Prerelease Riforgiare il Destino

Posted in Articoli on 22 Gennaio 2015

By Andrea Mengucci

Andrea Mengucci è un giovane giocatore marchigiano, che vanta tra i suoi risultati una Top8 al Pro Tour Journey into Nyx e la medaglia di Capitano Italiano per il 2014 oltre alle dieci partecipazioni a Pro Tour.

Ciao a tutti!

Eccoci al secondo appuntamento con l’Analisi del Capitano. Oggi vi parlerò dell’appena trascorso Prerelease, torneo che immagino sarà stato disputato almeno una volta da tutti voi lettori di Wizards Italia durante questo weekend.

Il Prerelease è un torneo molto particolare e irripetibile, in quanto prevede l’acquisto di un Pack al cui interno si può trovare una busta di clan, contenente esclusivamente carte del clan scelto per facilitarvi la building del mazzo seguendo la vostra preferenza.

Nell’articolo di oggi vi parlerò di come ho montato il mio, complesso, Sealed.

Per prima cosa inizio dicendo che il mio clan di appartenza è Temur, in quanto amo giocare mostri verdi giganti e Ferocia è l’abilità che più mi si addice. Andiamo più nello specifico, però, parlando del pool.

Grandi indecisione sono dovute al fatto che, oltre alle due terre Temur del pacchetto di clan, ho trovato zero altre terre Temur nelle cinque bustine rimanenti, perciò son stato costretto a deviare dal mio iniziale piano.

Bianco e Nero erano unplayable così mi sono concentrato su quale combinazione di colori fosse migliore tra UR e RG. Il rosso era d’obbligo in quanto avevo carte del potenziale di Sarkhan, il Dracofono, Alesha, Che Sorride alla Morte, Cavaliere della Carica Infuocata e ottime removal.

Tuttavia anche il blu non era da meno e aveva tantissime carte sinergiche che si basavano sull’abilità Jeskai: Prodezza.

Ho subito iniziato a stendere UR e questo è ciò che ho ottenuto:

UR Tempo

Download Arena Decklist

Il mazzo ha sicuramente del potenziale, soprattutto ero emozionato dalla carta Esperto della Pirobruma che ritengo una delle migliori uncommon di Riforgiare il Destino.

Tuttavia il primo round non va come desidero e mi ritrovo a perdere da un Abzan che proponeva mostri più grossi dei miei, ai quali non riuscivo a rispondere se non con piccole creature senza potergli né volare sopra, per via dei suoi Raggiungere, né contro-raceare, per via delle mie creature più piccole.

Così dopo aver perso il primo match ho deciso di analizzare meglio il mio pool e cercare di cambiare qualcosa, così ho tolto il blu e ho aggiunto il verde.

Tuttavia il verde era troppo corto e necessitava di un aiutino, così ho dovuto splashare due carte Temur. Ecco il mazzo finale, che ho giocato per i restanti 4 turni di svizzera:

RG Aggro

Download Arena Decklist

Il mazzo si è comportato benissimo, e non ho perso nemmeno un game, il power-level è inferiore, ma il piano è molto più solido e anche il parco removal è incrementato con Cacciare i Deboli e Istinti Crudeli. È molto importante essere ben equipaggiati contro le bombe che i nostri avversari possono proporci in Sealed.

Sono riuscito anche a scombare con Denti a Sciabola Temur + Compagna dell'Orso, oltre che la prima con Yasova Artiglio di Drago.

Ho anche Manifestato Errante dei Pini con Nutrimento Amorfo per poi attaccarci di quinto e girarlo a faccia in su durante l’attacco del mio avversario per triggerare la sua abilità e uccidere il suo attaccante.

Sono riuscito a giocare a faccia in su Cavalcatrice del Nevicorno di quarto grazie alla scurvata di Sussurratrice delle Terre Selvagge con Grizzly Alpina.

Ho fatto lottare Sarkhan, il Dracofono grazie a Cacciare i Deboli contro una Dromoka, l'Eterna uccidendo solo il Drago avversario.

In sostanza è stato un bellissimo prerelease, mi son divertito e soprattutto mi ha fatto molto piacere l’abbandono delle carte tricolor a favore delle bicolor.

Appuntamento a giovedì prossimo. Ciao!