Il draft con due buste dell'espansione piccola

Posted in Latest Developments on 4 Dicembre 2015

By Sam Stoddard

Sam Stoddard came to Wizards of the Coast as an intern in May 2012. He is currently a game designer working on final design and development for Magic: The Gathering.

Mentre ci stavamo avvicinando al mondo basato su due blocchi all'anno, abbiamo avuto il tempo di rivalutare alcuni dei concetti che stavamo utilizzando e abbiamo deciso di applicare alcuni cambiamenti. Quello di cui vi parlerò oggi riguarda il draft con due buste dell'espansione piccola e una busta dell'espansione grande di un blocco.

Tradizionalmente, direi che una delle difficoltà degli ambienti con la seconda espansione era il fatto che non offrissero grandi cambiamenti. Spostare la busta all'inizio del draft ha offerto un ottimo aiuto, ma le buste erano ancora principalmente definite dalla prima espansione che, dopo l'uscita della terza espansione, tendeva ad avere una grande influenza. Volevamo modificare questo fatto e l'aggiunta di una seconda busta sarebbe stata di grande aiuto. Oltre a ciò, questo sarebbe stato un cambiamento che i giocatori avevano chiesto da alcuni anni. Quando lo abbiamo valutato, il motivo migliore per non provare ci è sembrato la semplice inerzia. L'inerzia ha un effetto potente, ma deve essere combattuta se desideriamo davvero ottenere dei miglioramenti.

Abbiamo considerato il cambiamento anche prima di Giuramento dei Guardiani. Quando è stato deciso di passare al modello a due blocchi, ci trovavamo a buon punto dello sviluppo di Riforgiare il Destino e sapevamo che un esperimento che avremmo voluto realizzare era un draft BBA invece di BAA. Nel Limited c'era sempre stata una distribuzione non equilibrata del numero totale di buste aperte, ma, dato che ci saremmo spostati verso un mondo senza una terza espansione grande (o forse potevamo vederlo come solo terze espansioni grandi), abbiamo pensato che sarebbe stato appropriato provare a riequilibrare quella distribuzione... in modo che le persone potessero avere una maggiore probabilità di aprire le nuove carte al loro Friday Night Magic e in modo che l'ambiente del draft fosse diverso tra la prima e la seconda espansione.

Quando abbiamo draftato Destino-Destino-I Khan di Tarkir, abbiamo scoperto che non era divertente come Destino-Khan-Khan. Ciò non era sorprendente, poiché avevamo dedicato più tempo per cercare di rendere l'ambiente migliore rispetto a Destino-Destino-Khan. Abbiamo raccolto utili informazioni per la successiva strategia di progettazione di Giuramento dei Guardiani per ottenere il massimo divertimento dalla nuova espansione, quando ne avremmo aperto due buste. Queste sono alcune strategie di alto livello che abbiamo applicato:

  1. Dieci comuni in più

Potrebbe non sembrare molto, ma uno degli aspetti che abbiamo scoperto draftando Riforgiare il Destino era che le comuni erano troppo spesso le stesse. Se ci pensiamo, questa affermazione è corretta. Le espansioni piccole erano progettate per essere draftate con una sola busta su tre, quindi contenevamo molte meno comuni rispetto alle espansioni grandi. Ne avevano abbastanza per offrire una varietà, ma con una busta in più ne avremmo volute di più. Le dieci comuni in più portano l'espansione a poco meno di due terzi rispetto alle comuni di un'espansione grande. In una busta si ha meno diversità rispetto a una singola busta dell'espansione grande, ma ne stiamo draftando due invece di tre.

Questa scelta aggiunge una sufficiente varietà al draft, ma ci permette comunque di realizzare comuni che supportano singole strategie di draft e si presentano sufficientemente spesso da far funzionare queste strategie. Sebbene saremmo potuti salire fino a 101 comuni nell'espansione piccola, in modo che fosse delle stesse dimensioni di quella grande, il risultato sarebbe stato che non avremmo visto il numero desiderato delle carte singole e ciò avrebbe danneggiato le nostre strategie di costruzione.

  1. Meno cicli di "carte deboli"

Il migliore insegnamento che abbiamo colto dal draft con due buste di Riforgiare il Destino è probabilmente stato l'ovvia ripetizione delle comuni con il ciclo dei Marchi Runici. Sebbene anche il resto delle comuni si presentasse più spesso rispetto a un'espansione grande, non si notava così tanto. O non si sarebbe notato così tanto, se non fosse che quasi tutte le buste terminassero con uno o più Marchi Runici verso la fine.

Questo è un insegnamento che avevamo colto con Labirinto del Drago, in cui avere dieci Pietreindice comuni era troppo per un draft. Vederle fare il giro del tavolo in continuazione non era divertente. Sono state sicuramente giocate, ma non molto. In modo simile, in entrambe le buste di Riforgiare il Destino, si vedevano passare molti Marchi Runici. Penso che sia un bene avere carte deboli in Limited, ma la loro uniformità era ciò che spiccava agli occhi dei giocatori. Se le opzioni fossero state un distruggi artefatto, un incanta creatura e una nebbia, per lo meno gli effetti sarebbero stati sufficientemente diversi da poterne trovare uno utile. I Marchi Runici non offrivano la stessa situazione.

Nel complesso, ciò ci ha portati a essere più attenti al numero totale di cicli comuni nelle espansioni piccole. Nelle espansioni grandi, con 101 comuni, un ciclo da cinque carte avrebbe avuto una carta ogni due buste. Se hanno diversi livelli di forza (non tra le comuni migliori, ma neanche tra le peggiori), non portano a distrazione. Avendo solo 70 comuni nell'espansione, all'improvviso queste carte sono apparse in più di due terzi delle buste. Troppe carte simili portano a draft che appaiono troppo simili, che è un risultato che non vogliamo si presenti. Se analizziamo Vespro, un'espansione molto vecchia, troviamo molti cicli a livello delle comuni. Se ho contato bene, esistono sette cicli da cinque carte a livello delle comuni (il ciclo degli Spaventapasseri artefatto, il ciclo dei Mimic ibridi, il ciclo delle Aure ibride, il ciclo delle carte a un mana ibrido, il ciclo delle magie che stappano, il ciclo con rievocare, il ciclo basato sulle altre magie dello stesso colore) in un'espansione con 60 comuni. Ogni volta che aprivamo le buste di quell'espansione, la situazione sembrava sempre la stessa, a causa del fatto che molte delle carte erano diverse varianti delle altre. Nel futuro, penso che le espansioni piccole avranno una maggiore varietà, per creare un ambiente Limited più interessante.

Crimine del Corvo | Illustrazione di Warren Mahy

  1. Maggiore attenzione alla sinergia tra le carte delle diverse espansioni

Un grande miglioramento per fare in modo che i formati draft sembrino nuovi all'uscita delle espansioni piccole è stato draftarle per prime. Questa scelta ha permesso di creare una sensazione diversa nel formato, senza fare ciò che è stato fatto in molte espansioni passate rendendole semplicemente più potenti. Ritengo che un problema notevole che ha avuto maggior parte dei formati più vecchi con l'aggiunta di altre espansioni è stato il fatto che le nuove espansioni faticassero a essere significative e coerenti. Spesso si riusciva a raggiungere uno degli obiettivi, ma raramente entrambi. Aurora, per esempio, ha avuto sicuramente un impatto sul draft di Lorwyn, ma in un modo poco coerente. Figli degli Dei, al contrario, è stata un'estensione coerente di Theros, ma non ha avuto un impatto sufficiente da rendere l'espansione significativa.

Tradizionalmente, uno dei problemi delle espansioni piccole era che toglievano spesso ai giocatori la possibilità di costruire dei mazzi molto concentrati su una strategia, a meno che la ricompensa non fosse davvero elevata. Dato che ne draftavamo una sola busta, non avevamo possibilità di aprire due copie di una non comune e avevamo una probabilità inferiore di vedere la Proliferazione di Ragni di quei mondi nelle seconde o terze espansioni. Inoltre, avremmo dovuto draftare in un modo che premiasse la scelta della Proliferazione di Ragni senza poterla vedere all'inizio del draft. Penso che l'aggiunta di altre espansioni abbia portato alla perdita delle sinergie divertenti e a un vantaggio nel draftare combo molto potenti e singole carte forti.

Il cambiamento a piccola-piccola-grande non ha aiutato a risolvere il problema della Proliferazione di Ragni (anzi, lo ha amplificato), ma ci ha permesso di aggiungere alcune strategie di costruzione nella seconda espansione e alcuni cambiamenti nelle meccaniche in grado di avere un impatto sul draft. Se anche avessimo aggiunto in Ascesa Oscura qualche carta con lo stesso livello di carta principale per la costruzione del mazzo come era stata la Proliferazione di Ragni in Innistrad, non sarebbe stata aperta sufficientemente spesso per funzionare. Aprendo due buste di Giuramento dei Guardiani (e avendo anche un numero di non comuni inferiore rispetto a Battaglia per Zendikar), permettiamo davvero al formato draft di variare in un modo significativo e coerente.

Questo è tutto per questa settimana. Ci rivediamo la prossima settimana, quando risponderò alle vostre domande!

Alla prossima

Sam (@samstod)

Latest Latest Developments Articles

LATEST DEVELOPMENTS

29 Aprile 2016

I giorni del Futuro Futuro: Ombre su Innistrad by, Sam Stoddard

Ciao a tutti e bentornati a un'altra edizione dei Giorni del Futuro Futuro, la sezione di Latest Developments nella quale vi presento alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Fu...

Learn More

LATEST DEVELOPMENTS

22 Aprile 2016

Le domande più frequenti della Lega del Futuro Futuro by, Sam Stoddard

Circa una volta per espansione, mi piace pubblicare alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Futuro Futuro, che portano spesso a molte domande. Perché avete inserito questa cart...

Learn More

Articoli

Articoli

Latest Developments Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All