Compendio di Prerelease di Magic Origins

Posted in Feature on 6 Luglio 2015

By Gavin Verhey

When Gavin Verhey was eleven, he dreamt of a job making Magic cards—and now as a Magic designer, he's living his dream! Gavin has been writing about Magic since 2005.

Ogni eroe ha le sue origini.

Per ogni Planeswalker, c’è un momento in cui si accende la sua scintilla: un momento in cui, affrontando un evento particolarmente traumatico, apprende a viaggiare tra i mondi e accede a poteri superiori a qualsiasi possibilità mai immaginata in precedenza.

Che tu sia un novizio la cui scintilla si accende per la prima volta o un Planeswalker navigato che ha attraversato tutto il Multiverso, Magic Origins ha comunque molto da offrirti.

Tutto ha inizio con il Prerelease!

Il Prerelease è la tua prima occasione di giocare con le nuove carte. Ti dà la possibilità di esplorare la vastità del Multiverso e mettere le mani prima di chiunque altro su Magic Origins, un’espansione diversa da tutte le altre: sei pronto?

Basi del Prerelease

I Prerelease sono sempre stati tra i miei eventi preferiti tra tutti quelli di Magic.

Avevo undici anni quando ho partecipato al primo e mi sono divertito così tanto che non ho mai smesso di tornare ogni anno. Sono fantastici perché l’espansione è inedita e viene giocata per la prima volta, quindi le condizioni iniziali sono eque per tutti e si è liberi di rilassarsi, divertendosi a scoprire le novità. È davvero uno spasso!

Se sei un veterano del Sealed Deck, potresti passare direttamente alla sezione seguente, dove tratto alcune delle differenze che puoi aspettarti per Magic Origins nel tuo negozio di zona. Se invece sei un principiante nella pazzesca ed esaltante esperienza del Sealed Deck, o magari stai cercando qualche dritta in più, continua a leggere.

Bene. Cominciamo da quella che forse è la parte più importante: trovare un negozio dove partecipare a un Prerelease! Dopotutto, non si può giocare senza avere un posto adatto. Come fare?

Se non frequenti ancora un negozio della tua zona, dai un’occhiata al localizzatore di negozi per trovarne uno vicino a te! Nel negozio che scegli, potrebbero offrire la possibilità di pre-iscriversi. I Prerelease sono tra gli eventi più popolari che organizziamo, quindi controlla se il tuo punto vendita offre la pre-iscrizione. Il momento migliore per capire se un evento è al completo non è certo quando ti presenti in negozio e scopri che non puoi giocare, quindi non dimenticare di informarti in anticipo.

Bene, hai trovato il tuo negozio, eccellente!

Ora è il momento di prepararsi. Magic Origins salta tra dieci piani diversi del Multiverso di Magic, quindi sarai parecchio impegnato durante questa scampagnata attraverso la Cieca Eternità: non farti cogliere alla sprovvista! Anche se costruirai il tuo mazzo per l’evento con le carte che ti verranno fornite quando ti presenterai in negozio, ci sono un sacco di cose a cui pensare prima.

Ad esempio, è una buona idea portare con te un mazzo Standard o Commander per giocare con gli amici tra un turno e l’altro, un raccoglitore per gli scambi, carta e penna per registrare i punti vita e anche una bottiglia d’acqua e un piccolo spuntino (gira voce nel Multiverso che la scelta migliore siano le barrette ai cereali). Puoi aspettarti una durata approssimativa dalle quattro alle cinque ore per l’evento di Prerelease, quindi ricorda di non prendere altri impegni.

D’accordo, vediamo. Hai un negozio e tutto il necessario per visitare i dieci piani di Magic Origins. Hai addirittura letto tutte le storie dei Planeswalker di Magic Origins, per surclassare gli avversari con la tua conoscenza della trama di Magic e dato un’occhiata alla Galleria Immagini delle Carte.

Hai completato tutti i preparativi! Ora è il momento di...

Una guida alla costruzione del mazzo

Se hai giocato spesso negli ultimi tempi, noterai che Magic Origins riporta l’attenzione sulla base stessa della costruzione in Sealed Deck: i mazzi a due colori. Per aiutarti a selezionare uno dei due, potrai scegliere un Planeswalker con cui schierarti!

I Planeswalker che condividono il centro della scena in Magic Origins sono cinque. Vediamoli tutti brevemente:

Gideon

 

Gideon Jura, anche noto come Kytheon Iora, è un Planeswalker bianco del piano di Theros in grado di guidare un esercito... ma non disdegna di sporcarsi le mani e combattere in prima persona, se necessario! Noto per la sua resistenza incredibile, Gideon è indistruttibile in battaglia, quindi abbatterlo potrebbe essere complesso.

Se lo scegli, riceverai alcune carte bianche basate sulle sue meccaniche, il che significa che sarai più incline a radunare un esercito per attaccare.


Jace

 

L’astuto mago mentale Jace Beleren, originario di Vryn, supererà i suoi avversari in astuzia a ogni scontro, per poi far dimenticare loro di averlo mai incontrato. È noto addirittura per aver cancellato la sua stessa memoria, di tanto in tanto.

Ehm... di che stavo parlando?

Ah, giusto. Questo Planeswalker blu conosce molti dei trucchi tradizionali del proprio colore: che si tratti di pescare carte, far riprendere creature in mano ai rispettivi proprietari o neutralizzare magie, puoi contare su Jace.


Liliana

 

La morte non è un limite per Liliana Vess. Questa necromante, originaria di Dominaria, cerca di ottenere il controllo della morte e non ha nessuna fretta, considerando che un patto demoniaco le ha concesso la vita eterna!

Schierati con Liliana e potrai aspettarti carte che costringono l’avversario a scartare le proprie, altre che distruggono creature e (ovviamente) qualche adorabile zombie.


Chandra

 

Impulsiva e irruenta, Chandra Nalaar domina il fuoco. Nata sul piano di Kaladesh, ha ormai imparato come sfruttare al meglio la sua potente magia fiammeggiante.

Se scegli Chandra, una cosa non ti mancherà di certo: gli spari! Che tu voglia uccidere creature o semplicemente incenerire l’avversario, questa piromante può darti una mano.


Nissa

 

L’elfa Planeswalker Nissa Revane proviene da Zendikar e padroneggia la potente magia elementale. Ha raggiunto un livello di sintonia con la natura che pochi altri eguagliano e percepisce il mondo intero di qualsiasi piano su cui si trovi.

Scegli Nissa e probabilmente otterrai vari metodi per accelerare le terre, insieme a grandi creature da lanciare con il mana così ottenuto. Nissa ti aiuterà anche a far sì che le tue terre collaborino.


Bene! Allora, hai già deciso quale Planeswalker scegliere? Non c’è nessuna fretta, quindi pensaci pure su.

Una volta che avrai sciolto i tuoi dubbi, recati nel tuo negozio, comunica loro il tuo Planeswalker preferito (se ti sei pre-registrato, forse lo hai già fatto), ricevi la relativa confezione a tema e... si alzi il sipario!

In questa confezione, troverai un sacco di contenuti interessanti. Tuttavia, a giocare un ruolo fondamentale durante l’evento saranno le sette buste che ti forniranno le carte necessarie per costruire il tuo mazzo Sealed: sei buste normali di Magic Origins e una busta da sette carte specifica per il colore del Planeswalker che hai scelto.

Prima di tutto, dovrai scoprire i segreti del Multiverso, il che significa aprire le buste! Dopo che le avrai aperto tutte, avrai a disposizione un bel mucchietto di carte.

E adesso?

Adesso è tempo di costruire il tuo mazzo, naturalmente!

In Sealed Deck, la costruzione del mazzo è un po’ diversa rispetto alla norma. Puoi costruirlo solo con le carte davanti a te, più il numero di terre base che desideri. Inoltre, a differenza di quanto avviene con un normale mazzo Constructed dove la dimensione minima del mazzo è di 60 carte, giocherai solo con 40 carte.

La costruzione del mazzo in Sealed Deck può essere complessa ed è qui che entra in gioco la busta speciale!

Quando hai scelto la tua confezione, lo hai fatto in base al Planeswalker ad essa associato. Proprio a quel Planeswalker corrispondono i contenuti della tua speciale “busta selezionata”, ossia quella con il rivestimento di plastica. Questa esperienza di tipo “Seeded Deck” ti permette di capire con che colore giocare. Le buste selezionate di Magic Origins contengono sette carte, tutte del colore della confezione prescelta, che ti forniscono gli strumenti per partire alla grande.

Anche se puoi usare qualsiasi colore desideri, di solito è più vantaggioso giocare con quello per cui hai optato. (Inoltre, spero che tu abbia scelto un Planeswalker associato a un colore con cui ti piace giocare!) Il mio consiglio è partire dal colore della tua confezione e trovarne un altro con cui questo interagisce bene. La tua decisione potrebbe essere basata su una carta fantastica che hai trovato e con cui vuoi giocare a tutti i costi, oppure sul fatto che hai il verde come opzione primaria ma ti mancano creature a basso costo, quindi pensi che il rosso sia ideale per colmare questa carenza.

Qualunque sia il tuo metodo, dovrai restringere il campo per decidere cosa giocare.

Come fare per capire quali sono le 22-23 carte che vuoi mettere nel tuo mazzo tra tutte quelle che hai sbustato? Potresti andare a casaccio...

...ma forse sarebbe meglio prendere le carte dei tuoi colori e ordinare le creature in base al costo di mana. In questo modo, potrai capire approssimativamente quali creature lancerai in ogni fase della partita. (Non mettere sul piatto le tue carte non creatura in questo momento, a meno che non si tratti di carte che pensi di lanciare non appena hai il mana necessario: ad esempio, lancerai un Cercatore di Gloria Goblin intorno al primo turno, ma è difficile tu faccia lo stesso con l’Impulso Infuocato.)

Una buona “curva di mana” delle creature è cruciale per creare un mazzo Sealed vincente. È meglio non sovraffollare ogni punto della curva con troppe carte: è importante avere una buona combinazione in modo da poter lanciare le magie economiche nelle fasi iniziali della partita e quelle più costose nelle fasi avanzate. Come regola generale per il formato Limited, io cercherei di giocare con qualcosa del genere:

1 mana: 0-2 creature

2 mana: 4-6 creature

3 mana: 3-5 creature

4 mana: 4 creature

5 mana: 3 creature

6+ mana: 1-2 creature

È lontano da una tattica veloce e aggressiva, ma è un buon punto da cui partire. Scegli le tue creature preferite e scarta le altre fino a raggiungere questa cifra.

Hai già il nucleo di creature del mazzo, perciò è il momento di aggiungere magie! Scegli le preferite tra i tuoi colori per portare il mazzo a 22 o 23 carte e avrai sistemato anche il reparto magie.

Le magie che dovresti preferire sono quelle cosiddette “di rimozione”, ovvero quelle in grado di neutralizzare definitivamente le creature avversarie infliggendo loro danno, mantenendole TAPpate o direttamente distruggendole. Magic in Sealed Deck è incentrato sulle creature, quindi è meglio giocare quante più carte possibile a tua disposizione nei colori scelti che possano eliminare i combattenti nemici.

Ti interessano altri consigli? Ecco qualche trucco in più da tenere a mente per la costruzione del mazzo:

  • Puoi giocare con più di 40 carte, ma se possibile, dovresti evitare di superare questo numero. Ogni carta oltre le 40 con cui decidi di giocare diminuisce la probabilità di pescare quella fantastica rara che hai inserito nel tuo mazzo!
  • La proporzione di terre che dovresti includere è di circa 17 rispetto a 23 non terre. Non si tratta di una soluzione adatta nel 100% dei casi, ma la maggior parte dei mazzi Limited finisce per avere questa struttura e, in generale, è il tipo di equilibrio che vorrei avere nel mio mazzo.
  • Gioca con un mix di carte economiche e costose. Se includi solo creature piccole e a basso costo, ne basterà una grande dall’altro lato del tavolo per bloccarti. D’altro canto, se hai solo creature colossali e costose a disposizione, rischi di essere travolto prima di poterle lanciare. Cerca di creare una combinazione che si concentri su creature con costo di lancio pari a due, tre, quattro e cinque. La strategia più comune rispetto a qualsiasi altra per vincere più partite in Sealed Deck consiste nel lanciare una creatura ogni turno a partire dal secondo o dal terzo.
  • Le abilità evasive sono importanti! Spesso, nelle partite in Sealed Deck si giunge a una situazione di stallo in cui entrambi i giocatori dispongono di molte creature, ma nessuno dei due è in grado di attaccare con efficacia. Le creature con abilità come volare ti permettono di superare questi blocchi.

Se ti interessa approfondire ulteriormente il formato Sealed, ecco alcuni articoli a cui puoi dare un’occhiata per saperne di più:

Two-Headed Giant

Alcuni negozi offrono anche una versione di Sealed Deck chiamata Two-Headed Giant (spesso abbreviato come “2HG”), in cui due giocatori si alleano per affrontare altre coppie. Ogni coppia riceve due Prerelease Pack (non necessariamente uguali; puoi sperimentare le accoppiate più epiche tra Planeswalker) con cui costruire i propri mazzi. L’organizzatore del torneo potrà fornirti maggiori informazioni su 2HG, se il tuo negozio offre questa variante.

Open Dueling

Se l’idea di passare la giornata partecipando a un torneo ti spaventa, o se non hai tempo e vuoi solo giocare qualche partita rilassata con le carte di Magic Origins, puoi immergerti nell’Open Dueling.

In questi eventi, riceverai un intro pack da 60 carte pronto per essere usato con cui affrontare gli altri partecipanti all’Open Dueling, inclusi i giocatori impegnati nel torneo principale in attesa tra un turno e l’altro. Si tratta di un ottimo metodo per avere un assaggio dell’esperienza di gioco se non sei certo che il Prerelease faccia per te o se non hai cinque ore da dedicare all’evento: puoi semplicemente giocare alcune partite all’Open Dueling a tuo piacimento. Inoltre, è molto divertente!

Ma aspetta, c’è dell’altro!

Oltre a tutte le fantastiche carte normali che troverai nella tua confezione, riceverai un altro paio di cose interessanti!

La carta Promo del Prerelease, innanzitutto. Puoi includerla nel tuo mazzo e in effetti potrebbe anche rivelarsi un’ottima idea, perciò assicurati di inserirla nella riserva di carte che userai per costruire il mazzo! Sarà una delle rare (sette rare e una rara mitica, per la precisione) che include il tuo colore. Con un po’ di fortuna, potresti addirittura trovare un Planeswalker bifronte come promo del Prerelease!

Riceverai anche uno di questi fantastici segnapunti vita Spindown:

Infine, non meno importante, troverai una delle mie parti preferite dei Prerelease Pack di Origins, ovvero questi fascicoli narrativi:

 

 

In ogni Prerelease Pack ne troverai uno dedicato al Planeswalker che hai scelto. Includono parte della storia del personaggio, illustrazioni bellissime e alcuni obiettivi che puoi cercare di completare durante il Prerelease per seguire le orme del tuo idolo.

Riuscirai a percorrere lo stesso cammino tracciato dal tuo Planeswalker nella storia delle sue origini? Scoprilo prendendo questi obiettivi come una sfida personale da completare durante il Prerelease!

Storie del passato, abilità del futuro

Magic Origins include un sacco di novità! Diamo un’occhiata a tutte le meccaniche dell’espansione, una a una, su gentile concessione dell’articolo “Meccaniche di Magic Origins”.


Planeswalker bifronte

Ogni lato possiede un insieme distinto di caratteristiche: nome, tipo, sottotipo, abilità, costo di mana (assente sul lato posteriore) e così via. Quando una carta bifronte non è sul campo di battaglia, considera solo le caratteristiche del lato frontale.

Una carta bifronte entra automaticamente nel campo di battaglia con il lato frontale a faccia in su. Questo vale indipendentemente dal modo in cui entra nel campo di battaglia, sia che venga lanciata sia che, ad esempio, venga messa sul campo di battaglia con una carta come Risuscitare. Non puoi lanciare il lato planeswalker di queste carte.

Includere carte bifronte nel tuo mazzo

Per includere una carta bifronte nel tuo mazzo, hai due opzioni: puoi inserire tutto il mazzo in bustine opache (e forse lo fai già) oppure puoi usare una carta di verifica, reperibile in alcune buste di Magic Origins.

Solo le carte di verifica ufficiali possono essere usate per rappresentare le carte bifronte in un mazzo. Se usi una carta di verifica per rappresentare una qualsiasi carta bifronte nel tuo mazzo, devi usarle anche per tutte le altre.


Rinomare

Rinomare si innesca la prima volta che una creatura con questa abilità infligge danno da combattimento a un giocatore e mette su quella creatura un numero di segnalini +1/+1 pari al numero che segue rinomare. Inoltre, fa diventare rinomata la creatura.

Rinomare non si innescherà se la creatura infligge danno da combattimento a un planeswalker. Nell’improbabile caso che la creatura infligga danno da combattimento al suo stesso controllore (a causa di un effetto di deviazione del danno), rinomare si innescherà. Una volta rinomata, una creatura resterà tale finché non lascerà il campo di battaglia, anche se dovesse perdere in qualche modo tutti i propri segnalini +1/+1.

Arte magica

Conta il numero di carte istantaneo e/o stregoneria nel tuo cimitero mentre una magia si risolve per determinare se sarà applicata l’abilità arte magica. Non contare la magia stessa che si sta risolvendo: è ancora in pila in quel momento, non nel cimitero.

Minacciare

Una creatura con minacciare non può essere bloccata tranne che da due o più creature. Quando una creatura con minacciare viene bloccata legalmente da due o più creature, rimuovere una delle creature bloccanti dal combattimento non modificherà, né annullerà il blocco.

Prodezza

Prodezza è un’abilità innescata che fa prendere +1/+1 a una creatura fino alla fine del turno ogniqualvolta lanci una magia non creatura. Le magie creatura non faranno innescare prodezza, anche se queste magie hanno altri tipi di carta, come ad esempio una magia creatura artefatto.

Profetizzare

Per profetizzare N (dove N è un numero), guarda altrettante carte dalla cima del tuo grimorio. Dopodiché, mettine un qualsiasi numero in fondo al tuo grimorio in qualsiasi ordine e metti le altre in cima al tuo grimorio in qualsiasi ordine.


La tua storia delle origini

Che tu sia un principiante o un veterano, Magic Origins ha molto da offrire a qualsiasi tipo di giocatore.

Nonostante la passione per questo gioco mi accompagni da anni, le espansioni come Magic Origins continuano a sorprendermi e incantarmi con tutte le loro novità. Questo Prerelease sarà uno spasso!

Ecco un’ultima chicca divertente da consultare. È una tabella che mostra i cinque Planeswalker accanto ai due piani su cui sono ambientate le carte che ne narrano la storia e che scoprirai al Prerelease: uno è il loro mondo natio, l’altro è il primo verso il quale hanno viaggiato. Dai un’occhiata:

Planeswalker Piano natale Piano del primo viaggio

Gideon

Theros

Bant

Jace

Vryn

Ravnica

Liliana

Dominaria

Innistrad

Chandra

Kaladesh

Regatha

Nissa

Zendikar

Lorwyn

Oh, e se vuoi conoscere le fantastiche carte disponibili al Prerelease, non perderti la Galleria Immagini delle Carte: comprende l’elenco completo di carte dell’espansione, pronto per essere ammirato.

Se hai domande sul Prerelease o su cosa puoi aspettarti all’evento, non esitare a mandarmi un tweet o una domanda su Tumblr: sicuramente darò un’occhiata e farò il possibile per aiutarti!

Divertiti questo fine settimana... e che tu possa tornare a casa con una fantastica e “originale” storia da raccontare!

Gavin

@GavinVerhey

GavInsight

Latest Feature Articles

FEATURE

16 Settembre 2021

Compendio di Prerelease di Innistrad: Caccia di Mezzanotte by, Gavin Verhey

È ora di tornare in uno dei piani di Magic più amati dai giocatori: Innistrad. Uno spaventoso piano dalle orrorifiche atmosfere gotiche, pieno di Vampiri, Mannari, Zombie, Spiriti e, n...

Learn More

FEATURE

2 Settembre 2021

Meccaniche di Innistrad: Caccia di Mezzanotte by, Matt Tabak

Nessun piano del Multiverso incute il terrore tra i suoi abitanti come Innistrad. Dovresti avere paura? Certo che no. È un gioco di carte. Questa ambientazione è fantastica. E ci torniamo...

Learn More

Articoli

Articoli

Feature Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All