A proposito dell’economia di MTG Arena nel 2022

Posted in Magic Digital on 17 Marzo 2022

By Wizards of the Coast

Da diversi mesi, la community ha avviato un’intensa discussione sull’economia di Magic: The Gathering Arena. Non abbiamo avuto molto da dire fino a ora, e ci siamo limitati ad ascoltare, raccogliere dati e discutere tra noi. Nel frattempo, sempre più giocatori hanno espresso le loro preoccupazioni, condiviso i propri problemi e ci hanno chiesto di intervenire in merito.

Il nostro silenzio ha probabilmente reso le cose ancora più difficili. Si tratta di una questione complessa e che volevamo affrontare tutta in una volta anziché un pezzo alla volta. Comprendiamo le vostre perplessità e siamo pronti ad aprire questo discorso.

Quindi eccoci qui. Non è questo il giorno in cui risolveremo tutti i problemi messi in evidenza dalla community. Parleremo della visione principale per MTG Arena e di come questa si traduce nell’economia attuale. Affronteremo alcuni dei problemi che abbiamo notato, sia dai nostri dati che grazie alle discussioni della community. Infine, discorreremo di qualche altro intervento che effettueremo a breve termine per affrontare alcune delle problematiche sollevate.

Trovate tutti questi punti qui di seguito, ma abbiamo anche avuto una discussione aperta su Weekly MTG con Chris Kiritz, produttore esecutivo di MTG Arena, e potete guardare l’intero video di questo dialogo sull’economia. Kiritz ha parlato non solo di quanto è contenuto all’interno di questo documento, ma ha anche risposto ad alcune domande poste in diretta dai fan.

Vi ringraziamo già da ora per aver guardato l’intervento, posto domande e aver letto la conversazione dal nostro punto di vista, e saremo molto felici di leggere ulteriori vostre impressioni in merito.

La visione di MTG Arena

Prima di entrare ulteriormente nei dettagli e nelle decisioni relativi all’economia del gioco, vorremmo descrivere a grandi linee quali sono la nostra visione e la nostra filosofia per MTG Arena come gioco, in quanto sono queste a guidare le decisioni legate al suo sviluppo.

L’abbiamo già detto e lo ribadiamo: l’obiettivo di MTG Arena è offrire un’esperienza di gioco di Magic dinamica e divertente per tutti, in qualunque luogo.

Ciò che questo significa per i giocatori è che, stiano essi giocando a casa o in viaggio, su un PC o un dispositivo mobile, hanno sempre accesso a tutto quello che MTG Arena offre, dalla possibilità di dare un’occhiata alle nuove uscite all’affrontare i propri amici al gareggiare ai livelli agonistici più alti di Magic. Vogliamo creare delle grandiose esperienze per la nostra piattaforma digitale restando al contempo fedeli all’essenza di Magic.

Pur volendo mantenerci vicini alle radici di Magic, dobbiamo anche riconoscere che ci troviamo su una piattaforma diversa, con necessità e limiti propri. MTG Arena è nato per offrire a tutti di ciò che noi definiamo un gioco gratuito ‘frontlist’, in particolare grazie al formato Standard Constructed e ai Draft. Con il passare del tempo, stiamo continuando a espandere l’idea originale per includere elementi come Historic, Draft Cube e persino Alchemy, ma quest’espansione crea anche nuove sfide per le quali dobbiamo trovare una soluzione mano a mano che il gioco e la community crescono.

Le basi dell’economia di MTG Arena

Cosa intendete esattamente quando dite ‘economia’?

Quando sviluppiamo l’economia di MTG Arena, e quando valutiamo il suo stato, analizziamo tutti i modi in cui i giocatori guadagnano e spendono le varie risorse a loro disposizione per accrescere la propria collezione e giocare. Ciò include le risorse stesse, come oro, gemme, carte ricompensa individuali (CRI), buste e carte jolly, e il modo in cui queste vengono ottenute, ad esempio tramite missioni, ricompense evento, vittorie giornaliere e settimanali, e sì, anche transazioni monetarie.

Quali sono alcuni degli obiettivi generali della filosofia dietro all’economia di MTG Arena?

Innanzitutto, cerchiamo di trovare un equilibrio in merito alle necessità di diversi giocatori, che stiano provando a giocare a Magic per la prima volta o che giochino da decenni. La maggior parte di essi ricade da qualche parte nei giorni, mesi e anni tra l’uno e l’altro estremo.

Cerchiamo poi di incoraggiare quelle che riteniamo essere delle pratiche di gioco salutari; non vogliamo che i giocatori si sentano costretti a giocare dieci ore al giorno e ottenere tutte le vittorie giornaliere per restare sulla cresta dell’onda. Le nostre missioni si basano sul giocare, non sul vincere, delle partite di Magic, con la possibilità di ottenere delle nuove missioni casuali una volta al giorno, cosa che permette ai giocatori di personalizzare la propria esperienza se una delle missioni non risponde al proprio stile di gioco preferito. È possibile ottenere la maggior parte delle ricompense vittorie giornaliere nel primo paio di vittorie proprio per rinforzare questa nostra scelta.

Infine, crediamo che sbustare le carte dovrebbe essere divertente e avere una collezione appagante. Magic è in costante evoluzione, e non si sa mai quando delle nuove carte daranno nuova vita a carte già pubblicate. MTG Arena offre diversi eventi che vanno oltre i formati principali e che usano spesso requisiti per la costruzione del mazzo o altre limitazioni per mettere in primo piano delle carte che i giocatori non hanno magari occasione di usare nel metagame tradizionale. Avere una collezione aiuta i giocatori a prendere parte a queste esperienze e ricompensa il coinvolgimento generale nell’economia.

Per il formato Constructed, ci focalizziamo più sulle variazioni dei mazzi che sul collezionare ogni carta di un’espansione. Pertanto, l’economia è progettata in base alla costruzione e all’espansione di mazzi specifici nel corso del tempo. La maggior parte dei giocatori ha delle preferenze legate al mazzo, al colore o allo stile, e ci aspettiamo che i giocatori alle prime armi scelgano i mazzi della sfida Colore che più gli piacciono e che li espandano prima di mettersi a sperimentare con dei mazzi interamente costruiti da loro o ispirati dalle idee della community. È sufficiente giocare un giorno ogni tanto e completare le missioni per ottenere una quantità costante di valuta e buste che i giocatori possono usare per ampliare la propria collezione e al contempo avere dei mazzi adeguati per muovere i primi passi nel gioco.

Ci aspettiamo che questo comportamento si applichi anche ai nostri giocatori veterani, quelli che hanno fatto strada come giocatori in MTG Arena o che sono già dei giocatori veterani di Magic, ma data la loro esperienza riteniamo sapranno ancora meglio cosa vorranno costruire e cercheranno carte specifiche. Ci aspettiamo che questi giocatori si affideranno più alla creazione di mazzi tramite il processo organico dello sbustare carte.

Entrambi gli scenari prevedono che i giocatori che non vorranno spendere denaro potranno ottenere le carte ed effettuare tali modifiche nel corso di una stagione, completando missioni, sbloccando livelli nel sistema della maestria, partecipando agli eventi e in generale giocando. Tuttavia, se vorranno accelerare questo processo, necessiteranno di risorse, ottenute in precedenza come ricompense e tenute da parte o acquistate dal negozio.

Considerato il fatto che mettiamo in primo piano le variazioni dei mazzi, sappiamo che i giocatori ‘completisti’, che desiderano ottenere ogni carta disponibile, potrebbero trovare più difficile il collezionare le varie espansioni. Sappiamo che si tratta di una fetta di giocatori relativamente piccola, ma vogliamo sostenerli, e stiamo valutando modi per migliorare la loro esperienza. Ad esempio, presto lanceremo una busta Mitica disponibile per 1.300 oro che permette di trovare sempre una carta rara mitica tra le carte rare o rare mitiche (a meno che non venga sostituita da una carta jolly). Ciò dovrebbe aiutare i collezionisti che hanno trovato tutte le rare ma a cui manca ancora qualche rara mitica.

Inoltre, sappiamo che questa struttura non è l’ideale per i giocatori ‘creatori di mazzi’ o ai quali piace creare molti mazzi in base al metagame, in quanto è più difficile sperimentare nel sistema attuale. Anche se potrebbe esserci qualche sovrapposizione con i completisti, stiamo valutando delle opzioni che miglioreranno la possibilità di questi giocatori alla ricerca di nuove idee di provare dei mazzi senza la necessità di collezionare o creare subito tutte le carte.

Come si inseriscono gli eventi Limited (Draft e Sealed) in tutto questo? Lo scopo principale del formato Limited è divertirsi con le carte di una determinata espansione di Magic. Tale divertimento può trovarsi nel costruire un mazzo da una selezione limitata di carte, nel dimostrare le proprie capacità nel prevedere il contenuto delle buste in un draft o anche semplicemente nello sperimentare le carte in un modo più emozionante che aprire delle buste. Poiché riteniamo che le collezioni siano importanti, vogliamo assicurarci che i giocatori conservino le carte che sbustano (al di là di esperienze speciali come Cube), ma gli eventi sono progettati per essere appaganti anche se l’unico interesse è l’esperienza di gioco. Questo dona alle carte un peso ulteriore nell’economia. Siamo a conoscenza di questo problema e cercheremo di modificare le strutture degli eventi Constructed affinché siano più in linea con le loro controparti Limited.

Collezioni dei giocatori

Se l’economia del formato Constructed è incentrata sulle variazioni dei mazzi, perché non possiamo riciclare la nostra collezione?

(Con riciclare intendiamo la capacità del giocatore di rimuovere delle carte indesiderate dalla propria collezione e, in tale modo, ottenere una risorsa che può essere usata per ricevere la carta o le carte che si desiderano.)

MTG Arena si basa sull’idea che i giocatori conservino le carte che sbustano e ottengono. Sappiamo che i mazzi e le strategie vanno e vengono, il che può modificare sia la desiderabilità che la forza di qualsiasi carta da espansione a espansione o da formato a formato. Questa variabilità è ciò che rende Magic speciale.

Non abbiamo mai voluto che i giocatori si sentissero costretti a smantellare la propria collezione per costruire il mazzo che volevano solo per restare poi delusi nel capire che dovevano procurarsi di nuovo delle carte che avevano già distrutto. Inoltre, riciclare cambia il genere di conversazioni che girano attorno al gioco. Anziché conversazioni basate sul ‘cosa dovrei costruire’, si passa a conversazioni sul ‘cosa dovrei distruggere’, che hanno di per sé un tono più negativo.

Sapendo tuttavia che aprire delle buste nella speranza di ottenere le carte desiderate pone molta importanza sul quali carte vengono sbustate, abbiamo aggiunto la nostra versione del riciclaggio a un’altra parte di MTG Arena, in modo che sia divertente e ponga ulteriore importanza sul costruire la propria collezione: l’apertura delle buste. Ogni busta MTG Arena aperta non solo include le carte al suo interno, ma ha anche la possibilità di far ottenere al giocatore una carta jolly rara o rara mitica che lo porta più vicino a ottenere una carta jolly rara o rara mitica garantita. Tutto questo, unito alla protezione duplicati, garantisce che dopo un numero finito di buste aperte venga sempre ottenuta la carta che si vuole, senza il bisogno di eliminare la propria intera collezione.

Da questo discorso è escluso il vault, che si è trasformato da una versione di protezione duplicati in un bonus per i giocatori che hanno ottenuto molte carte comuni e non comuni. Anche se non è una parte importante dell’economia, siamo soddisfatti del ruolo che ricopre attualmente come fonte aggiuntiva di carte jolly periodiche.

Riusciremo mai a scambiare delle carte di rarità inferiore, come le carte jolly comuni e non comuni, per delle rare o rare mitiche?

Al momento non abbiamo piani in merito.

Ok, ma... lasciamo perdere tutto il resto: voglio solo acquistare delle carte jolly rare o rare mitiche per finire il mio mazzo.

Anche se è già possibile farlo acquistando semplicemente delle buste, siamo a conoscenza del fatto che il processo sembri inefficiente. Con l’uscita di Strade di Nuova Capenna sarà possibile acquistare un Bundle Carte Jolly per $49,99 USD che contiene dodici carte jolly rare e quattro carte jolly rare mitiche, così da ottenere con facilità le carte jolly che servono per completare il proprio mazzo attuale o iniziare a costruire il prossimo.

Come avviene per molti nuovi prodotti e funzionalità, questo nuovo bundle sarà inizialmente un’offerta a tempo limitato per circa sei settimane. Al termine di questo periodo, valuteremo la risposta dei giocatori e decideremo come procedere in base a questa.

Versione da tavolo e gioco digitale

MTG Arena tiene conto dei giocatori che collezionano carte sia in versione cartacea che per il gioco digitale quando prende delle decisioni relative all’economia?

Anche se sappiamo che certe categorie di giocatori si sovrappongono, ciascuna piattaforma ha i propri punti di forza, che cerchiamo di enfatizzare. A volte questo significa affidarsi a esperienze condivise, come i codici nei Prerelease Pack in MTG Arena, e a volte significa dover pianificare dei prodotti e delle esperienze mirati a un determinato pubblico. Sostenendo il gioco gratuito, speriamo che chiunque desideri ‘giocare quando vuole, dove vuole’ possa accedere a MTG Arena e divertirsi, in aggiunta a tutti gli altri modi in cui può giocare a Magic.

Perché dovrei giocare con un prodotto digitale come MTG Arena anziché a una versione da tavolo con un prodotto fisico?

Crediamo che sia la versione da tavolo che il gioco digitale abbiano i propri vantaggi in base a come i giocatori decidono di giocare, e lasciamo a questi ultimi la possibilità di scegliere ciò che più si addice a come e a cosa vogliono giocare. Possiamo dire che, che decidiate di giocare in un modo, nell’altro o a entrambi, abbiamo intenzione di supportare sia la versione da tavolo che MTG Arena per ancora molti anni.

Perché Alchemy? Perché non Pioneer, Commander o qualsiasi altro formato da tavolo?

Innanzitutto, nel nostro continuo sforzo di fornire delle esperienze per giocatori di ogni tipo, abbiamo scoperto che ci sono dei giocatori che desiderano un formato capace di crescere e cambiare a una velocità che vada di pari passo con quella del consumo dei prodotti digitali. Alchemy fornisce un’esperienza di questo tipo a tali giocatori, come dimostrato dal mazzo Orzhov Venture che di recente ha portato Eli Kassis a vincere il Campionato di Dinastia Neon.

In secondo luogo, il formato Historic è riuscito a ottenere una propria identità in grado di soddisfare la necessità di base per un formato senza rotazione in MTG Arena. Considerando anche il fatto che ci vorranno ancora cinque anni di espansioni per arrivare a Pioneer, abbiamo dato la priorità a qualcosa su cui saremmo potuti intervenire più rapidamente.

Infine, Commander e gli altri formati richiedono sforzi persino maggiori rispetto a Pioneer. Anche se vorremmo trovare una soluzione per il multiplayer in MTG Arena, ci sono alcuni problemi tecnici che dobbiamo risolvere prima di poter fare dei progressi significativi.

Detto questo, sappiamo che l’introduzione di Alchemy e l’inclusione delle carte di Alchemy in Historic ha allontanato tale formato dalla versione da tavolo più di quanto faccia piacere ad alcuni giocatori. Di conseguenza, aggiungeremo un formato senza rotazione composto esclusivamente da carte disponibili in versione da tavolo. Questo ci permetterà di mantenere una simmetria tra i formati digitali e quelli cartacei, ciascuno dotato di una variante a rotazione e senza rotazione. Pubblicheremo ulteriori notizie su questo formato quando saremo più vicini alla sua uscita.

Latest Magic Digital Articles

MAGIC DIGITAL

22 Aprile 2022

MTG Arena: Stato del gioco - Strade di Nuova Capenna by, Wizards of the Coast

Strade di Nuova Capenna Ti diamo il benvenuto a Strade di Nuova Capenna, dove tutto e tutti sono affari di famiglia. Hai visto le carte, hai letto le storie, e a partire dalla prossima s...

Learn More

MAGIC DIGITAL

21 Aprile 2022

Percorso degli eventi Premier digitali by, Wizards of the Coast

Il mese scorso abbiamo annunciato il ritorno del Pro Tour e delle gioco da tavolo di alto livello: il primo da quando siamo stati costretti in casa a causa della pandemia più di due anni ...

Learn More

Articoli

Articoli

Magic Digital Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All