Biografía

Nato nella nazione di Zhalfir su Dominaria, Teferi si distinse fin da bambino come prodigio nel campo della magia. Studiò all’Accademia di Tolaria, dove il Planeswalker Urza stava educando giovani maghi di talento per combattere il raccapricciante impero meccanico di Phyrexia. Grazie alla sua abilità nella magia temporale e all’amore per gli scherzi, Teferi divenne uno degli studenti più celebri dell’Accademia, ma anche uno dei più sconcertanti. Quando i Phyrexian attaccarono l’accademia, Teferi rimase intrappolato per due decadi in una bolla che rallentava il flusso temporale. Dopo che venne liberato dalla bolla, aiutò Urza nella preparazione della battaglia contro le forze di Phyrexia, nonostante la sua preoccupazione per le decisioni di Urza, che Teferi riteneva offuscate dal desiderio di guerra. Teferi tornò infine in patria, dove divenne un mago reale; si dedicò alla protezione di Zhalfir e alla ricerca di un’intesa tra le varie fazioni in lotta tra loro. Fondò cinque gilde per condurre il paese verso la prosperità e per mantenerne la stabilità, mentre continuava le sue ricerche sulle anomalie temporali su un isola remota. Nel corso delle sue indagini, scoprì che avrebbe potuto rimuovere completamente l’intera isola, con tutti i suoi abitanti, dal flusso temporale. Tuttavia, tale magia si rivelò instabile e Teferi scomparve, assieme alla sua isola e a ogni creatura che vi abitava, per centinaia di anni. Quando le forze di Phyrexia lanciarono l’ennesimo attacco su Dominaria, Urza cercò l’aiuto di Teferi per contrastare il terribile esercito di Yawgmoth. Ma Teferi conosceva Urza abbastanza da capire che sarebbe diventato soltanto una mera pedina nel suo arsenale. Invece di unirsi alla guerra, Teferi attinse alle lezioni che aveva imparato dai suoi fallimenti precedenti, proteggendo dall’invasione Zhalfir e altre parti del piano, rimuovendoli per secoli dal flusso temporale. Tre secoli dopo, Teferi ritornò su Dominaria per verificare se le condizioni fossero adatte per il ritorno di Zhalfir. Nonostante la minaccia rappresentata da Phyrexia fosse sparita da tempo, scoprì che il piano, o meglio il Multiverso intero, era in pericolo a causa degli squarci nel tessuto temporale, alcuni causati dalle sue stesse azioni. Alla disperata ricerca di un modo per porre rimedio, Teferi chiese aiuto ad altri Planeswalker, Freyalise, Venser e persino il drago Nicol Bolas, per sigillare gli squarci, ottenendo solo un successo parziale. Teferi sacrificò la sua scintilla di Planeswalker, usandone l’energia per chiudere una delle tempeste temporali. Dominaria sopravvisse, ma Zhalfir fu risucchiato al di fuori del tempo, mentre Teferi diventò un semplice mortale, per quanto ancora un mago potente.

Ora, dopo aver vissuto per molti anni una vita tranquilla (seppur da immortale), essersi sposato e aver avuto una figlia, Teferi deve affrontare importanti decisioni sul suo passato... e sul suo futuro nel Multiverso.

CARTA PLANESWALKER

PIANI VISITATI

DOMINARIA

Dominaria comprende la regione vulcanica di Shiv, l’isola di Tolaria, devastata dalle anomalie temporali, e le gelide montagne di Keld. Questo piano è stato teatro di alcuni dei più brutali conflitti del Multiverso e ha visto nascere i suoi maghi più potenti.

PER SAPERNE DI PIÙ

PLANESWALKER ALLEATI E NEMICI

KARN

Il Planeswalker Urza creò il golem Karn come arma e artefatto. Lo stesso Karn è a sua volta un Planeswalker e ha costruito il mondo metallico di Argentum, che ora sta tentando di salvare dalla contaminazione e dalla corruzione che lo affliggono.

PER SAPERNE DI PIÙ

Su questo sito sono utilizzati cookie per personalizzare contenuti e pubblicità, fornire funzionalità relative ai social media e analizzare il traffico internet. Cliccando su SÌ, acconsenti a tale utilizzo. (Learn more about cookies)

No, I want to find out more