Deterioramento Improvviso

Posted in Card Preview on 1 Marzo 2017

By Gaby Spartz

By night, Gaby streams Magic on Twitch. By day, she's co-founder and VP of Content at Dose, the Chicago-based media company behind Dose.com and OMGFacts.com.

Siamo giunti alle anteprime di Modern Masters 2017! Oggi ho il piacere di presentarvi . . .

(rullo di tamburi, prego)

Il Deterioramento Improvviso è stato stampato all’interno di un ciclo di carte rare che "non possono essere neutralizzate" di Ritorno a Ravnica. Da quel giorno, ha avuto un notevole impatto su ogni formato, essendo una delle migliori rimozioni della storia di Magic.

Un pilastro per ogni mazzo che abbia accesso a mana verde e nero, il Deterioramento Improvviso ha una grande flessibilità. Alcune persone lo giocano nel mazzo principale per avere un elevato numero di rimozioni ed essere al tempo stesso preparate per rispondere a ciò che l’avversario potrebbe mettere in campo. Altre lo tengono nel sideboard come assicurazione contro i permanenti fastidiosi per cui potrebbe servire una rimozione.

Il Deterioramento Improvviso è ottimo per distruggere le creature, a patto che costino al massimo tre mana. Fortunatamente, nel formato Modern, molte delle migliori fanno parte di questo gruppo! Per esempio, i mazzi Infect puntano sull’Agente Maligno e sull’Elfa Scintillante per colpire gli avversari e avvelenarli. Senza un Deterioramento Improvviso al momento giusto, sarebbero in grado di strappare la vittoria all’improvviso, grazie a un’ondata di magie di rinforzo.

Gemellare non è più utilizzabile in Modern, ma, quando era ancora giocato, il Deterioramento Improvviso era fondamentale per fermare la sua combo infinita con l’Esarca Ingannatore o la Pulce Fastidiosa. I mazzi Gemellare erano colmi di contromagie a basso costo, quindi il fatto che il Deterioramento Improvviso non potesse essere neutralizzato lo rendeva la migliore risposta alla combo.

Il Deterioramento Improvviso è ora ottimo per distruggere molte tra le creature più giocate in Modern, come l’Ombra di Morte, il Saccheggiatore Elettrofuso, il Sorvegliante d'Acciaio, la Nacatl Selvatica e il Tarmogoyf.

Uccidere le creature è ottimo, ma ciò che rende speciale il Deterioramento Improvviso è la capacità di gestire qualsiasi tipo di problema. Contro Affinity, distruggere la Placca Cefalica è un ottimo affare. La Placca Cefalica è un’ottima risposta contro le rimozioni, in quanto è in grado di rendere letali anche creature minuscole come l’Ornitottero. Invece di utilizzare il Fulmine o Terminare su ogni singola creatura, il Deterioramento Improvviso permette ai giocatori Jund di distruggere la Placca Cefalica e conservare le loro rimozioni per le minacce più rilevanti. Il Deterioramento Improvviso distrugge anche altri artefatti fastidiosi, come il Ponte Intrappolante, una contromisura che viene utilizzata per impedire agli avversari di attaccare.

Per quanto riguarda gli incantesimi, esempi rilevanti sono il Silenzio di Pietra, Riposa in Pace, Controbilanciare, il Diadema dell'Alba e l’Ascensione del Piromante. Il Deterioramento Improvviso è addirittura in grado di gestire alcuni Planeswalker, come Liliana del Velo, Dack Fayden e Domri Rade.

Il Deterioramento Improvviso non si cura delle contromagie. È tetro e divertente frantumare una carta di valore dell’avversario, mentre guarda inerme i suoi Negare o Catturamagie. Sfortunatamente, esistono alcuni casi in cui il Deterioramento Improvviso può essere neutralizzato. Quando la magia cerca di risolversi, se il bersaglio è diventato illegale (perché gli è stato fornito anti-malocchio o protezione dal verde o dal nero), il Deterioramento Improvviso viene neutralizzato dalle regole del gioco. Fate quindi attenzione a carte come la Benedizione dell'Apostolo o Difesa Sbocciata, che sono alcune tra le poche che permettono di schivare il potere distruttivo del Deterioramento Improvviso.

Uno degli aspetti che preferisco di questa carta è la bellezza del progetto come carta Golgari. Il colore nero in Magic ha la possibilità di uccidere le creature. Pensate a carte come la Lama del Fato e l’Omicidio. Il Deterioramento Improvviso ha ereditato questa capacità per il nero nel costo di lancio. E la parte verde? Il verde è da sempre stato in grado di distruggere i permanenti non creatura. Pensate a carte come Ritorno alla Natura e Rovo Stritolante. Inoltre, il verde ha anche la possibilità di contrastare le contromagie, che è la parte di “non può essere neutralizzato” del Deterioramento Improvviso. Mescolando il tutto, si ottiene una splendida ricetta Golgari.

Ogni espansione Modern Masters mi è piaciuta un sacco e non vedo l’ora di draftare Modern Masters 2017 il giorno dell’uscita. Siete emozionati dalla ristampa del Deterioramento Improvviso? Fatemi sapere via Twitter @gabyspartz o sul mio canale twitch.tv/gabyspartz.

—Gaby

Latest Card Preview Articles

CARD PREVIEW

25 Marzo 2021

Scopri l’abilità egida by, Andrew Brown and Jules Robins

*/ Non capita tutti i giorni che Magic introduca una nuova parola chiave sempre attuale. I giocatori hanno già tante regole da imparare e ogni aggiunta rende più ripida la curva d’appren...

Learn More

CARD PREVIEW

16 Dicembre 2020

Le carte addizionali dei Set Booster e dei Theme Booster di Kaldheim by, Blake Rasmussen

Come abbiamo già fatto in passato, inseriremo nelle buste tematiche (Theme Booster) di Kaldheim alcune carte uniche disponibili con lo scopo di dare supporto alle tematiche della busta e ...

Learn More

Articoli

Articoli

Card Preview Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All