Le domande più frequenti della Lega del Futuro Futuro

Posted in Latest Developments on 22 Aprile 2016

By Sam Stoddard

Sam Stoddard came to Wizards of the Coast as an intern in May 2012. He is currently a game designer working on final design and development for Magic: The Gathering.

Circa una volta per espansione, mi piace pubblicare alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Futuro Futuro, che portano spesso a molte domande. Perché avete inserito questa carta? Perché non avete inserito quella? Eccetera, eccetera. Per questo appuntamento su Latest Developments, ho voluto rispondere a queste domande generali, per darvi un’idea più chiara della nostra Lega del Futuro Futuro.

Che cos’è la Lega del Futuro Futuro?

Tutti i membri del team di sviluppo (e alcuni di Duel Masters) giocano regolarmente la Lega del Futuro Futuro, in cui ci riuniamo due volte la settimana per alcune ore di playtest, per poi incontrarci di nuovo e offrire al development lead dell’espansione i nostri consigli sulle carte da modificare.

Oltre all’intero team di sviluppatori, abbiamo anche un piccolo gruppo di sviluppatori, un progettista e persone di altri team che fanno parte del team della Lega del Futuro Futuro di un’espansione. Oltre al normale tempo previsto per la Lega del Futuro Futuro, queste persone hanno ore addizionali ogni settimana da dedicare alla Lega del Futuro Futuro. Ogni team ha alla guida uno sviluppatore e cerca di esplorare l’espansione più a fondo rispetto alla normale attività della Lega del Futuro Futuro. Queste persone tendono a essere i giocatori più forti e coloro che aiutano il resto della Lega del Futuro Futuro a definire l’aspetto del metagame, decidono quali carte vengono spinte, quali vengono modificate e fanno in modo che ogni espansione abbia una sufficiente quantità di nuovi elementi che vadano a modificare il metagame.

L’obiettivo della Lega del Futuro Futuro è creare un ambiente Standard divertente, dinamico ed equilibrato. Raggiungiamo questo obiettivo costruendo molti mazzi, giocandoli gli uni contro gli altri e modificando le carte in base ai nostri risultati... regolando gli elementi che non sono intuitivi o non sono divertenti e ciò che risulta troppo forte o troppo debole. L’obiettivo di base del nostro processo di sviluppo è realizzare molte carte di livello di forza simile, in modo che le persone possano utilizzare le interazioni tra loro per creare i propri mazzi in base ai propri stili di gioco.

Perché avete usato l’espressione “Futuro Futuro”?

La creazione del nome risale al momento in cui Randy Buehler è giunto la prima volta in Wizards, periodo nel quale si svolgevano delle attività di playtest per garantire che le espansioni non avessero dei seri problemi, ma si trattava di un’attività ridotta. Saga di Urza è un ottimo esempio di espansione di quel periodo. Oltre a ciò, le persone giocavano una una Lega del Futuro , che si basava sul formato Standard futuro... ma solo composto dalle espansioni che erano già terminate. Non era quindi molto utile. Buehler ha fatto in modo che venisse aggiunta la seconda parola “Futuro”, nel senso che le attività di playtest del formato Standard permettessero di generare delle modifiche.

Il programma di base

Le espansioni tendono a far parte della Lega del Futuro Futuro per circa sei mesi in totale. Proprio come pubblichiamo quattro espansioni ogni anno, abbiamo periodi simili per la Lega del Futuro Futuro, relativi alle quattro espansioni. L’idea è che, ogni volta che un’espansione viene pubblicata, portiamo a termine la creazione dell’espansione del periodo corrispondente dell’anno successivo. Per esempio, quando abbiamo pubblicato I Khan di Tarkir, abbiamo osservato i risultati delle prime settimane del formato Standard del mondo reale e del Pro Tour, per verificare se ci fossero elementi importanti che ci erano sfuggiti, appena prima di completare le attività su Battaglia per Zendikar.

Scavare nel Tempo | Illustrazione di Ryan Yee

Quante carte vengono modificate durante la Lega del Futuro Futuro?

Esistono tre periodi principali per ogni espansione; il primo è il periodo di “scoperta”, nel quale partiamo dall’espansione all’inizio della fase di sviluppo e la inseriamo nella Lega del Futuro Futuro per convalidare le sue meccaniche e i cicli principali e per garantire che le espansioni precedenti abbiano le carte giuste a loro supporto. A quel punto, abbiamo a volte una messa a punto delle meccaniche oppure aggiungiamo carte alle espansioni precedenti per aiutare l’espansione in questa fase. Poiché l’espansione non è rifinita ed è probabile che esistano carte sbilanciate, a questo punto modifichiamo circa tra 15 e 25 carte ogni settimana, per circa un mese.

Alla fine, l’espansione diventa l’espansione “principale” della Lega del Futuro Futuro e ci dedichiamo alla ricerca dell'equilibrio tra i mazzi e (ci auguriamo) nessuna carta singola risulta più sbilanciata. Per le prime settimane, spesso modifichiamo tra 10 e 15 carte ogni settimana. Alla fine delle circa otto settimane in cui l’espansione è al centro dell'attenzione, giungiamo al punto in cui non modifichiamo quasi più nulla.

Infine, abbiamo un periodo in cui l’espansione non è più l’espansione principale, ma è ancora parte della Lega del Futuro Futuro e siamo ancora in tempo per modificarla. Molti dei cambiamenti alle carte in questo periodo sono dovuti a carte nell’espansione più recente o per il fatto che ulteriori attività di playtest hanno evidenziato che una carta è troppo forte o troppo debole. In questo periodo, tendiamo a modificare tra zero e tre carte ogni settimana.

Questi numeri potrebbero sembrare elevati, ma molti dei cambiamenti sono minimi o superficiali. Un 3/3 diventa 3/2, un costo di 2RR diventa 3R o la fedeltà di un Planeswalker aumenta di uno. L’obiettivo della maggior parte di questi cambiamenti non è rimuovere una carta dal formato Constructed (se volessimo farlo, modificheremmo semplicemente il suo effetto globale), bensì cercare di equilibrare gli elementi in modo che non esistano carte troppo forti o troppo deboli. In ogni espansione abbiamo alcune carte, come i Planeswalker o altri personaggi fondamentali, su cui abbiamo maggiore confidenza, ma riteniamo che Magic possa essere molto più divertente se esistono molte carte a livelli di forza molto simili, invece di averne poche che sono molto forti.

Ora pensate all'attuale Standard e immaginate che io vi dica che domani l’abilità attivata di Jace, Prodigio di Vryn avesse un costo di U invece di richiedere di tapparlo, che Arlinn Kord iniziasse con una fedeltà inferiore di uno e che l’Arcangelo Avacyn non desse più indistruttibile a se stessa... questo sarebbe un grande cambiamento. Ebbene, questo è il tipo di modifiche che avvengono ogni settimana nella Lega del Futuro Futuro, quindi potete comprendere che una perfetta messa a punto sarebbe proprio difficile.

Quanto è precisa la Lega del Futuro Futuro?

La Lega del Futuro Futuro tende a essere decisamente precisa riguardo alle carte e meno precisa riguardo ai mazzi. Come vi ho detto prima, applichiamo numerosi cambiamenti ai mazzi e dobbiamo quindi effettuare altre prove. Quando lavoriamo su un’espansione, tendiamo a discutere di più sulla probabilità che le carte vengano utilizzate per i mazzi Constructed più forti rispetto a quali siano effettivamente i mazzi più forti. Con tante carte che riteniamo sufficientemente forti da essere giocate e poche che sono nettamente più forti delle altre, ci auguriamo che il formato sia sufficientemente profondo da offrire un buon interesse.

Quanti mazzi scoprite tra quelli che si rivelano effettivamente tra i più forti?

Capita raramente che un archetipo ci sfugga completamente di vista, ma spesso non costruiamo le stesse liste finali dei mazzi. Per esempio, avevamo anche noi i mazzi Rally, ma erano più confusionari rispetto a quelli che hanno avuto successo nel mondo reale. Nonostante la maggior parte dei mazzi che realizziamo siano alla fine diversi per un numero ridotto di carte, il motivo è che il nostro obiettivo è realizzare molte carte con livelli di forza simili, senza necessariamente individuare quali sono le carte perfette per un mazzo. Se noi non riusciamo a individuarle, allora ci sono buone possibilità che il pubblico debba impiegare un po’ di tempo per scoprirle.

Perché un certo mazzo non contiene una certa carta?

Esistono molti motivi per cui la lista di un mazzo della Lega del Futuro Futuro non contenga una carta... forse quella carta non esisteva ancora o forse era troppo debole. Potrebbe anche capitare che una carta diversa fosse più forte e ha escluso altre carte. Oppure stavamo provando un’idea, per vedere se sarebbe stata sufficientemente forte. Esistono varie carte che ci sfuggono nel periodo della Lega del Futuro Futuro, ma non sono molte.

Perché un certo mazzo contiene una certa carta?

In modo simile, spesso proviamo molte più carte di quelle che si trovano alla fine nei mazzi del mondo reale. Ciò significa che potremmo aver provato qualcosa per valutarne la forza, per poi scartare l’idea. Oppure potremmo aver scelto una modifica nel metagame in modo che una carta che aveva un ruolo importante si è ritrovata improvvisamente fuori luogo. Vi consiglio di prendere sempre con le molle le singole carte dei mazzi, dato che saranno spesso diverse rispetto alle versioni finali.

Come fate a impedire che il vostro metagame diventi troppo congenito?

Provando molte carte diverse ed evitando che i nostri mazzi rimangano statici; così riusciamo a non focalizzarci troppo su poche carte e a non perdere di vista le altre. Una parte del problema con il Thragtusk, per esempio, è stato il fatto che noi stessimo giocando troppo con il Lupir Cuore d'Argento che occupa lo stesso spazio. Poiché eravamo troppo dell’idea che fosse una carta molto potente a costo cinque, non abbiamo posto molta attenzione sull'altra carta.

Da quando è stato creato il Thragtusk, molte persone sono entrate a far parte della Lega del Futuro Futuro, quindi abbiamo molto più tempo da dedicare a questa attività. Se rimaniamo fissi sull’idea che una carta sia quella “obbligatoria” per un determinato spazio o mazzo, corriamo il rischio di incappare di nuovo nel problema Thragtusk.

Perché pensavate che un certo mazzo fosse forte?

Veniamo spesso sgridati per aver presentato liste di mazzi che non risultano sufficientemente forti nel mondo reale, ma ci sono diversi motivi... è possibile che una carta sia stata modificata e resa più debole oppure un mazzo simile sia semplicemente più forte e abbia conquistato lo stesso spazio nel metagame oppure che abbiamo indebolito qualche elemento e ciò ha reso il mazzo non più giocabile.

Nel complesso, i nostri mazzi hanno semplicemente anche una minore messa a punto rispetto a quelli del mondo reale. Una parte è dovuta al fatto che non abbiamo abbastanza tempo per effettuare molte iterazioni su un singolo mazzo e un’altra parte è data dai tanti cambiamenti alle carte. Trascorriamo spesso mesi su un mazzo, ritenendo che sia abbastanza forte, e poi capita che vengano fatte delle modifiche in un’altra parte del file che rendono un altro mazzo una versione migliore del nostro. È possibile che il nostro mazzo di controllo di riferimento sia più debole di un altro oppure che il nostro mazzo ramp venga superato da qualcosa di più forte da supportare. I mazzi su cui poniamo la nostra attenzione sono di solito sufficientemente forti nel nostro metagame non affinato, che risulta simile al metagame del formato Standard dopo una settimana, ma che non corrisponde al metagame esistente dopo alcune settimane di iterazioni.

Avete anche un’attività di playtest del Modern?

In passato, dedicavamo pochissimo tempo al Modern, ma ciò è cambiato con il tempo, soprattutto dopo aver visto che gli effetti di dragare e degli Eldrazi sono stati superiori a ciò che consideriamo salutare. Ora, quando realizziamo nuove meccaniche e nuove carte, le valutiamo molto di più dal punto di vista del Modern, ma non sono previste attività di playtest in formato Modern. Il motivo è che Modern è un formato enorme ed è molto difficile provarne tutti gli aspetti. Idealmente, se le singole carte non sono troppo forti per lo Standard, non dovrebbero esserlo per il Modern. Fare in modo che le nuove espansioni abbiano un effetto sul Modern è comunque un bene per il formato e lo mantiene sempre interessante. Non vogliamo portare sconvolgimenti, ma è nostra intenzione correre qualche rischio per il futuro benessere del formato.

Per quanto riguarda le recenti modifiche all’elenco delle carte bandite in Modern, abbiamo effettuato delle prove con le modifiche e prevedo che ne effettueremo ancora di più in futuro.

Quanto tempo è necessario affinché il mondo reale arrivi alle conclusioni della Lega del Futuro Futuro?

Solo nella prima settimana di Standard nel mondo reale, vengono giocate molte centinaia se non migliaia di volte le ore che abbiamo dedicato noi allo Standard... e, diversamente dalla Lega del Futuro Futuro, le carte non vengono modificate, quindi non ci sono riferimenti che cambiano. Tradizionalmente, abbiamo un’ottima capacità di prevedere i tipi di mazzi che appariranno a un Pro Tour di un’espansione dopo una rotazione, ma non abbiamo le idee chiare su come sarà lo Standard alcune settimane dopo, quando le persone avranno avuto molte più informazioni su ciò che è realmente più o meno forte e quando il metagame si sarà stabilizzato. In modo simile, siamo meno precisi sulle seconde espansioni rispetto alle prime, dato che è più facile determinare ciò che accade subito dopo una nuova rotazione rispetto a dopo che il pubblico ha avuto mesi per elaborarla.

Questo è tutto per questa settimana. La prossima settimana su Latest Developments, vi presenterò le liste dei mazzi della Lega del Futuro Futuro di Ombre su Innistrad.

Alla prossima

Sam (@samstod)

Latest Latest Developments Articles

LATEST DEVELOPMENTS

29 Aprile 2016

I giorni del Futuro Futuro: Ombre su Innistrad by, Sam Stoddard

Ciao a tutti e bentornati a un'altra edizione dei Giorni del Futuro Futuro, la sezione di Latest Developments nella quale vi presento alcune delle liste dei mazzi della nostra Lega del Fu...

Learn More

LATEST DEVELOPMENTS

15 Aprile 2016

Gli M-Files: Ombre su Innistrad, parte 2 by, Sam Stoddard

È giunto di nuovo il momento di tornare agli M-Files! I lettori abituali di questa rubrica sanno già che il Multiverso è il nostro database interno delle carte di Magic che sono state sta...

Learn More

Articoli

Articoli

Latest Developments Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All