RAVNICA

L’immenso panorama cittadino di Ravnica, che si estende per l’intero piano, è un insieme di maestosi saloni, malsani bassifondi e antiche rovine: strati su strati di costruzioni in muratura controllati dalle segrete manovre delle gilde.

Tra gli infiniti insediamenti di questo mondo, spicca la Città di Ravnica, una metropoli talmente vasta che da tempo il suo nome è diventato sinonimo del piano stesso. È proprio qui, tra labirinti di strade e imponenti guglie gotiche, che le gilde di Ravnica si contendono il potere.

Ciascuna delle dieci gilde ha padroneggiato due dei cinque colori di mana, che hanno conferito loro identità culturali e funzioni profondamente differenti.

Per la gilda militare dei Boros (rosso-bianco), la rettitudine è simboleggiata dal fuoco, che risplende con la luce della giustizia. Gli Izzet (blu-rosso), capeggiati da un drago, fondono magia elementale e tecnologia, affermandosi come maestri indiscussi dell’innovazione.

Gli esclusivi membri dei Selesnya (verde-bianco) onorano l’altruismo, la cultura e la comunione spirituale, sebbene dall’esterno siano visti come fanatici del culto naturalista. I Golgari, devoti alla morte (nero-verde), controllano un vasto esercito di non morti, che sfruttano anche come forza lavoro, nelle viscere della città. La Casata Dimir (blu-nero), avvolta da un manto di segretezza, alimenta inquietanti storie di consiglieri necromanti, assassini fantasma e oscuri orrori che strisciano nelle fogne.

Gli Orzhov (bianco-nero), schiavi di affari e denaro, seguono una rigida gerarchia caratterizzata da sfarzosità e rituali. I Gruul (rosso-verde) sono una gilda di mendicanti, bande di criminali e saccheggiatori, tutti spinti da pulsioni e istinti primari.

Il Senato Azorius (bianco-blu) costituisce il principale corpo legislatore di Ravnica, in contrasto con i demoniaci Rakdos (nero-rosso), che si dilettano con omicidi a sangue freddo e ricerca del piacere. In questo intreccio di politica e caos, i ricercatori dell’Alleanza Simic (verde-blu) lavorano alacremente per proteggere la natura, talvolta modificandola per sopravvivere.

Il potere di ogni gilda è stato mantenuto sotto controllo da un antico accordo, noto come Patto delle Gilde. Tuttavia, quando questo accordo viene meno, divampa ancora una volta il conflitto.

CREATURE LEGGENDARIE

Isperia, Giudice Supremo

Per quanto saggia ed equa, la sfinge Isperia ha a cuore la propria solitudine. Per questo è stato tanto difficile convincerla a diventare capo di gilda del Senato Azorius. Tuttavia, ha finalmente accettato l’incarico quando si è resa evidente la necessità di portare l’ordine su Ravnica, per la salvezza di tutti.

GILDE

Senato Azorius

Gli Azorius sono dediti all’istituzione di regolamenti sociali per tutti e lottano per portare ordine nel caos delle strade di Ravnica. I suoi umani sono divenuti intermediari tra i cittadini e le leggi del Senato: educano gli obbedienti e inibiscono i ribelli.

RAZZE DELLE CREATURE

Vedalken

I vedalken costituiscono larga parte delle gilde Simic e Azorius e amano qualsiasi sfida permetta loro di esibire il proprio intelletto. Questa razza accetta ogni compito che metta alla prova la loro intelligenza, dalla decifrazione degli statuti e dei monotoni proclami degli Azorius alla codifica delle sottospecie perfette per gli incroci ibridi dei Simic.

PLANESWALKER VISITATORI

JACE BELEREN

Jace è un prodigio con una sete di conoscenza a volte pericolosa. Le sue abilità di illusione, telepatia e manipolazione della memoria sono praticamente illimitate in quanto Planeswalker.

PER SAPERNE DI PIÙ

ESPANSIONI DI CARTE

Gilde di Ravnica

Su questo sito sono utilizzati cookie per personalizzare contenuti e pubblicità, fornire funzionalità relative ai social media e analizzare il traffico internet. Cliccando su SÌ, acconsenti a tale utilizzo. (Learn more about cookies)

No, I want to find out more