REGOLE DEI PLANESWALKER DI MAGIC: THE GATHERING

Posted in Articoli on 15 Novembre 2013

I planeswalker sono alleati potenti a cui puoi fare appello perché combattano al tuo fianco. Ma come funzionano?

Le carte planeswalker vengono mescolate nel tuo mazzo all'inizio della partita, come qualsiasi altra carta. Puoi giocare un planeswalker solo quando potresti giocare una stregoneria. Un planeswalker è un permanente, per cui quando si risolve una magia planeswalker che controlli, entra in gioco sotto il tuo controllo. (Da notare che i planeswalker non sono creature.)

Ogni planeswalker ha un sottotipo. Per esempio, Sarkhan Vol ha scritto "Planeswalker — Sarkhan" nella sua riga del tipo. Se sono in gioco due o più planeswalker che condividono lo stesso sottotipo, vengono tutti messi nei cimiteri dei loro proprietari.

Il numero nell'angolo in basso a destra della carta di un planeswalker è la sua "fedeltà". Entra in gioco con altrettanti segnalini fedeltà . Se è in gioco senza segnalini fedeltà, viene messo nel cimitero del suo proprietario.

Abilità dei Planeswalker

Ogni planeswalker ha un certo numero di abilità attivate. Puoi giocare una di queste abilità solo quando potresti giocare una stregoneria e solo se in quel turno non è stata giocata ancora nessuna delle abilità di quel planeswalker.

Il costo per giocare l'abilità di un planeswalker è di aggiungere o rimuovere da esso un certo numero di segnalini fedeltà. Ad esempio, il simbolo significa "Metti un segnalino fedeltà su questo planeswalker" e il simbolo  significa "Rimuovi tre segnalini fedeltà da questo planeswalker". Non puoi giocare un'abilità con un costo di fedeltà negativo a meno che il planeswalker non abbia almeno altrettanti segnalini fedeltà.

Combattere un Planeswalker

I planeswalker possono essere attaccati. Quando dichiari le creature attaccanti, per ognuna scegli se sta attaccando il tuo avversario o un planeswalker controllato dal tuo avversario. Il tuo avversario può bloccare come di norma, indipendentemente da cosa stia attaccando ogni creatura. Se una creatura infligge danno a un planeswalker, vengono rimossi da esso altrettanti segnalini fedeltà.

Altre fonti possono infliggere danno ai planeswalker. Se una magia o abilità che controlli sta per infliggere danno a un avversario, puoi invece farle infliggere quel danno a un planeswalker controllato da quell'avversario. Quindi anche se non puoi bersagliare un planeswalker con uno Shock, puoi far sì che lo Shock che bersaglia il tuo avversario infligga 2 danni a uno dei suoi planeswalker invece che al giocatore. Non puoi suddividere il danno da una fonte tra un giocatore e un planeswalker. Il danno inflitto a un planeswalker risulta nel rimuovere da esso altrettanti segnalini fedeltà.