INNISTRAD

Quando le luci si affievoliscono e su Innistrad sorge la luna, gli umani diventano una preda universale. Branchi di mannari rispondono al richiamo della luna, privati del loro raziocinio da una furia animalesca. Intere casate di vampiri sfoderano le loro zanne, risvegliati dall’odore del sangue umano. Orde di morti viventi barcollano attraverso manieri e brughiere, mossi da un’innata fame di corpi vivi. Abomini creati artificialmente prendono vita nei laboratori di folli alchimisti. Terribili geist perseguitano le città in cui si accalcano gli umani e spaventano a morte i viaggiatori che si ritrovano in oscuri crocevia. Dalle profondità di Innistrad, potenti demoni e scaltri diavoli tramano la caduta dell’umanità.

Gli umani di Innistrad hanno fatto del loro meglio per respingere le forze della notte: hanno riunito folle armate di torce per liberarsi dalle atrocità con le fiamme e addestrato forze speciali di guerrieri benedetti chiamati catari per ricacciare gli orrori soprannaturali. Soprattutto, si sono affidati al potere della Chiesa di Avacyn. La Chiesa ha preso nome da colei che la guida, il potente arcangelo Avacyn, creato dal Planeswalker Sorin Markov per salvaguardare l’umanità e permetterle di coesistere con i suoi predatori.

Gli ultimi anni su Innistrad sono stati tumultuosi. Il demone Griselbrand ha intrappolato Avacyn con lui nella Tomba Infernale, indebolendo il potere dei riti che l’avevano invocata e abbassando le difese dell’umanità contro gli orrori della notte. Quando la situazione stava per volgere al peggio, con eserciti di zombie in marcia verso la sacra città di Thraben, la Tomba Infernale è stata distrutta e Avacyn è tornata libera. Non appena l’arcangelo ha ristabilito la pace e l’equilibrio sul piano, tuttavia, una nuova minaccia si è abbattuta su Innistrad, facendolo precipitare nel caos.

La follia dilagava su Innistrad mentre le fugaci speranze dell’angelica protezione di Avacyn si trasformavano in puro orrore. Infine è intervenuto Sorin Markov, dissolvendo la sua amata creazione. Ma con la dissoluzione di Avacyn, sono cadute anche le ultime protezioni del piano, aprendolo a nuove invasioni soprannaturali...

CREATURE LEGGENDARIE

Ludevic, Necro-Alchimista

Dal suo laboratorio remoto di Nephalia, Ludevic ha dato prova di essere il più prolifico praticante di una terrificante tradizione, che prevede la creazione di mostri a partire dai tessuti dei morti. La sua ambizione va oltre i misteri della carne e della vita: è infatti affascinato dalle complessità della mente. Trae un immenso piacere dallo studio dell’orrore provocato dalle sue creazioni.

Visualizza Scheda

PROVINCE

GAVONY

Nel centro di Gavony si trova Thraben, rifugio sicuro per chi necessita di cure e di pace dalle forze oscure di Innistrad. Gli umani che dimorano qui si adoperano per assicurare la salvezza del proprio villaggio o si uniscono alla chiesa di Avacyn per diventare catari, guerrieri che viaggiano per le province proteggendo l’umanità dal pericolo.

RAZZE DELLE CREATURE

VAMPIRI

Stensia è controllata da quattro famiglie di vampiri maggiori: i Markov, i Voldaren, i Falkenrath e gli Stromkirk. Per quanto le loro abilità possano essere diverse, tutti godono di forza sovrumana, giovinezza eterna e della capacità di attutire i rumori; presentano inoltre canini pronunciati, spesso l’ultima, terrificante visione che si presenta a molti viaggiatori incauti.

PLANESWALKER VISITATORI

SORIN MARKOV

Escludendo Nicol Bolas, questo vampiro è più anziano di tutti gli altri Planeswalker messi insieme. Sebbene sia un maestro della magia del sangue, Sorin ha una condotta sorprendentemente virtuosa.

PER SAPERNE DI PIÙ

ESPANSIONI DI CARTE

INNISTRAD

Su Innistrad, ogni creatura nasconde un lato oscuro. Vampiri edonistici inseguono le ombre per dissetarsi, mentre la luna piena trasforma esseri semplici in bestie selvagge.

INFORMAZIONI

We use cookies on this site to enhance your user experience. By clicking any link on this page or by clicking Yes, you are giving your consent for us to set cookies. (Learn more about cookies)

No, I want to find out more