Un ciclo di Base

Posted in Making Magic on 15 Giugno 2020

By Mark Rosewater

Working in R&D since '95, Mark became Magic head designer in '03. His hobbies: spending time with family, writing about Magic in all mediums, and creating short bios.

La scorsa settimana ho iniziato a parlarvi della progettazione del Set Base 2021, ma c’è ancora un sacco da raccontare. Oggi vi parlerò del resto dell'espansione e vi offrirò un’anteprima di un gustoso ciclo di carte rare, che farà sicuramente molto felice un sottoinsieme di giocatori.

Iniziamo dicendo che nel Set Base 2021 sta finalmente per accadere qualcosa che ho cercato di realizzare fin da quando ho iniziato a lavorare in Wizards. Di cosa si tratta? La parola Segugio diventa ufficialmente Canide e non solo in questa espansione. Questo cambiamento sarà applicato a tutte le carte del passato, quindi tutti i Segugi di Magic diventeranno Canidi. Come siamo giunti a questa decisione? Devo dire che è una storia divertente.

Un cucciolo in arrivo

Tutto ha inizio nel 1996. Ero giunto in Wizards l’anno prima e stavamo lavorando allo sviluppo di Tempesta, la prima espansione di cui sono stato il responsabile dello sviluppo. In Tempesta, ho inserito tre cani.

Elven WarhoundsMongrel PackWatchdog

Il Cane da Guardia era una creatura artefatto, che quindi non aveva alcun tipo di creatura a quel tempo. (Questa è una sfida che mi ha richiesto alcuni anni. Se volete saperne di più, leggete qui.) Le altre due carte hanno avuto il tipo di creatura Segugio. Ciò ha portato a una intensa discussione. Prima di quel giorno, in Magic esistevano solo due segugi:

Snow HoundGhost Hounds

Il Segugio delle Nevi di Era Glaciale e i Segugi Spettrali di Origini. Il Segugio delle Nevi era stato stampato con il tipo di creatura Canide. I Segugi Spettrali erano stati stampati con il tipo di creatura Segugio. Ci siamo trovati d’accordo sul fatto che fosse bizzarro avere alcuni cani con il tipo di creatura Canide e altri con il tipo di creatura Segugio. Dovevamo sceglierne uno. La discussione è stata quindi su quale scegliere: Canide oppure Segugio.

Bill Rose era il principale sostenitore della fazione Segugio. La sua argomentazione si basava sull’idea che la parola Segugio fosse più evocativa nel mondo fantasy. I Segugi Infernali, per esempio, erano un tipo di creatura popolare nel mondo di Dungeons & Dragons. Secondo lui era importante che cercassimo di dare al gioco un’atmosfera più maestosa e meno banale. In base a questa opinione, la parola Canide sarebbe stata troppo semplice.

Io ero invece il principale sostenitore di Canide. Il punto chiave della mia posizione era che avremmo realizzato molte creature di questo tipo nel corso degli anni. Le persone adorano i cani. Esistono molte razze di cani. I segugi sono solo un sottoinsieme di tutti i cani esistenti. Sarebbe risultato bizzarro avere un cane chiamato segugio che in realtà non è un segugio. (Alcuni ritengono che la parola segugio sia un sinonimo della parola cane, ma credo che la mia osservazione sia comunque valida; che senso avrebbe chiamare segugio un barboncino?) Stavamo utilizzando Felino per i gatti, per quelli casalinghi e coccolosi e anche per quelli giganti e selvaggi. Perché non utilizzare Canidi per i cani?

Pensavo di essere dalla parte della ragione. Pensavo che avrei vinto questa battaglia. Invece ho perso. La maggior parte del team di Ricerca e Sviluppo di Magic, che in quel periodo era composto da solo cinque persone (a tempo pieno, mentre altri dedicavano una gran parte del loro tempo ad altri compiti relativi a Magic), si è schierata con Bill e le due creature di Tempesta sono diventate Segugi. Non ricordo che cosa abbiano votato le singole persone, ma la mia memoria mi dice che il risultato è stato 3–2, quindi è stata una lotta quasi alla pari.

Non ero affatto contento della decisione (e non sono conosciuto come persona che non esprime le proprie idee) ed è diventata una battuta frequente nel team di Ricerca e Sviluppo ogni volta che stampavamo un nuovo Segugio. Alcuni di voi avranno notato un mio riferimento qualche anno dopo, nell'espansione Unhinged, nel testo narrativo della carta B-I-N-G-O.

B-I-N-G-O

Non avevo rinunciato a realizzare la mia idea. I miei lettori più attenti sanno che una delle mie strategie è avere pazienza. Magic ha frequenti cambiamenti nel team di Ricerca e Sviluppo. Se un gruppo ha un’idea, non è detto che il gruppo successivo non possa averne una diversa. Ho quindi atteso il momento più propizio. Ogni tanto provavo ad accennare l’idea di un cambio, ma le reazioni iniziali non mi hanno mai convinto a insistere. Non c’era sufficiente interesse pratico. Poi Erik Lauer si è unito al team di Ricerca e Sviluppo. Sapevo che Erik Lauer adorava i cani. In Odissea ho realizzato un ciclo di cani proprio per Erik (su richiesta di Randy Buehler, dato che Randy ed Erik sono vecchi amici).

  • 29777
  • Mad Dog
  • Patrol Hound
  • Filthy Cur
  • Phantom Whelp

Ne abbiamo parlato e ci siamo trovati d’accordo sul fatto che il tipo di creatura non dovesse essere Segugio, bensì Canide. Altre persone sentivano me ed Erik parlarne e si univano per dare il loro supporto all’idea. Ispirato, ne ho parlato con altri e ho trovato nuovi alleati. Ho fatto un conto e mi sono sentito sicuro di avere la maggioranza dei voti questa volta. Ho aspettato la riunione più adatta e ho proposto il cambiamento. Questa volta i numeri erano dalla mia parte. Avevo anche una bella presentazione. Questa volta lo avremmo finalmente cambiato.

Sfortunatamente, c’è stato un imprevisto. Il problema è stato che la discussione è passata da quale fosse meglio tra Segugio e Canide (la sfida che sentivo che avrei vinto) al dubbio se fosse opportuno un cambiamento dopo così tanti anni di utilizzo di Segugio. La maggior parte delle persone che partecipavano alla riunione è stata a favore di Canide al posto di Segugio, ma sarebbe valsa la pena di cambiare adesso, dopo tutti questi anni? Su questo aspetto, non avevo la maggioranza dei voti. (La maggior parte delle decisioni su Magic non vengono prese in base alla maggioranza dei voti; è importante che lo sappiate. Di solito è una singola persona e a volte un gruppo ad avere la responsabilità di compiere una scelta, dopo aver ascoltato le opinioni degli altri e con l’obiettivo di determinare ciò che è più giusto per il gioco.)

Questo ostacolo era un problema, dato che il metodo migliore per risolverlo sarebbe stato contrario alla mia strategia di essere paziente e di aspettare i successivi cambiamenti nel team di Ricerca e Sviluppo. Anno dopo anno, la barriera al cambiamento sarebbe stata sempre più alta. Come potevo ottenere la vittoria su questo aspetto?

La parte divertente è che non l’ho ottenuta. In tutti questi anni, ci siamo detti più volte che avevamo commesso un errore e che avremmo dovuto scegliere Canide al posto di Segugio. (Quello che lo diceva più spesso ero io, ma non ero il solo.) Lo abbiamo detto così spesso che era diventata un’ovvietà per il team di Ricerca e Sviluppo. Mentre stava mettendo insieme l’espansione, Adam Prosak si è reso conto della presenza di una tematica relativa ai cani, quindi si è chiesto se fosse giunto il momento di passare da Segugio a Canide. Non aveva idea di tutta la storia che vi ho appena raccontato. Per lui era semplicemente una scelta valida per il Set Base 2021 e ha chiesto ai colleghi. Nessuno sembrava particolarmente preoccupato, quindi lui ha deciso di cambiare.

E così i Segugi sono diventati Canidi. Avevo combattuto senza successo una battaglia per 20 anni e lui ha ottenuto la vittoria a cui tenevo così tanto senza trovare resistenza. Non posso che festeggiare. :)

Con questo cambiamento, Adam e il suo team hanno deciso che i Canidi dovessero avere il loro signore.

Pack Leader

Un signore accompagnato da tre altri canidi bianchi e tre altri canidi rossi. Potete notare che il team artistico ha deciso di avere un’ampia gamma di cani, di cui molti dall’aspetto tenero.

Alpine WatchdogRambunctious MuttSelfless Savior

Bolt HoundChandra's MagmuttIgneous Cur

La carta Acquista-un-box è sia un Felino che un Canide e vi permetterà di realizzare un mazzo Felini e Canidi a tre colori. (Esistono quattro Felini verdi e un Felino bianco nel Set Base 2021.)

Rin and Seri, Inseparable

Voglio farvi notare che il Capo del Branco fa parte del ciclo di carte tribali rare. Queste carte non hanno lo stesso funzionamento a livello meccanico, ma ognuna di loro è perfetta per un mazzo tribale. Delle carte di questo ciclo, la blu è perfetta per un mazzo Spiriti, la nera per un mazzo Farabutti, la rossa per un mazzo Goblin e la verde per un mazzo Felini. Queste sono le carte del ciclo che sono state rivelate finora.

Thieves' Guild EnforcerConspicuous SnoopFeline Sovereign

Un sottotipo speciale

I fedeli lettori del mio blog sanno che alcuni argomenti vengono fuori spesso. Tra tutti, quello più frequente (al punto da aver generato una serie di battute sul blog) è la richiesta di tornare su Kamigawa. Nel 2004 abbiamo scoperto Kamigawa nell’espansione Campioni di Kamigawa, un’espansione progettata dall'idea ai dettagli e basata sulla mitologia giapponese. Si è trattato del primo blocco progettato dall'idea ai dettagli (sebbene alcuni ritengano che la prima espansione progettata dall'idea ai dettagli sia Arabian Nights, la prima espansione di Magic). La prima volta che realizziamo qualcosa è difficile ottenere i migliori risultati e il blocco Campioni non è stato il miglior esempio di meccaniche della storia di Magic. (Siamo migliorati molto nella realizzazione di espansioni dall'idea ai dettagli.) Non essendo stata la nostra migliore espansione, un ritorno è quindi una proposta da presentare delicatamente.

Ciò non significa che non possiamo comunque offrire qualche gustosa idea a tutti i nostri fan di Kamigawa; le mie anteprime di oggi dovrebbero proprio portare un sorriso sui loro volti. Dovete sapere che il Set Base 2021 ha un nuovo ciclo di santuari. Che cosa sono esattamente i santuari? Ve lo faccio vedere subito.

  • 79180
  • 79110
  • 79159
  • 79098
  • 79176

Campioni di Kamigawa è un blocco con una tematica leggendaria. In quel periodo realizzavamo creature leggendarie, artefatti leggendari e terre leggendarie, ma non incantesimi leggendari. (Era il periodo prima del Planeswalker e gli incantesimi erano l’unico tipo di permanente che non era leggendario.) Campioni di Kamigawa ha cambiato questa situazione. La domanda difficile non era il modo in cui rappresentarli creativamente (erano incantesimi speciali e unici), bensì meccanicamente. Perché gli incantesimi devono essere leggendari? Dal punto di vista meccanico, per poterne avere solo uno sul campo di battaglia. Esisteva un modo per rendere questo aspetto importante?

Abbiamo provato in alcuni modi e ciò che è risultata rapidamente un’ottima idea era una correlazione tra gli incantesimi tra di loro. L’obiettivo era volerli avere tutti insieme sul campo di battaglia. Essendo leggendari, se ne poteva avere solo uno per colore, quindi avremmo potuto prendere un po’ di libertà riguardo al loro effetto. L’idea che abbiamo scelto era far generare in ogni turno un effetto che diventasse più forte con un numero maggiore di questi incantesimi sul campo di battaglia.

Meccanicamente, per far funzionare questa idea, avremmo dovuto dare loro un sottotipo. Dal punto di vista delle regole, avevamo bisogno di qualcosa da poter contare. Abbiamo scelto i santuari. In questo modo, all’innesco di ogni abilità, avremmo potuto contare il numero di santuari controllati sul campo di battaglia. Per quanto riguarda l’aspetto creativo, abbiamo deciso di rappresentare questi incantesimi sotto forma di honden, un santuario dello scintoismo. Questa scelta creativa è probabilmente il motivo per cui abbiamo scelto la parola santuario. Sebbene nel complesso Campioni di Kamigawa non abbia avuto un gran successo, i santuari sono stati molto graditi.

Facciamo un salto in avanti di molti anni, fino alla progettazione dell’espansione del Set Base 2021. Adam Prosak e il suo team erano alla ricerca di un ciclo di carte rare. I loro criteri erano i seguenti:

Doveva essere legato al passato. Doveva essere un qualcosa che sarebbe stato riconosciuto dai giocatori di lunga data, idealmente sotto forma di una nuova versione di un ciclo che era stato realizzato una sola volta. Doveva essere il più amato possibile.

Doveva essere autosufficiente. Il ciclo doveva avere un fascino per i nuovi giocatori che non avrebbero colto il riferimento al passato e doveva essere valido per il formato Standard. Se avesse anche avuto un buon legame con il ciclo precedente nei formati più ampi, ancor meglio, ma non questo non era un requisito fondamentale.

Se fosse stato un ciclo di incantesimi, sarebbe stato ottimo. Theros: Oltre la Morte aveva una forte tematica basata sugli incantesimi e, realizzando questo ciclo sotto forma di incantesimi, avrebbero potuto interagire. L’espansione avrebbe avuto anche più incantesimi in generale.

Non poteva essere utilizzata alcuna meccanica non portante.Il Set Base 2021, essendo un set base, avrebbe potuto utilizzare solo le meccaniche portanti (o le meccaniche occasionali). Il ciclo non avrebbe quindi dovuto aver bisogno di meccaniche non portanti definite da parole chiave. Questo requisito ha portato a eliminare varie opzioni interessanti.

Adam ha organizzato una riunione, nella quale sono state raccolte tutte le idee su una lavagna e l’idea che è risultata vincente è stata quella dei santuari. I santuari sono ottimi perché sono incantesimi, hanno un legame con il passato (avrebbero interagito bene con i vecchi Santuari) e sono abbastanza autosufficienti da poter essere giocati in Standard. Tutti i requisiti erano stati quindi rispettati.

Prima che vi parli della loro progettazione, permettetemi di rivelarveli.

Clicca qui per visualizzare il ciclo dei santuari

Sanctum of Tranquil LightSanctum of Calm WatersSanctum of Stone Fangs

Sanctum of Shattered HeightsSanctum of Fruitful Harvest

L’obiettivo iniziale era di non ripetere nessuno degli effetti dei cinque santuari originali, ma pescare carte e infliggere danni diretti sono effetti talmente migliori delle alternative che abbiamo deciso di utilizzarli. Potete notare che questo ciclo ha alcuni elementi che i precedenti santuari non avevano. Per esempio, il bianco e il rosso hanno abilità attivate invece di abilità innescate.

Aspettate, non abbiamo ancora finito. Dopo che il team ha realizzato il ciclo dei santuari, si è reso conto di avere tra le mani l’occasione di realizzare qualcosa di più. I santuari possono essere visti in modo simile ai tramutanti. Le meccaniche di entrambi spingono a giocare tanti colori diversi, in modo da mettere sul campo di battaglia più carte possibile di ciò che costituisce l’essenza del mazzo. Data la loro natura di cinque colori, la maggior parte delle volte in cui realizziamo i tramutanti, aggiungiamo una carta con cinque colori. Che ne dite quindi di provare questa idea anche per i santuari? Ho quindi una carta in anteprima in più per voi. Il ciclo dei santuari non è un ciclo da cinque carte, bensì sei.

Clicca qui per visualizzare il Santuario del Tutto

Sanctum of All

Il Santuario del Tutto spinge a costruire un mazzo santuari a cinque colori e poi a metterli tutti in campo. Se giocate un formato che include anche Campioni di Kamigawa, il vostro mazzo santuari ottiene cinque carte in più, che rendono il Santuario del Tutto ancora più facile da sfruttare. Mi auguro che gli appassionati di Kamigawa (e anche tutti gli altri) si divertano con i santuari.

Più Base, più bello

Questo è tutto per oggi. Mi auguro che, tra la scorsa settimana e oggi, vi siate fatti una idea chiara di ciò che troverete nel Set Base 2021. Come sempre, sono molto interessato alle vostre opinioni sull'articolo di oggi e sulla nuova espansione. Potete mandarmi una mail o contattarmi attraverso uno dei miei social media (Twitter, Tumblr, Instagram, e TikTok).

Ci rivediamo la prossima settimana, con alcune storie sulla progettazione delle singole carte del Set Base 2021.

Nel frattempo, che i vostri santuari siano sacri.

Latest Making Magic Articles

MAKING MAGIC

25 Luglio 2020

Buste dell’espansione by, Mark Rosewater

Con Rinascita di Zendikar farà il suo debutto un nuovo tipo di busta. Come svelato già dal titolo, si tratta della busta dell’espansione e ne parlerò in lungo e in largo nell’articolo di ...

Learn More

MAKING MAGIC

29 Giugno 2020

Le nostre chiacchierate: Set Base 2021 by, Mark Rosewater

Siamo arrivati al giorno dell'articolo relativo alle vostre lettere sul Set Base 2021 . Come per ogni espansione, mi sono collegato a Twitter e ho risposto a più domande possibile. Quest...

Learn More

Articoli

Articoli

Making Magic Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All