MTG Arena: Stato del gioco - Alchemy

Posted in Magic Digital on 2 Dicembre 2021

By Jay Parker

Nuovi inizi

Questo dicembre, MTG Arena introdurrà un nuovo formato esclusivamente digitale chiamato Alchemy, un nuovo menu di gioco, il nostro primo Draft Arena Open e tanto altro. C’è molto da sapere su queste novità, quindi entriamo subito nel merito.

Alchemy

Alchemy è un nuovo formato esclusivamente digitale che farà il suo ingresso in MTG Arena con l’aggiornamento del 9 dicembre. Utilizza l’insieme di carte Standard come base, ma lo estende aggiungendo carte ribilanciate ed esclusive digitali.

Alchemy sarà introdotto con undici carte ribilanciate dallo Standard attuale e dall’espansione supplementare Alchemy: Innistrad, che aggiunge circa 60 carte inedite con meccaniche adatte solo alla versione digitale di Magic.

Qui sotto ti diremo tutto ciò che devi sapere su questo nuovo formato; per avere informazioni ancora più dettagliate, puoi dare un’occhiata all’articolo uscito su Weekly MTG questa mattina (2 dicembre) a cura di Dave Humpherys e Ian Adams, due designer che hanno lavorato alla creazione di queste nuove carte.

L’origine di Alchemy

Introdurre un nuovo formato del genere è un grande cambiamento, sul quale lavoriamo e ragioniamo ormai da tanto tempo. Nel corso degli ultimi anni, i giocatori si sono rivolti a MTG Arena per un’esperienza di Magic veloce, divertente e digitale. Il volume di gioco si è rivelato intenso: ogni giorno assistiamo a milioni di incontri di Magic su MTG Arena.

Una delle cose fondamentali che abbiamo imparato osservando tutte queste partite è che i giocatori digitali di Magic si rapportano al gioco in maniera leggermente differente da quelli della versione da tavolo. Questo è un fenomeno che osserviamo a ogni livello di Magic e uno dei modi principali in cui il gioco è cresciuto durante gli ultimi anni è proprio accogliendo i nuovi modi in cui gli appassionati si divertono con Magic. Dai giocatori di Commander ai collezionisti, da Standard e Modern a Pioneer, Historic e oltre, lavoriamo per creare nuovi prodotti pensati apposta per diversi gruppi e il modo in cui si rapportano con Magic.

Alchemy è progettato per i nostri giocatori digitali, che usufruiscono più rapidamente dei contenuti ma desiderano anche un metagame sempre fresco e in evoluzione. Alchemy è un formato esclusivamente digitale: questo ci permette di aggiungere carte dopo l’uscita di un’espansione, offrire nuove meccaniche attuabili solo nel gioco in digitale e ribilanciare le carte per mantenere un ambiente coinvolgente e interessante a ogni partita.

Sappiamo che alcuni giocatori preferiscono un’esperienza più fedele alla versione da tavolo e vogliamo assicurare loro che Standard non sarà influenzato da questa novità. L’aggiunta di Alchemy non modificherà in alcun modo il funzionamento attuale di Standard in MTG Arena e continueremo a promuovere formati che funzionano esattamente come la controparte da tavolo del gioco.

Alchemy è semplicemente un modo aggiuntivo di giocare: offre un’altra opzione per i giocatori che vogliono un metagame diverso in rapida evoluzione, nuove strategie da padroneggiare e un formato più in linea con il gioco digitale.

Componenti di Alchemy

Alchemy inizia con tutte le carte dell’insieme Standard e ruota con la stessa cadenza, per poi aggiungere nuove opzioni con carte ribilanciate e carte con meccaniche esclusivamente digitali da espansioni supplementari come Alchemy: Innistrad. Introduce inoltre un nuovo approccio ai formati esclusivamente digitali presenti in MTG Arena. Siamo convinti che queste nuove aggiunte ci aiuteranno a garantire equità e divertimento nei formati digitali, perciò le carte ribilanciate e inedite di Alchemy: Innistrad saranno legali anche in Historic, Brawl Historic e altri formati simili esclusivamente digitali.

I formati non digitali, come Standard e i formati Limited per qualsiasi espansione Standard, non subiranno alcun cambiamento in questo processo. Continueranno a usare le normali versioni stampate di ogni carta e le carte di Alchemy: Innistrad non saranno legali in quei formati.

Carte ribilanciate

Nell’annuncio di ottobre relativo alle carte bandite e limitate, abbiamo ribilanciato varie carte esclusivamente digitali di Jumpstart: Orizzonti di Historic. Alchemy è una continuazione di questa idea, un formato in cui possiamo ribilanciare carte che hanno una controparte stampata. Alcuni saranno interventi depotenzianti, pensati per riportare all’equilibrio quelle carte che hanno avuto un impatto troppo forte sul metagame, in modo che rimangano forti ma non occupino più una posizione predominante. Altre modifiche invece rafforzeranno carte che si sono dimostrate popolari tra i giocatori, ma dalla potenza ridotta.

Ecco alcuni esempi:

Rivelazione di Alrund, carta ribilanciataBiga di Esika, carta ribilanciataOmnath, il Genesilocus, carta ribilanciata

Elisir del Cosmo, carta ribilanciataClasse del Mago, carta ribilanciataDemilich, carta ribilanciata

Questa versione ribilanciata di Omnath, il Genesilocus è legale in Alchemy, Historic e altri formati esclusivamente digitali (l’originale resta bandita in Standard). In generale, in Alchemy cercheremo di ribilanciare piuttosto che bandire quando possibile. Per una lista completa, oltre a maggiori dettagli sulla filosofia del ribilanciamento e sul perché abbiamo scelto proprio quelle carte e modifiche, leggi l’articolo di Donald Smith.

Come abbiamo visto di recente in Historic, quando le carte esclusivamente digitali vengono ribilanciate, per aggiornarle possiamo semplicemente adattare il testo sulla carta già esistente. Le cose funzionano in maniera un po’ diversa quando ribilanciamo le carte che hanno anche una versione stampata.

Poiché vogliamo che Standard funzioni nello stesso modo della versione da tavolo di Magic, non modificheremo in maniera diretta nessuna di queste carte. Invece, quando dovremo ribilanciare una carta che ha una versione stampata, ne creeremo una nuova versione esclusivamente digitale.

Come mostrato sopra, queste carte presentano tutte l’icona “A” di MTG Arena nella riga del titolo, per evidenziare chiaramente che si tratta della versione ribilanciata. Internamente, anche il loro nome è leggermente diverso: presentano il prefisso “A-” per indicare che si tratta della versione ribilanciata. Per esempio, A-Biga di Esika è la versione ribilanciata della Biga di Esika. La differenza, tuttavia, è significativa solo in casi rari, come durante l’importazione ed esportazione di un mazzo. Gli effetti che dicono di scegliere il nome di una carta e le altre meccaniche di gioco, ad esempio, faranno comunque riferimento al nome normale.

Dal momento che queste versioni ribilanciate ora sono carte esclusivamente digitali, qualsiasi revisione futura sarà applicata direttamente. A partire da questo aggiornamento, tutte le carte esclusivamente digitali su MTG Arena presenteranno la “A” di MTG Arena dove di solito si trova il marchio di rarità olofoil, in modo da essere chiaramente distinte.

Esempio di carta esclusiva di MTG Arena con marchio MTG Arena

Ogni volta che creeremo queste versioni ribilanciate delle carte, forniremo a tutti i giocatori un numero di carte ribilanciate pari a quello delle versioni normali che hanno collezionato. Se hai tre copie della Biga di Esika, riceverai tre copie di A-Biga di Esika. Da quel momento in poi, quando un giocatore colleziona una carta in versione ribilanciata, riceverà anche l’altra versione. Questo vale per le carte ottenute in ogni circostanza: da una busta in negozio, come ricompensa individuale, attraverso la creazione di carte jolly, da un insieme di Limited o in qualsiasi altro modo. Tutto è progettato in modo che per i giocatori sia facile passare da Standard ad Alchemy quando vogliono.

Apertura di una busta che mostra una carta ribilanciata a confronto con creazione normale

In futuro, valuteremo regolarmente il metagame di Alchemy e introdurremo bilanciamenti aggiuntivi per preservare la varietà, l’equità e il divertimento. Dato che ora tutte queste carte ribilanciate sono esclusivamente digitali, saranno usate solo in formati digitali come Alchemy e Historic. I formati giocabili anche nella versione da tavolo di Magic, come Constructed Standard o i formati Limited con espansioni Standard, continueranno a usare le normali versioni stampate di queste carte.

Alchemy: Innistrad

Oltre alle carte ribilanciate, Alchemy include anche circa 60 nuove carte contenute in Alchemy: Innistrad, un’espansione supplementare esclusivamente digitale che include carte inedite e tante nuove meccaniche. La maggior parte di queste carte sono ambientate a Innistrad, con la comparsa di alcuni personaggi familiari, e alcune richiamano espansioni passate nella rotazione attuale.

Ishkanah—DraftCrocevia Abbandonato—Vantaggio del secondo giocatoreDiscepola di Toralf

Estrarre una carta da un indice è una delle nuove meccaniche di questa espansione e funziona in modo molto simile alle condizioni e alle offerte di Davriel, Intermediario dell’Anima. Vedrai tre carte scelte da una lista specifica e ne selezionerai una, solitamente per aggiungerla alla tua mano. Prevedibilmente, l’indice di Ishkanah, Madre della Covata è pieno di ragni. Potrai sfogliare questi indici durante la partita cliccando con il tasto destro (o tenendo premuto) sulle carte, nello steso modo in cui puoi vedere i dungeon o le carte che creano pedine multiple.

Mostreremo in anteprima altre carte di Alchemy: Innistrad durante la settimana, perciò tieni d’occhio la galleria di immagini in arrivo per scoprire tutte le nuove carte e meccaniche man mano che saranno rivelate. Più avanti durante la settimana torneremo con un articolo dal team di sviluppo di Magic sulla filosofia e sulle scelte dietro queste nuove carte.

Puoi trovare tutte queste carte nelle nuove buste di Alchemy: Innistrad, che saranno disponibili nel negozio di MTG Arena insieme alle buste di Innistrad: Promessa Cremisi:

Buste nel negozio di MTG Arena

Queste buste funzionano come quelle normalmente acquistate in negozio, ma dal momento che Alchemy: Innistrad non contiene carte comuni, al loro posto troverai carte comuni di Innistrad: Promessa Cremisi. Anche il meccanismo per evitare i doppioni è stato leggermente esteso in queste buste: una volta che avrai collezionato una serie di tutte le carte rare di Alchemy: Innistrad, lo slot delle rare fornirà carte rare di Innistrad: Promessa Cremisi che non possiedi. Quando avrai collezionato quattro copie di tutte le rare di Innistrad: Promessa Cremisi, riceverai 20 gemme, come di consueto. Il processo si applica anche alle rare mitiche: quando avrai completato le serie di rare mitiche di Alchemy: Innistrad, riceverai rare mitiche di Innistrad: Promessa Cremisi e poi 40 gemme.

D’ora in avanti, ogni espansione Standard sarà accompagnata da un’espansione Alchemy supplementare di circa 30 carte, disponibile un mese circa dopo l’uscita dell’espansione principale. Queste carte usciranno da Alchemy in contemporanea con la rotazione dell’espansione su cui sono basate, ma potrai sempre giocarle in Historic.

Giocare con Alchemy

Con il nostro aggiornamento di dicembre, Alchemy si unisce a Standard e Historic come uno dei formati principali di MTG Arena. Offrirà le stesse opzioni di coda, come classificata, non classificata, partita singola e al meglio delle tre partite, e sarà anche utilizzato in vari eventi. Il gioco classificato in Constructed Alchemy aumenta lo stesso rango Constructed usato in Standard e Historic: in questo modo, i giocatori possono passare da un formato all’altro senza sacrificare i propri progressi in classifica.

Qualsiasi mazzo Standard che non usa le carte ribilanciate è già pronto per Alchemy, mentre quelli che ne fanno uso dovranno solo includere le nuove versioni ribilanciate già fornite ai giocatori. Ma per vivere l’esperienza completa di Alchemy, è meglio includere anche alcune delle nuove carte. Per aiutare i giocatori a farlo e per festeggiare il lancio di Alchemy, quando effettuerai l’accesso dopo l’aggiornamento riceverai tre buste di Alchemy: Innistrad e varie carte ricompensa individuali rare (o superiori).

Dato che sarà uno dei formati principali, sosterremo Alchemy con eventi competitivi: il fine settimana Qualifier della stagione classificata di dicembre userà Alchemy, e a gennaio si terrà un Alchemy Arena Open. Continueremo a offrire eventi competitivi in Standard e Historic, ma ora anche Alchemy farà la sua comparsa regolarmente.

Alchemy introduce un modo tutto nuovo di giocare a Magic su MTG Arena e ci offre un formato in cui possiamo usare strumenti digitali per creare un ambiente più vario e solido. Continueremo come sempre a sostenere il gioco in stile versione da tavolo tradizionale, perché siamo consapevoli che è il preferito di molti. Ma sappiamo anche che esistono giocatori in cerca di maggiore varietà e sfida e di un formato in cui i problemi di bilanciamento possono essere corretti rapidamente senza bisogno di bandire carte o eliminare interi mazzi: ora avranno un formato su misura per loro.

Aggiornamento del menu di gioco

Con l’aggiunta delle nuove code e degli eventi di Alchemy, abbiamo voluto aggiornare il nostro menu di gioco, per permettere ai giocatori di trovare più facilmente la modalità che cercano tra tutte le nuove opzioni. Il menu di gioco esistente (che a volte chiamiamo “pannello di gioco”) è funzionale, ma la lista di code ed eventi può trasformarsi in un fiume di parole difficile da interpretare.

Con questo aggiornamento, sarà finalmente rinnovato. È un lavoro in cantiere da tanto tempo e siamo felici di potertelo finalmente mostrare.

Esaminiamo le nuove funzionalità e l’organizzazione:

Scheda Eventi

Sotto l’icona della bandiera, la scheda Eventi mostra ora pannelli illustrativi per ogni evento e gli eventi a cui stai partecipando saranno automaticamente mostrati in cima.

Scheda Trova Partita

Sotto l’icona del tavolo, la scheda Trova Partita ti permette di trovare facilmente la partita Constructed che cerchi. Seleziona classificata, non classificata o Brawl dalle schede, scegli tra partita singola o al meglio delle tre partite e specifica il formato che desideri. Le opzioni e le code sono le stesse di prima (più le aggiunte di questo aggiornamento), ma sono state riordinate per garantire un accesso semplificato.

Scheda Giocato l’ultima volta

Infine, sotto l’icona del segnalibro, la scheda Giocato l’ultima volta ti permetterà di rimetterti immediatamente in coda nell’ultima modalità in cui hai giocato.

Questo nuovo menu di gioco garantisce maggiore chiarezza e una migliore presentazione di tutte le opzioni disponibili ai giocatori. Ora che questa versione è implementata, potremo inoltre continuare a migliorarla; stiamo già lavorando ad alcune modifiche.

Ultimi ritocchi

Il nuovo menu di gioco e il formato Alchemy sono cambiamenti notevoli, ma non sono l’unica novità di MTG Arena. Questo fine settimana è in arrivo il nostro primo Draft Arena Open in assoluto e annunceremo alcuni piccoli cambiamenti, come l’aggiunta di pedine per Grande Salto! alla sfida Colore e l’introduzione di Historic non classificato al meglio delle tre partite.

Draft Open

L’Arena Open è in arrivo questo fine settimana (4 e 5 dicembre) e sarà il Draft con giocatori di Innistrad: Promessa Cremisi! Sappiamo che questa modalità era molto richiesta e siamo felici di offrire ai giocatori partite Limited agonistiche su MTG Arena.

Come avrai notato, i nomi dei giocatori ai tavoli per il draft di Innistrad: Promessa Cremisi sono stati nascosti per non rivelare i partecipanti al Draft Arena Open. I nomi dei giocatori nella coda Draft premier saranno ripristinati nel prossimo aggiornamento, ma resteranno nascosti in modalità tradizionale per il fine settimana Qualifier del 18 dicembre. Questo processo è ancora in via di sviluppo e apporteremo ulteriori miglioramenti per mantenere nascosta l’identità negli eventi importanti senza togliere il divertimento di sapere con chi drafti in altri contesti.

Pedine Grande Salto! nella sfida Colore

Durante i mesi passati, Grande Salto! si è rivelato un’ottima aggiunta a MTG Arena, soprattutto come luogo in cui i nuovi giocatori possono avere un assaggio di una modalità in stile Limited, ampliare la collezione e scoprire di più sulle strategie che Magic ha da offrire.

Con questo aggiornamento, lo stiamo integrando anche nelle sfide Colore. Ora, i nuovi giocatori otterranno varie pedine Grande Salto! dopo aver completato la quarta sfida Colore, in cui vengono sbloccati gli eventi per aiutarli a imparare.

I giocatori con le pedine vedranno Grande Salto! in cima alla lista eventi nella Home Page e Scintilla li inviterà a partecipare. Siamo convinti che questa sia un’ottima modalità sia per i nuovi giocatori che per gli esperti, per questo continueremo a supportare Grande Salto! con nuovi pacchetti in occasione di ogni espansione principale. La prossima serie di pacchetti nuovi arriverà l’anno prossimo con Kamigawa: Dinastia Neon.

Incontri Historic non classificati al meglio delle tre partite

Infine, sperimenteremo l’introduzione di incontri Historic non classificati al meglio delle tre partite. Abbiamo respinto quest’idea in passato, temendo il deterioramento della coda di gioco e soprattutto il tasso di abbandono in un formato non classificato al meglio delle tre partite, ma vogliamo valutare questi problemi nella pratica. Monitoreremo la qualità degli abbinamenti e valuteremo quanti incontri arriveranno a due vittorie, per fare in modo che la coda garantisca ai giocatori un’esperienza positiva.

Manutenzione

Ci sono tante novità in questo aggiornamento e siamo lieti di poter finalmente presentare queste novità ai giocatori. Abbiamo anche altre sorprese in serbo: torneremo per discuterne con un altro Stato del gioco in vista di Kamigawa: Dinastia Neon l’anno prossimo. Fino ad allora, tieni d’occhio i nostri annunci settimanali per non perderti le prossime novità di MTG Arena.

Latest Magic Digital Articles

MAGIC DIGITAL

9 Dicembre 2021

Presentiamo Alchemy: un nuovo modo di giocare a MTG Arena by, Wizards of the Coast

Presentiamo Alchemy Alchemy è la nuova modalità di gioco di MTG Arena, basata sul formato Standard, che include carte digitali inedite di Magic e carte Standard ribilanciate per offrir...

Learn More

MAGIC DIGITAL

8 Dicembre 2021

Dietro il design di Alchemy by, Dave Humpherys

Non capita spesso di lanciare un nuovo formato di Magic. In quanto direttore del progetto per l’espansione supplementare Alchemy: Innistrad, ero ancora più entusiasta di partecipare attiv...

Learn More

Articoli

Articoli

Magic Digital Archive

Desideri maggiori informazioni? Esplora gli archivi e naviga tra migliaia di articoli su Magic a cura dei tuoi autori preferiti.

See All