Biografía

Ashiok sfrutta la paura per terrorizzare i nemici con i loro stessi incubi, scegliendo tra i più oscuri e profondamente celati. Adora avere sempre il coltello dalla parte del manico e trae piacere dalle grida e le suppliche di chi si riteneva superiore.

Poiché tutti gli esseri senzienti avvertono la paura, Ashiok è convinto che il suo potere sia in grado di appianare qualsiasi differenza. Per lui, il terrore è un sentimento che prende forma grazie alla mente, quasi una forza elementale che può essere plasmata e asservita ai propri scopi.

Quando la sua scintilla di Planeswalker si accese, Ashiok capì che, oltre a percepire gli incubi altrui, era anche in grado di farli manifestare nella realtà. Si considera un ingegnere che costruisce contorte architetture di tormento e sofferenza. I vapori di terrore che emana sono un’estensione del suo potere e gli permettono di raggiungere e manipolare più facilmente le paure di coloro che ne vengono avvolti.

Ora viaggia nel Multiverso alla ricerca di ispirazione per creare la perfetta personificazione della paura. Durante le sue ricerche, Ashiok si è imbattuto in Theros, dove i sogni sembrano essere più intensi di quelli degli altri piani che ha visitato.

CARTA PLANESWALKER

ASHIOK, TESSITORE DI INCUBI

VISUALIZZA QUESTE CARTE SUL GATHERER

PIANI VISITATI

THEROS

Theros è una terra dove divinità mitologiche governano i popoli da Nyx, il regno del crepuscolo. I mortali tremano al cospetto delle divinità, sono soggetti ai loro capricci e vivono nel terrore della loro collera.

PER SAPERNE DI PIÙ

PLANESWALKER ALLEATI E NEMICI

DACK FAYDEN

Grazie al suo talento nella psicometria e nella magia dell’inganno, Dack è in grado di trovare chiunque e qualsiasi cosa nel Multiverso, ma la ricerca della sua prossima grande sfida lo porta a scontrarsi continuamente con la legge e gli abitanti dei luoghi che visita.

PER SAPERNE DI PIÙ

Su questo sito sono utilizzati cookie per personalizzare contenuti e pubblicità, fornire funzionalità relative ai social media e analizzare il traffico internet. Cliccando su SÌ, acconsenti a tale utilizzo. (Learn more about cookies)

No, I want to find out more