La gestione del Mana Screw

Posted in Magic Academy on 26 Aprile 2007

By Jeff Cunningham

Mana_ScrewCiao a tutti e bentornati alla Magic Academy! Questa settimana vedremo come gestire al meglio una situazione frustrante, nota a ogni giocatore di Magic: il mana screw. E’ un aspetto importante del gioco, che può essere veramente scocciante, che ne dite?

Il mana screw si manifesta sotto tre forme principali: la mancanza di mana (mana screw), l’abbondanza di mana (mana flood) e l’assenza di mana del colore principale (color screw). Il mana screw può essere in qualche modo evitato prendendo il mulligan quando è opportuno e costruendo il tuo mazzo con una solida base del mana. Ma, prima o poi, tutti si trovano davanti problemi di mana. La questione è come gestirli al meglio.

Spesso, anche se giochi alla perfezione, ti troverai a perdere a causa di questi problemi. Potresti non pescare mai le terre o le magie giuste oppure, anche se le peschi, potresti non riuscire a recuperare lo svantaggio iniziale. In ogni caso, giocare bene diventa ancora più importante quando sei in mana screw. Le partite che riesci a vincere sono spesso molto equilibrate.

Anche se hai un più piccolo margine di errore, il fatto di essere in mana screw di solito significa avere meno opzioni. Potresti non riuscire a giocare molte delle tue magie oppure potresti non avere molte magie da giocare. Quindi il rovescio della medaglia del mana screw è che devi pensare di meno a cosa fare.

Mana Screw (troppo poco mana)

Sei in mana screw quando hai pescato un rapporto veramente troppo basso di terre rispetto alle magie, in confronto al rapporto delle carte nel tuo mazzo (oppure, se ne hai pescate abbastanza, sono state distrutte al punto da metterti in crisi).

Stone Rain
Alcuni modi in cui puoi finire in mana screw sono: prendere un mulligan “forzato” a causa di una mano rischiosa che non vale la pena tenere (esempio, tutte terre, poi nessuna terra, poi una terra sola), prendere un mulligan con una mano al limite (cinque terre, magie costose, carte quindi che non sono forti insieme) per finire con una mano scadente, tenere una mano al limite, giocare terre che vengono distrutte dal tuo avversario (con, per esempio, Stone Rain). Potresti anche avere una buona mano iniziale, per poi pescare una quantità troppo ridotta di terre.

Turno dopo turno, hai più probabilità di pescare terre. Con più terre, potrai giocare le tue magie. Questo è il motivo per cui al giocatore in mana screw conviene prolungare al massimo la partita. Per esempio, scambiare creature invece di puntare alla corsa al danno.

Esempio: Il tuo avversario ti attacca con i suoi Grizzly Bears. Tu blocchi con il tuo Dusk Imp.

Da’altra parte, a volte un mana screw iniziale può far diminuire le tue possibilità a partita avanzata, anche se peschi le terre. In questi casi, può essere più utile far terminare la partita prima che il tuo avversario possa giocare le sue magie più costose e potenti.

Esempio: Il tuo avversario ti attacca con i suoi Grizzly Bears. Tu prendi il danno, stappi, attacchi con il tuo Dusk Imp e giochi un altro Dusk Imp.

Quindi, il primo passo per gestire la mancanza di mana è:

  • Analizzare la situazione specifica.

Se hai una “bomba” per la quale ti mancano solo pochi mana (Wrath of God), può valere la pena rallentare la partita, bloccando gli attacchi avversari per sopravvivere anche se il tuo avversario ha dei trick. In questo caso, vuoi stallare più di quanto vuoi stabilizzare.

Se hai il potenziale per sconfiggere il tuo avversario alla corsa al danno e sembra che tu sia in posizione debole anche se peschi un paio di terre, può valer la pena di cercare di vincere la partita in fretta.

Dusk Imp
La maggior parte delle volte, tuttavia, non avrai queste alternative e il meglio che potrai fare è massimizzare le carte che puoi giocare prendendo rischi calcolati per sviluppare la tua posizione in tavola e usando i tuoi punti vita come risorsa per aiutarti a stabilizzare.
  • Rischi calcolati: Bloccare un 3/3 con due 2/2 è comunque un rischio. Se il tuo avversario uccide uno dei 2/2 con un trick o una rimozione, morirà anche l’altro. Se sei in mana screw, puoi accettare i rischi più serenamente per sviluppare una posizione in tavola più stabile. Una volta raggiunta una situazione di stabilità, avrai il tempo di pescare altre terre e sviluppare il tuo gioco.

Esempio: Sei bloccato a tre terre, con due Serpent Warrior in gioco. Il tuo avversario attacca con un Phyrexian Hulk. Hai bisogno di almeno qualche turno per giocare altre magie, quindi è meglio bloccare prima che dopo; blocchi con entrambi e speri che il tuo avversario non abbia un trick.

  • Punti vita come risorsa: I tuoi punti vita possono essere un fattore per raggiungere una posizione stabile in gioco. Spesso sarà meglio prendere danni per poi poter bloccare meglio dopo.

Esempio: Il tuo avversario ti attacca con un Elvish Warrior e un Viashino Warrior. Tu hai due Grizzly Bears in gioco e blocchi l’Elvish Warrior con entrambi.

  • Sacrifici calcolati: a volte un blocco suicida accurato ti darà quel turno in più per giocare una creatura grande per stabilizzare la situazione sul tavolo o quei punti vita in più che ti permettono di fare dei blocchi di squadra. Inoltre, ricorda che le creature che hanno utilizzi più potenti devono essere usati a volte per azioni di base. Per esempio, anche se il Gruul Guildmage è molto potente quando hai un sacco di mana, può essere anche scambiato con un Grizzly Bears se necessario!

Faerie Squadron
Esempio: Tu giochi uno Squadrone di Spiritelli senza potenziamento per bloccare in squadra uno dei Grizzly Bears del tuo avversario, insieme al tuo Lumengrid Warden e usi l’altro Warden per bloccare l’altro Grizzly Bear per più turni.

Il mana screw è più specifico di quanto possa sembrare. Il tuo obiettivo generale è di stallare e stabilizzare per avere il tempo di pescare altre fonti di mana, ma questo obiettivo può spingerti a diverse giocate a seconda della situazione sul tavolo, delle carte specifiche che puoi giocare e dalla potenza delle carte che attendi di poter giocare.

Mana Flood (troppo mana)

FloodSei in mana flood quando hai pescato un rapporto veramente troppo alto di terre (o magie fonti di mana) rispetto alle magie, in confronto al rapporto delle carte nel tuo mazzo.

Come per il mana screw, i modi per essere in mana flood sono prendere o non prendere un mulligan per finire in una scadente situazione oppure di pescare un sacco di terre per troppo tempo. Con il passare dei turni, aumenti le probabilità di pescare le tue magie. Anche in questo caso il tuo obiettivo è di stabilizzare il gioco (rinunciando a punti vita oppure correndo rischi più grandi) per avere più turni a disposizione.

  • Massimizzare le carte: Ottenere il massimo da ciò che hai. Se hai un modo per utilizzare il mana di troppo (magari terre che tieni in mano), fai in modo da non buttarlo via distrattamente.

Esempio: Il tuo avversario ti attacca con un Lightning Elemental. Tu non blocchi con il tuo Archivist. Se tu avessi avuto una mano piena avresti potuto, mentre senza risorse hai bisogno di un modo per pescare carte e usare il tuo mana.

  • I punti vita sono una risorsa: Per stabilizzare la situazione usando poche risorse, potresti anche puntare su giocate favorevoli, con il costo di subire qualche danno in più.

  • Rischi: Potresti anche dover scegliere tra giocate vantaggiose e giocate sicure.

Force of Nature
Esempio: Hai 12 punti vita. Il tuo avversario ti attacca con una Force of Nature e un Phyrexian Hulk. Tu hai un Serpente Marino e due Hill Giant in gioco. Invece di bloccare la Force of Nature con tutto, subire qualche danno all’inizio per evitare di perdere tutto per colpa di un pompaggio, puoi bloccare l’Hulk con i due Giganti e poi la Forza con il Gigante e il Serpente nel prossimo attacco.

Durante la costruzione del mazzo vengono compiuti diversi passi per limitare sia il mana screw che il mana flood. Per il mana screw, i giocatori tendono a giocare un rapporto tra terre e magie enormemente alto, considerando il costo di mana. Anche se il costo medio di una magia nel mio mazzo è 2, il mio obiettivo è di avere tre terre al terzo turno, sia per poter giocare le magie che costano più di 2 che per avere una maggiore sicurezza. Per compensare questa scelta, i giocatori tendono ad aggiungere magie che possano massimizzare il loro effetto anche in situazioni di mana flood.

Color Screw (l’assenza di un colore principale)

Blood_MoonSei in color screw quando hai pescato un rapporto veramente troppo basso di terre di un colore rispetto alle magie di quel colore, in confronto al rapporto delle carte nel tuo mazzo (oppure, se ne hai pescate abbastanza, sono state distrutte al punto da metterti in crisi).

Essere in color screw è simile a essere in mana screw, ma con alcune significative differenze.

  • Di solito riesci a giocare qualche magia in più.
  • Il tuo avversario non sa quali carte tra quelle che hai in mano potresti giocare e quali no. Se invece sei in mana screw, il tuo avversario teme meno trick rispetto a quando sei in color screw.
  • Quando sei in mana screw, pescare una terra ti permette un piccolo miglioramento di magie che puoi giocare (per esempio, invece di poter giocare le magie a costo due, puoi giocare le magie a costo tre). Quando sei in color screw, pescare una terra del colore giusto ti permette di giocare le migliori carte che hai in mano (per esempio, tutte le carte rosse che hai in mano).
  • Hai bisogno di meno pescate per migliorare la tua situazione. Per esempio, solo Montagne e nessuna Palude.

Questo significa che essere in color screw è un problema molto minore rispetto a essere in mana screw (anche se pescare le terre giuste potrebbe essere meno probabile). Puoi giocare più tranquillo.

Molti principi di gestione del mana screw si applicano anche al color screw. Se pescare una terra del colore giusto ti permette di risolvere ogni problema, è meglio stallare e stabilizzare la situazione. Se è troppo tardi oppure se non ne hai proprio bisogno, è meglio cercare di vincere al più presto.

Ci sono decine di diversi modi in cui si è sfortunati in ogni partita di Magic. Alla fine, i tuoi risultati ai tornei dipendono in generale da quanto bene riesci a gestire i momenti di sfortuna.
Questo è il mio motto per oggi. Ora vai al tavolo, vai in mana screw e vinci lo stesso!

Jeff

Latest Magic Academy Articles

Daily MTG

12 Aprile 2007

Aspetti Tattici: Il Turno del tuo Avversario by, Jeff Cunningham

Ciao, a tutti e bentornati alla Magic Academy! Questa settimana daremo un’altra occhiata agli aspetti tattici dei diversi momenti della partita: quando giocare le magie e gli effetti e pe...

Learn More

Daily MTG

5 Aprile 2007

Aspetti Tattici: Il Tuo Turno by, Jeff Cunningham

Ciao a tutti e bentornati alla Magic Academy! Questa settimana daremo un’occhiata agli aspetti tattici dei diversi momenti della partita: quando giocare le magie (soprattutto gli istanta...

Learn More

Articoli

Articoli

Magic Academy Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All