Un caro ricordo di follia

Posted in Latest Developments on 1 Aprile 2016

By Sam Stoddard

Sam Stoddard came to Wizards of the Coast as an intern in May 2012. He is currently a game designer working on final design and development for Magic: The Gathering.

La maggior parte dei momenti iniziali della progettazione di Ombre su Innistrad è stata dedicata agli effetti di macina sull'avversario, con l'idea di usarli per rappresentare la sua follia crescente, ma da quella fase è emersa un'altra idea principale, la quale è rimasta fino alla fine: follia. Ammetto che la scelta è stata soprattutto per il nome, ma anche la meccanica ha offerto molti elementi divertenti. In particolare, ha offerto un grande divertimento e potenti interazioni che sapevamo avremmo potuto realizzare sia in Standard che in Limited, perché li avevamo già realizzati prima.

Per quanto riguarda lo sviluppo, il primo pensiero che abbiamo avuto quando abbiamo sentito la parola "follia" è stato il mazzo follia più forte, il mazzo blu-verde. Dave Humpherys potrebbe conoscerlo bene e noi ci siamo anche ricordati quanto abbia funzionato bene nel mazzo Psicoatog. Quei due mazzi hanno mostrato parte della versatilità di follia nel funzionare in diversi meccanismi, ma hanno anche evidenziato che con quella meccanica avremmo potuto realizzare carte molto forti per i formati Constructed, se fossimo stati disposti ad aggiungere il giusto livello di supporto.

Nonostante il team di sviluppo sia stato scettico a lungo sul fatto che follia potesse essere una meccanica sicura, sapevamo anche che possedeva molti vantaggi... che spesso significa che vale la pena dedicare tempo per scoprire come ottenere l'equilibrio del formato Standard, con i diversi tipi di carte di supporto che stampiamo oggi. Nell'articolo di oggi vi parlerò di ciò che abbiamo fatto per far funzionare follia in Limited e in Constructed, toccando anche un... argomento delicato.

Follia nel Limited di Ombre

Riuscire a far funzionare follia nel formato Limited non è facile come si potrebbe pensare. Il problema è che follia è una meccanica che combina due elementi e non è affatto semplice trovare il giusto equilibrio del mazzo, per non parlare dell'intera espansione. Ciò che abbiamo scoperto mentre lavoravamo sull'espansione è che un numero troppo elevato di effetti ripetibili a livello delle comuni l'avrebbe resa troppo semplice e le risposte dell'avversario sarebbero dipese troppo dalla facilità nel rimuovere la carta che avrebbe permesso di scartare. Abbiamo deciso di mantenere nell'espansione Connestabile Severo perché non faceva parte di uno dei principali colori di follia.

Al contrario, ciò su cui ci siamo concentrati per il Limited è stato realizzare un pacchetto più orientato a effetti singoli che offrissero la possibilità di un due-per-uno. Una Voce Torturante che permette di lanciare le Gemelle della Tenuta Maurer al costo di follia non è una mossa devastante, ma è una combo forte e divertente.

A livello delle non comuni, abbiamo scelto di avere un numero maggiore di effetti riutilizzabili, per poter riempire un mazzo nel caso in cui ne avessimo avuti abbastanza. Essendo non comuni, invece di averli a disposizione in ogni draft, saranno disponibili solo alcune volte. Pensate a come era possibile nel blocco Innistrad originale avere molto spesso un mazzo basato su automacina, ma che non funzionava sempre. Abbiamo anche permesso la presenza di combo più potenti, perché abbiamo considerato che non si presenteranno in ogni partita. Potremmo utilizzare l'Erede di Falkenrath per lanciare al terzo turno i Giovani Incorreggibili che ci permetterebbero un inizio esplosivo, ma non riusciremo a farlo in ogni draft. In modo simile, alcune delle carte da due-per-uno o addirittura tre-per-uno con follia, come il Comando di Gisa sono non comuni, quindi il nostro avversario non attaccherà in sicurezza quando avremo tre mana disponibili e una carta per abilitare follia. È importante che queste interazioni avvengano ogni tanto, ma non troppo spesso da diventare fastidiose.

Per quanto riguarda il formato Standard, abbiamo analizzato ciò che abbiamo realizzato originariamente nel bloccoOdissea e quel poco che è apparso in Spirale Temporale, per cogliere ispirazione. Abbiamo voluto cambiare un po' i colori, per dare una nuova identità. Follia nel blocco Odissea aveva principalmente due mazzi: blu-verde, un mazzo aggro-controllo, e blu-nero Psicoatog, un mazzo di controllo. In modo simile, abbiamo voluto realizzare diversi mazzi follia, che funzionassero in modo un po' più diverso.

Follia nello Standard di Ombre: Aggro

Follia ci spinge a concentrarci su una delle tribù. Proprio come nell'originale Innistrad i vampiri avevano la meccanica Slith (prendevano segnalini +1/+1 quando infliggevano danno da combattimento a un giocatore), in questo caso abbiamo voluto che fossero la tribù di follia. I colori di follia erano quelli Grixis e abbiamo avuto diverse opzioni per diversi mazzi in Standard. Non avevamo molti vampiri con cui giocare in Standard, ma avevamo abbastanza carte per i mazzi nero-rosso aggro che sarebbero uscite dal formato, quindi abbiamo deciso di realizzare un buon numero di sostituti. Inoltre, è sempre una buona idea prendere un mazzo che potrebbe essere molto noioso nella maggior parte dei formati Standard e dargli un'identità meccanica che lo faccia sembrare nuovo.

Potreste addirittura considerare molte delle carte nel mazzo follia vampiri molto simili a quelle del mazzo follia blu-verde. Nonostante non abbiano l'effetto bloccante della Logica Circolare, abbiamo invece rimozioni come il Temperamento Focoso. Non c'è un sostituto del Cagnaccio Selvaggio, ma tra il Cercasangue Vorace e l'Erede di Falkenrath abbiamo qualche discreto sostituto nella curva di mana. È difficile dire chi sia più forte tra i Giovani e il Wurm Arrogante, ma vi posso dire quale preferirei pescare al terzo turno contro un mazzo più lento... e non sarebbe la creatura di dieci anni fa.

Nonostante i mazzi follia aggro abbiano alcuni svantaggi se confrontati con i mazzi aggro più diretti e meno combo, penso che siano (in generale) più divertenti e più graditi ai giocatori. Tendono anche ad avere pescate molto più potenti, anche se possono essere più facilmente contrastati. I mazzi aggro utilizzano follia in modo da ridurre i costi di mana, non per ottenere grandi effetti di vantaggio di carte.

Follia nello Standard di Ombre: Controllo

I mazzi di controllo hanno qualche opzione in più nell'utilizzo di follia, sebbene follia sia probabilmente meno presente rispetto al mazzo vampiri. Ovviamente, Jace, Prodigio di Vryn prende il posto dello Psicoatog dei vecchi mazzi Psicoatog e abbiamo opzioni come Convocare la Stirpe che prendono il posto dell'Infestazione di Zombie nel caso in cui vogliamo un mazzo con un più alto contenuto di nero. Oppure possiamo puntare su carte come Chandra, Evocatrice di Fiamme, Capolavoro di Geralf o Voce Torturante, se vogliamo un mazzo blu-rosso. Durante lo sviluppo, abbiamo spesso giocato i mazzi follia blu-rossi con la Cosa nel Ghiaccio come possibile condizione di vittoria. L'idea era di avere un funzionamento diverso da quello del mazzo vampiri (riduzione dei costi di mana), utilizzando follia insieme agli effetti pesca-scarta per ottenere un vantaggio di carte superiore a quello ottenibile dai normali effetti di pescata. La Voce Torturante potrebbe non sembrare molto forte, ma se la lanciamo al terzo turno con la Cosa nel Ghiaccio sul campo di battaglia e poi anche un Temperamento Focoso grazie a follia per uccidere una creatura, rischiamo di infliggere seri danni molto rapidamente.

Esistono anche mazzi blu-nero più lenti che sfruttano Convocare la Stirpe e portano lentamente a un vantaggio, scartando Concentrazione Infranta o Pensieri Assillanti al momento giusto, per ottenere una creatura bloccante o un attaccante per erodere lentamente i punti vita dell'avversario. A partita avanzata, possiamo lanciare una o due copie di Da Sotto il Pavimento alla fine del turno, per creare un esercito sufficiente per dare il colpo di grazia all'avversario. Questo mazzo non ha molte pescate esplosive, ma punta su una strategia di controllo e di logoramento in modo efficace quanto qualsiasi altro mazzo del formato, permettendo di sfruttare al massimo le contromagie, dato che una gran parte del mazzo può essere giocata alla velocità degli istantanei, con follia.

Il problema potenziale

Ebbene, Jace, Prodigio di Vryn... esatto. Sarò schietto. Jace era molto forte prima di Ombre e, con l'aggiunta di follia, può essere ancora più utile. Ora, senza le fetchland, è necessario più tempo per trasformarlo ed è anche più difficile, quindi non so dire se sarà più forte o più debole, ma prevedo che sarà molto presente nello Standard con Ombre. Non ritengo che sarà troppo forte per il formato e potrebbe addirittura essere giocato in meno mazzi, in quanto è difficile aggiungere solo lui come carta blu senza il supporto di fetchland e battleland, ma non prevedo che smetta presto di essere una delle carte preferite dai giocatori.

Mentre stavo lavorando su Magic Origins, facevo anche parte del team di progettazione di Ombre su Innistrad... quindi sapevo che ci sarebbe stata una sovrapposizione tra le due espansioni. Detto ciò, non ero sicuro che questa versione di Jace avrebbe fatto parte dell'espansione, in quanto le meccaniche cambiano spesso durante lo sviluppo. Sapevo che avrei voluto alcune carte che potessero essere un supporto al blocco Innistrad, come il Guscio Nantuko per gli zombie, Radunare la Banda per delirio e lo sfruttamento del cimitero e Kytheon, Eroe di Akros per gli umani. Quando è stato realizzato, ho considerato Jace da solo, ma sapevo che sarebbe stato un ottimo supporto nel caso in cui avessimo riproposto follia. Nel complesso, sono contento che esistano potenti carte che permettono di scartare in espansioni diverse da Ombre su Innistrad, ma sarei più felice se Jace fosse un po' meno potente. Ci ha rassicurati sulla possibilità di costruire potenti mazzi follia senza essere costretti a realizzare un blocco fortissimo, ma ha anche posto un limite alla potenza che avremmo potuto aggiungere alle carte blu con follia. Fortunatamente, grazie a carte come Peso Morto nel formato, penso che ci sarà un numero sufficiente di modi per occuparsi di Jace da parte di ogni tipo di mazzo e il formato non ruoterà intorno a lui. Sebbene possa essere ottimo come elemento narrativo in quanto è il volto dell'espansione, sarei più contento di vederlo nei mazzi che vogliono lanciarlo, senza essere la migliore carta da giocare nell'intero Standard.

Questo è tutto per questa settimana. La prossima settimana, tornerò da voi con la serie preferita da tutti, gli M-Files: edizione Ombre su Innistrad.

Alla prossima

Sam (@samstod)

Latest Latest Developments Articles

LATEST DEVELOPMENTS

29 Aprile 2016

I giorni del Futuro Futuro: Ombre su Innistrad by, Sam Stoddard

Ciao a tutti e bentornati a un'altra edizione dei Giorni del Futuro Futuro, la sezione di Latest Developments nella quale vi presento alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Fu...

Learn More

LATEST DEVELOPMENTS

22 Aprile 2016

Le domande più frequenti della Lega del Futuro Futuro by, Sam Stoddard

Circa una volta per espansione, mi piace pubblicare alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Futuro Futuro, che portano spesso a molte domande. Perché avete inserito questa cart...

Learn More

Articoli

Articoli

Latest Developments Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All