Combattere il futuro

Posted in Latest Developments on 12 Dicembre 2014

By Sam Stoddard

Sam Stoddard came to Wizards of the Coast as an intern in May 2012. He is currently a game designer working on final design and development for Magic: The Gathering.

Mentre continuiamo ad analizzare i risultati del Campionato Mondiale di Magic, ho il piacere di raccontarvi come noi del team di sviluppo proviamo a determinare ciò che potrebbe essere positivo per il futuro di Magic e come facciamo in modo che il gioco continui ad essere divertente per tutti.

Il mondo interno e il mondo esterno

Alcune persone si immaginano il team di sviluppo che passa mesi a regolare forza e costituzione di alcune carte e alcuni costi di lancio; in realtà, tutto ciò avviene molto più velocemente. Uno dei miei primi giorni nel team di Ricerca e Sviluppo, mi sono divertito moltissimo nel costruire alcuni mazzi per la Lega del Futuro Futuro, per poi vederli svanire in meno di un giorno. Questo è capitato i primi tempi dall'entrata di un'espansione nella Lega del Futuro Futuro; di solito teniamo a mente che che alcuni aspetti siano da correggere, ma i grandi cambiamenti continuano in realtà fino al termine del nostro lavoro sull'espansione.

Immaginate di essere qualificati e di dover testare i vostri mazzi per il Pro Tour Khans of Tarkir. Insieme ai vostri compagni di allenamento, mettete insieme il vostro arsenale dei mazzi che ritenete i migliori e identificate come più forti Abzan, Jeskai e RG Monsters. Siete molto vicini alla scelta finale del mazzo e ricevete un messaggio da Wizards of the Coast:

Aggiornamento per l'espansione I Khan di Tarkir:

1. Rinoceronte da Assedio è ora un 3/4 con un costo di WBG

2. Lamapugno Selvaggio ha ora un costo di 1G per crescere di dimensioni

3. Sidisi crea ora uno Zombie per ogni creatura macinata

4. Erede delle Terre Selvagge prende ora +2/+2 per ferocia

5. Cavalcamantidi è ora un 3/2

Ebbene, questi cambiamenti potrebbero modificare i risultati dei vostri test. All'improvviso, tutti i mazzi che avevate identificato come i più potenti hanno perso gran parte della loro forza; alcuni che erano stati giudicati mediocri sono invece stati potenziati; e, fatto ancora più importante, tutti i mazzi che avevate preparato devono essere aggiornati. Con poco tempo prima di partire per il Pro Tour, dovete determinare quale parte del vostro arsenale potete salvare, quale parte dovete scartare e se esistono mazzi completamente nuovi che possono essere costruiti.

Questo è ciò che avviene ogni settimana nella Lega del Futuro Futuro. La situazione cambia rapidamente, di solito non per così tante carte tra quelle più forti in Constructed, ma per molte altre. Identifichiamo carte che sono divertenti e cerchiamo di modificarle in modo che siano ancora più divertenti, mantenendo l'equilibrio nei formati Constructed. Dobbiamo ristrutturare spesso i nostri mazzi e costruire nuovi mazzi per testate le carte che non erano abbastanza forti in precedenza e sono state potenziate. Infatti, non abbiamo mai testato davvero la versione finale di nessun formato Standard perché, per esempio, abbiamo modificato carte dell'espansione I Khan di Tarkir quando Riforgiare il Destino era l'ultima espansione introdotta nella Lega del Futuro Futuro.

L'utilizzo dei risultati del mondo reale

Questa parte è complessa per noi e lo diventerà ancora di più quando avremo due rotazioni l'anno. A causa delle varie necessità di confezionamento, stampa, traduzione, codifica per Magic Online, ecc., iniziamo lo sviluppo delle nostre espansioni con due anni di anticipo e terminiamo mesi prima della pubblicazione. Ho sentito molte persone dire che avremmo avuto una risposta all'Autorità Jeskai nell'espansione Riforgiare il Destino, ma noi avremmo potuto averla solo se avessimo determinato il potere della carta tra il momento in cui abbiamo terminato di lavorare su Khan e il momento in cui abbiamo terminato di lavorare su Riforgiare il Destino. Non è così. Questa è stata una carta modificata al termine del processo, avevamo dei dubbi a riguardo, ma non l'abbiamo giocata molto in Standard.

Ora, non sembra che Autorità Jeskai possa rovinare il formato Standard, sebbene abbia molto tempo a disposizione per riuscirci. Un motivo è che costruiamo i nostri ambienti Standard in modo da essere abbastanza robusti da poter gestire carte che risultino più forti o più deboli di quanto ci aspettassimo. Il nostro obiettivo è garantire che il formato Standard non si esaurisca nel periodo in cui lo giochiamo e ciò significa che qualche aspetto sarà sempre destinato a sfuggire alla nostra analisi. Dobbiamo fare in modo che il formato non presenti situazioni in cui un aspetto che che non abbiamo analizzato a sufficienza diventi così potente da impedire che vengano giocati altri mazzi.

Nel nostro gruppo, riteniamo che tutte le cinque terne di colori nemici saranno giocate in Standard, ma non siamo sicuri di quali siano i mazzi più forti. Man mano che completiamo le espansioni, utilizziamo le informazioni sulle carte o i mazzi dominanti per limitare la forza delle carte che renderebbero le terne più giocate ancora più forti e diamo un tocco in più ai mazzi delle terne meno giocate. Non possiamo cambiare direzione in un istante, ma possiamo cercare di modificare alcuni elementi di un ambiente per mantenerlo interessante nei mesi successivi.

Fornire risposte

Esiste una sottile linea su cui ci possiamo muovere tra "garantire che i nuovi elementi non siano troppo forti" e "garantire che i nuovi elementi non siano troppo deboli". Se osserviamo gli anni prima del blocco Theros, non troviamo molte rimozioni per incantesimi nel blocco Ritorno a Ravnica e notiamo che abbiamo aspettato fino a Viaggio verso Nyx prima di stampare Deicidio, per permettere agli Dei di essere abbastanza forti da essere giocati in Standard. Giochiamo molto il formato Standard, ma non così tanto da scoprirne ogni segreto; cerchiamo quindi di fare in modo che ci siano carte da sideboard in grado di gestire tutto ciò che riusciamo a immaginare. Non penso che molte persone sarebbero state contente di aggiungere Svanire nell’Antichità al loro mazzo devozione verde all'uscita di Theros se gli Dei fossero stati troppo forti, ma sarebbero stati contenti di sapere che una carta come questa esisteva. Ciò che non vogliamo avere nel formato Standard sono carte allo stesso tempo molto potenti contro le nuove carte che stampiamo e potenti strategie per il mazzo principale che impediscano ai nuovi mazzi di emergere. Creare nuove carte valide è importante e lasciare spazio alle nuove strategie ci permette di ottenere ciò che vogliamo senza dover costantemente aumentare la forza delle carte per mantenere il gioco interessante.

Il rischio più grande che corriamo è di creare una carta che annulli completamente ciò che il team di progettazione ha creato per l'anno successivo, essendo al tempo stesso una delle carte più forti del formato Standard. Per esempio, se avessimo in programma di creare un blocco con molte creature illusione, dovremmo fare in modo che non ci siano creature in Standard in grado di bersagliare le altre creature senza pagare alcun costo, soprattutto se sono in grado di farlo più volte, anche se a primo impatto potrebbero sembrare deboli. Capita di sbagliarsi e, se stiamo per annunciare un blocco ricco di meccaniche che non hanno alcun impatto sul formato Standard perché sono sconfitte con facilità dai mazzi esistenti, nessuno si divertirebbe.

Per fare un esempio, abbiamo avuto una lunga discussione sull'assegnare un costo di cinque mana a Sfratto Inesorabile, ma abbiamo deciso di non farlo, perché sarebbe stata troppo potente contro gli Dei e gli incantesimi in generale. Sebbene fossimo sicuri che la carta sarebbe stata più debole nel complesso rispetto a Verdetto Supremo anche a cinque mana, non abbiamo voluto correre il rischio di non renderla così debole da convincere le persone a escluderla dal mazzo principale; all'improvviso il blocco in fase di sviluppo "basato sugli incantesimi" sarebbe altrimenti entrato in un ambiente troppo ostile e avremmo dovuto cambiare rotta rispetto agli obiettivi della progettazione per creare qualcosa che fosse divertente in Standard. L'insegnamento è che non c'è nessuna singola carta per cui vale la pena di rischiare l'intero anno successivo di Standard.

Uno sguardo al futuro

Questo è tutto per il 2014. Ne abbiamo viste tante: dagli Dei alle fetchland e anche una fantastica Conspiracy e un nuovo formato di draft. Nonostante tutte queste fantastiche opere, vi devo dire che sono ancora più entusiasta per ciò che dovete ancore scoprire; sono sicuro che il 2015 sarà un altro grande anno della storia di Magic. Stiamo preparando grandi novità e alcuni articoli in anteprima che non vedo l'ora di farvi leggere.

Nelle prossime due settimane avremo alcuni articoli del tipo "il meglio di", per farvi divertire finché non torneremo con nuovi contenuti. Ci rivediamo all'inizio del nuovo anno, con le anteprime di Riforgiare il Destino! Sarà splendido salutare il nuovo anno con alcuni regalini che prevedono viaggi nel tempo.

Alla prossima

Sam (@samstod)

Latest Latest Developments Articles

LATEST DEVELOPMENTS

29 Aprile 2016

I giorni del Futuro Futuro: Ombre su Innistrad by, Sam Stoddard

Ciao a tutti e bentornati a un'altra edizione dei Giorni del Futuro Futuro, la sezione di Latest Developments nella quale vi presento alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Fu...

Learn More

LATEST DEVELOPMENTS

22 Aprile 2016

Le domande più frequenti della Lega del Futuro Futuro by, Sam Stoddard

Circa una volta per espansione, mi piace pubblicare alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Futuro Futuro, che portano spesso a molte domande. Perché avete inserito questa cart...

Learn More

Articoli

Articoli

Latest Developments Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All