scendano troppo in basso; questi sono MonoRosso, RW e Jeskai Token.

Infine una grande aggiunta di Draghi di Tarkir per questo mazzo è la cara e vecchia Costrizione, ottima contro mazzi Control, mazzi con Spari e mazzi con minacce ad alto costo come Elspeth, Campionessa del Sole o Frusta di Erebos.

Anche per questo appuntamento è tutto!

Ci sentiamo la prossima settimana dove analizzerò per voi il mazzo dell’altro finalista Reid Duke: Sultai Reanimator.

Buone vacanze pasquali a tutti!

Andrea

Latest L’Analisi del Capitano Articles

L'Analisi Del Capitano

11 Luglio 2017

Le migliori comuni di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Nell’articolo di oggi parleremo delle comuni, visto che sono ciò su cui si basa il draft, e analizzeremo le migliori tre comuni di ogni colore. Nero: Il nero è un colore che, come sem...

Learn More

Analisi Del Capitano

4 Luglio 2017

La mia Top5 di L’Era della Rovina by, Andrea Mengucci

Dopo tre lunghi mesi di attesa, finalmente ci siamo! Alle porte del Prerelease della nuova espansione: L’Era della Rovina! Iniziamo subito con la mia Top5 per questa espansione: 5°: Abr...

Learn More

Articoli

Articoli

L’Analisi del Capitano Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All